trading Gasolio

Investire nel Gasolio con AvaTrade

Furti si, acquisizioni molto meno. Come nel mondo del turismo proliferano gli alloggi turistici illegali la cui mancata dichiarazione alle autorità competenti crea problemi all’erario comunale, così la presenza di gasolio non a norma immessa nel mercato italiano toglie guadagni a chi le tasse le paga, con tutte poi le conseguenze del caso. Il gasolio, conosciuto anche come diesel, inoltre continua a far gola alla malavita di strada.

È notizia recente che due pregiudicati sono stati arrestati proprio in fase di furto del prezioso combustibile. Lo Stato è preoccupato ma chissà se questa come altre notizie di ordinaria tutela della legge possa ridare a un vigore a un “signore” che diciamo, ha vissuto annate migliori.

L’importante è che se ne parli, no? Diceva un vecchio motivo di Hollywood. Che lo spettacolo del trading allora riprenda.

Il giugno nero del gasolio a stelle e strisce

Sono tempi duri per i combustibili. Se il petrolio non sta vivendo un momento particolarmente felice, le due varietà di gasolio non sono da meno.

Nei primi due mesi dell’anno il Future Gasolio d’oltreoceano si era attestato a 1,6117 e in seguito sull’ancor maggiore 1,6208, toccando il massimo 1,7647 nel lontano 3 gennaio. I problemi sono arrivati dopo.

A parte il periodo aprile-maggio con un aumento dello 0,75 per cento, i restanti tre valori hanno registrato tre vistosi cali (2,91 – 4,42 – 5,27). A marzo il valore complessivo si era fermato a 1,5736; aprile a 1,5040; maggio a 1,5153 (la già citata ripresa) e giugno, nuovamente in crollo, a 1,4355. Il 26 giugno il suo valore era precipitato a 1,3802.

Gasolio di Londra in caduta libera

Estate 2017, l’afa assedia gran parte del Bel paese. Mentre gli umani si dividono tra lavoro e ombrellone, il Future Gasolio di Londra insiste nella sua folle discesa neanche fosse l’ex-sciatore Kristian Ghedina sulle nevi di Cortina. Tra novembre e dicembre 2016 vi era stato un considerevole incremento dell’11,77 per cento passando da 448,25 a 501.

Un ricordo. Al giorno d’oggi potremmo dire, una mera utopia anche solo riavvicinarsi a quel valore. Mese dopo mese il gasolio è scivolato su se stesso incapace di reagire.

I dettagli del prezzo parlano chiaro. Gennaio (493,75); febbraio (489,25); marzo (469,50); aprile (454,00); maggio (445,50) e l’ancor più ribassista giugno (427,38), spingendosi poi in quel fatidico 21 giugno fino a 402,50.

Che cos’è il Bonus Trade Nuovo Cliente?

AvaTrade conosce l’importanza di presentarsi nel migliore dei modi ai nuovi clienti ed è per questo che per tutti coloro che effettueranno il primo deposito, verrà accreditata una  somma da poter utilizzare unicamente per investimenti e disponibile in euro, dollari americani, dollari australiani e sterline. Per somme da 200, bonus da 60.

Per somme da 500, bonus da 150. Per somme da 1000, bonus da 300. Per somme da 2.500, bonus da 750. Per somme da 5.000, bonus da 1.500. Per somme da 7.500, bonus da 2.250. Per somme da 10.000, bonus da 3.000 e infine per primi depositi da 50.000 e più, bonus da 15.000. Se la ricchezza chiama ricchezza, sotto a chi tocca.

CFD? Un sogno diventato realtà

A molti piace possedere, altri si accontentano di prendere in prestito in attesa (magari) che la differenza tra il prezzo di apertura e quello di chiusura vada nella direzione auspicata.

È ciò che quotidianamente i moltissimi utenti di AvaTrade fanno, investendo il proprio denaro sui Contratti per Differenza, detti anche CFD dall’inglese Contract For Difference.

Nati negli anni Novanta, ci è voluto poco più di un decennio poiché prendessero il volo e fossero applicabili a ogni tipo di trading online, Forex e materie prime incluse.

Sulla piattaforma specializzata di AvaTrade è possibile seguire l’andamento dei prezzi del Future Gasolio (HO) e il Future Gasolio di Londra (LGO). A quel punto non resta che registrarsi e fare il proprio ponderato investimento.

Datemi una leva e investirò nel mondo

“Tira la leva” gridava una esaurita macchina parlante all’investigatore Eddie Valiant (Bob Hoskins) e il compare coniglio Roger Rabbit inseguiti dalle Faine. AvaTrade è più garbato, ma il suggerimento resta lo stesso, utilizzare la leva, specie se trattasi di investimenti in materie prime con con i già citati Contratti per Differenza.

Il grande vantaggio di questo strumento è la possibilità di offrire ai tanti interessati un notevole aumento del proprio investimento anche se fosse una cifra medio-bassa, traendo ampi ricavi.

Attenzione però anche alle perdite. Tutto è proporzionale e consentito purché non si rischi in modo eccessivo. Mai investire ciò che non si è in grado di perdere. Un trader di successo lo sa e non lo scorda mai.

Chi trova un amico… AvaTrade lo ricompensa!

Ok, hai investito. Hai avuto le tue soddisfazioni e le tue perdite. Tutto qui? Anche no! Il lavoro di un grande trader non finisce mai.

Se è vero che durante la notte il nostro cervello elabori e riposi, è altrettanto innegabile che l’iniziativa possa venire premiata.

Questo almeno è il caso di AvaTrade che non bada a spese quando i propri iscritti “portano in famiglia” altri interessati. Portare un amico in AvaTrade conviene. A seconda del primo importo del neo-arrivato infatti, si potranno incamerare:

  • 75 euro: per importi versati compresi tra 250 e 499
  • 150 euro: per importi versati compresi tra 500 e 1.999
  • 250 euro: per importi versati compresi tra 2.000 e 9.999
  • 400 euro: per importi versati fino a 10.000

Una nuova giornata sta per iniziare nelle piazze affari di tutto il mondo, come la Borsa Milano. Domani potrebbe essere il Vostro turno di balzare alle cronache.

Fino a oggi il gasolio è sceso ma domani potrebbe invertire il trend e magari sarete primi a raccontare questa sua nuova esaltante storia di trading online. Voi, insieme ad AvaTrade.