196 views

FOREX UPDATE 9 febbraio 2022

FOREX UPDATE 9 febbraio 2022

Uno sguardo ai mercati valutari, in attesa del dato sui prezzi al consumo negli Stati Uniti nella giornata di giovedì10 Febbraio 2022.

L’attesa è per un aumento dell’inflazione su base annua da un 7% ad un7,3 %.

Un’eventuale scostamento da queste previsioni verso l’alto potrebbe aumentare il ritmo dell’intensità dei prossimi rialzi dei tassi che inizieranno nel mese di Marzo da parte della FED e di conseguenza avere un forte impatto sul dollaro americano.

Dopo la riunione di settimana scorsa della BCE l’Euro si è rafforzato contro le principali valute e venerdì scorso a toccato i massimi in area 1,1460 contro dollaro.

Livello importantissimo di resistenza che se violato spingerebbe le quotazioni in maniera decisa sopra l’1,15.

Gli indicatori di volatilità sul tasso di cambio sono ai massimi livelli con un ATR a 14 periodi calcolata giornalmente intorno ai 70 pips, rispetto ad una media storica di 30 pips.

Sarà accumulazione od ulteriore volatilità?

Seguiamo con attenzione la chiusura di questa settimana, monitorando anche l’area supportiva posta a1,1350 sotto la quale lo scenario riporterebbe ai minimi degli ultimi mesi.

Dopo il rialzo dei tassi in Gran Bretagna, la Sterlina questa settimana recupera terreno contro le principali valute, con riferimento al Cable sembra prossimo il livello di 1,3620 posizionato sulla media mobile a 200 del giornaliero come possibile target.

Da segnalare la ripartenza delle valute oceaniche, AUD e NZD.

Non perderti la nostra intervista per rimanere aggiornato!