Azioni Poste Italiane

Poste Italiane Azioni

Conoscere Poste Italiane

Poste Italiane S.p.A. è la principale società italiana per la gestione dei servizi postali in Italia. Poste italiane si occupa però anche di servizi finanziari, assicurativi nonché di telefonia mobile. Al momento conta 132 filiali ed oltre 13000 uffici postali. Il fatturato del gruppo ammonta ad oltre 30,7 miliardi di euro con un utile netto di circa 550 milioni di euro. I dipendenti del gruppo sono 143.700. Oltre il 60% delle azioni Poste Italiane è di proprietà statale. Poste Italiane dalla fine del 2015 è quotata alla Borsa di Milano.

  • Codice Isin: IT0003796171
  • Minimo anno: 5.80
  • Massimo anno: 6.535
  • Ticker: PST
  • Variazione inizio anno: 2.30%
  • Piattaforma di trading: Avatrade

Storia di Poste Italiane

Le poste in Italia nascono quasi contestualmente con l’unità statale. Già nel 1876 iniziano ad essere emessi i libretti di risparmio postale. Negli anni il servizio postale si fortifica ed espande creando un vero e proprio colosso nella struttura statale. Infrastrutture postali ottocentesche, per il telegrafo e le comunicazioni lasciano poi spazio ad un rinnovamento che negli anni ’90 ha postato alla creazione della S.p.A. e negli anni seguenti all’acquisizione di importanti società come Mistral Air per il trasporto aereo e SDA per il trasporto su gomma.

Poste Italiane in Borsa

Le azioni Poste Italiane sono attualmente quotate in Borsa a Milano nel FTSE MIB. Ovviamente la valuta utilizzata è l’euro ed il numero minimo di lotti acquistabili è 1. L’andamento delle azioni Poste Italiane è sempre stato piuttosto legato ad una certa volatilità. Il minimo storico è stato di 4.982 ed il massimo di 7.265. Una volatilità che permane anche negli ultimi tempi senza tuttavia toccare particolari picchi in positivo od in negativo.

Come comprare azioni Poste Italiane?

Investire in azioni Poste Italiane può significare qualcosa di diverso dall’acquisto. L’acquisto fisico di titoli azionari comporta una certa attenzione sotto diversi aspetti. In primo luogo occorre segnalare che comprare azioni non significa sborsare il valore di una singola azione. L’acquisto di titoli azionari infatti comporta l’acquisto a lotti. Nel caso di azioni Poste Italiane, come detto in precedenza, il minimo è di un lotto. Dunque l’investimento minimo può in alcuni casi essere anche di un qualche migliaio di euro.


Investire in Poste Italiane

Investire in azioni Poste Italiane con l’acquisto di azioni significa quindi predisporre una certa quota del proprio patrimonio da utilizzare esclusivamente come investimento in azioni. Possono poi essere significative anche le spese di commissione. Le commissioni e le spese per eventuali consulenze sono costi da preventivare prima di effettuare un investimento di questo genere. Va poidetto che occorre seguire con attenzione gli andamenti borsistici ed essere pronti anche a vendere se necessario. Anche questa operazione può rivelarsi non particolarmente immediata e portare a delle perdite.

Come investire senza comprare azioni?

Il modo migliore per investire senza comprare azioni si è diffuso negli ultimi anni in diversi paesi del mondo. Con il trading online si opera in maniera del tutto diversa dal classico acquistare azioni. Attraverso il trading online infatti non si acquistano azioni bensì si investe sul loro andamento. Appositi broker online permettono operazioni sicure ed agili utilizzando investimenti davvero minimi ed accessibili a tutti.

Guadagnare con il trading online

Guadagnare con il trading online è facile e veloce. Chiaramente si tratta di un investimento che può portare a perdite anche importanti, seguendo però alcuni importanti accorgimenti si possono ottenere validi profitti. La prima cosa da fare è trovare il broker online più adatto alle proprie esigenze. Il requisito fondamentale per un broker online è che sia regolamentato da un ente nazionale. Nel caso italiano l’ente è la CONSOB. Uguale valore hanno però enti di paesi UE. Un dei migliori broker legittimamente regolamentato presente sulla piazza si chiama Avatrade.

Conoscere il trading online

Usando Avatrade hai a disposizione tutto ciò che ti serve per affrontare il trading online nel migliore dei modi. Con Avatrade puoi iniziare da zero la tua esperienza di investimenti online. A differenza di altri broker su Avatrade hai la possibilità di formarti in maniera completa. Ci sono infatti molte sezioni che consentono di apprendere tutto quel che serve per lanciarsi in maniera tranquilla negli investimenti online. Sul sito di Avatrade puoi trovare le registrazioni video dei seminari che Avatrade predispone per mantenere sempre viva l’attenzione sull’analisi finanziaria.

Formazione con Avatrade

Come appena accennato Avatrade organizza anche incontri dal vivo per approfondire gli argomenti del trading online. Un ricco calendario indica i puntuali appuntamenti che avvengono nelle principali e non solo. Se sei un principiante e ti avvicini ora al trading online puoi usufruire al meglio dei video tutorial che spiegano a fondo cos’è il Forex e quali sono le migliori strategie per affrontarlo. Chiaramente puoi approfondire anche attraverso ottimi ebook ed iscrivendoti ai webinar che Avatrade periodicamente appronta.

Avatrade e l’analisi finanziaria

La particolarità di Avatrade rispetto a molti altri broker online è quella di guardare a tutti gli aspetti che riguardano gli utenti che intendono diventare investitori. Una parte molto importante in ciò la fanno le analisi dei mercati. Con un curato calendario economico puoi trovare tutti gli appuntamenti e gli avvenimenti che possono influire sui mercati, per essere pronto a comprare a vendere in ogni momento. Hai inoltre la possibilità di usufruire delle analisi fondamentali e di mercato nonché dell’autochartist ovvero l’analisi automatizzata.

Le piattaforme di Avatrade

Con Avatrade puoi fare trading online in ogni situazione. Si tratta di una possibilità fondamentalese si considera la rapidità con la quale si muovono i mercati. Con la versione web di MetaTrader 4 puoi fare trading direttamente dal tuo browser preferito. Ovviamente però non sei obbligato a stare al pc per operare con Avatrade. Con il download gratuito della versione per smartphone, che tuabbia Apple o Android non fa differenza, anche dal tuo cellulare potrai tenere d’occhio i mercati e decidere al meglio come operare sui mercati.

Il conto demo di Avatrade

Provare subito con il trading online, per chi non ha mai avuto esperienze di investimenti, può sembrare una scelta azzardata. Ovviamente iniziare subito senza alcuna formazione e nessuna esperienza può darti qualche delusione. Oltre alla formazione quindi Avatrade ti permette diprovare il suo conto demo senza rischiare un euro. Con il conto demo utilizzi solamente soldi virtuali. In questa maniera, quasi come in un gioco, puoi fare pratica ed imparare a conoscere il trading online senza paura.

Il conto reale di Avatrade 

Aprire un conto reale su Avatrade è semplice e pratico. Non hai che da registrarti sul form e depositare almeno 100 euro nel tuo conto reale. L’operazione è rapida ed una volta conclusa potrai subito iniziare ad investire in azioni Poste Italiane. Avatrade offre anche dei bonus. Il bonus per i nuovi conti ti permette di guadagnare da una somma più alta di quella che hai depositato. Consulta la tabella dei bonus e decidi quanto vuoi depositare per la tua prima volta su Avatrade.

Cos’è la leva finanziaria?

Con Avatrade puoi disporre anche della leva finanziaria. Insieme ai CFD la leva finanziaria è lo strumento più potente per chi fa trading online. Investendo somme ridotte non sarebbe semplice ottenere guadagni anche importanti, la leva finanziaria opera moltiplicando il potere della somma investita. Investendo 100 euro ed usando una leva che moltiplica x100 hai una posizione con il potere di 10000 euro. La leva finanziaria è però uno strumento da usare con cautela perché oltre ai profitti moltiplicati puoi ottenere anche perdite con la medesima moltiplicazione.