Federal Reserve

Federal Reserve

Federal Reserve System

Qualche secolo fa, quando le ondate di immigrazione si riversavano nel continente americano da tutto il mondo, ogni individuo sognava di realizzare il proprio potenziale nella terra delle opportunità. Hanno lavorato sodo e in modo intelligente con una risoluzione collettiva per avere successo in ogni circostanza.

Alla fine, la lotta per il successo ha dato i suoi frutti e ha trasformato l’economia statunitense in un motore che prospera e cresce nonostante ogni avversità, che si tratti di una crisi economica o di una guerra. La mente di questo sistema, la Federal Reserve americana, vanta senza dubbio i maggiori meriti per la gestione dell’economia a livello continentale.

Vedi un’opportunità di trading? Apri un account adesso!

Cos’è la U.S. Federal Reserve?

Il Federal Reserve System (FRS) degli Stati Uniti , chiamato anche Federal Reserve o semplicemente Fed, è la Banca Centrale degli Stati Uniti d’America. È stata istituita per fornire un sistema flessibile, sicuro e stabile per gli affari monetari e finanziari nazionali.

Il Federal Reserve Act è stato ratificato dal Congresso degli Stati Uniti il ​​23 dicembre 1913 e approvata dal presidente Woodrow Wilson. Ha sancito la costituzione di 12 banche della Federal Reserve, che si trovano ad Atlanta, Boston, Chicago, Cleveland, Dallas, Kansas City, Minneapolis, New York, Philadelphia, Richmond, San Francisco e St. Louis.

La Fed è spesso considerata l’istituzione finanziaria più potente del mondo. Amministra la più grande economia conosciuta: l’economia statunitense; governa il valore della valuta di riserva globale – il dollaro USA ; e regola i due massimi mercati azionariil New York Stock Exchange (NYSE) e il Nasdaq (NSDQ) .

Come funziona la U.S. Federal Reserve?

La U.S. Federal Reserve lavora e prende decisioni indipendentemente dal governo degli Stati Uniti e dal presidente. Le sue operazioni sono supervisionate dal Congresso degli Stati Uniti e dovrebbero essere in congruenza con la politica economica nazionale . Le principali responsabilità della Fed sono:

  • Emissione del dollaro USA, regolazione del suo valore e impostazione del tasso di interesse della Federal Reserve .
  • Condurre la politica monetaria per la massima occupazione, stabilità dei prezzi e tassi di interesse.
  • Supervisionare le banche della Federal Reserve e mantenere la stabilità del sistema finanziario.
  • Regolamentare di banche, istituzioni finanziarie e mercati finanziari per proteggere i consumatori.
  • Fornire servizi finanziari a istituzioni di deposito, governo e istituzioni ufficiali straniere.

La struttura della U.S. Federal Reserve

La struttura della U.S. Federal Reserve è composta dal Federal Reserve Board, dalle Federal Reserve Banks e dal Federal Open Market Committee (FOMC).

Il Federal Reserve Board (FRB) , noto anche come Board of Governors, è il comitato direttivo i cui sette membri sono nominati dal Presidente degli Stati Uniti e confermati dal Senato degli Stati Uniti. Le funzioni primarie dei governatori sono: attuare la politica monetaria, fissare il tasso di interesse della Fed e impegnarsi nelle operazioni della Fed.

Le banche della Federal Reserve gestiscono gli affari monetari e regolano le banche commerciali nei propri distretti giudiziari. Hanno il potere semi-autonomo di creare politiche monetarie regionali in conformità con le condizioni economiche locali e la politica monetaria federale. Ci sono dodici banche della Fed decentralizzate e ciascuna è incorporata separatamente con un consiglio di nove membri.

Il Federal Open Market Committee impone operazioni di mercato aperto ed esercita interventi economici secondo necessità. Il comitato di 19 membri include il Consiglio dei governatori e i Presidenti della Fed regionale. Nel processo decisionale, tutti i governatori e il presidente della Fed di New York hanno pieni diritti di voto, mentre solo quattro dei restanti undici presidenti della Reserve Bank regionale hanno il diritto di votare una volta l’anno. È richiesto il pieno consenso per decretare una decisione.

Le funzioni della Federal Reserve statunitense

Le funzioni della Federal Reserve statunitense perseguono lo scopo di massimizzare il tasso di occupazione nazionale , stabilizzare i prezzi e moderare i tassi di interesse a lungo termine.

Il consiglio dei governatori definisce la politica monetaria in linea con la politica economica nazionale e la politica fiscale del governo degli Stati Uniti. Utilizza i dati del prodotto interno lordo (PIL) , dell’inflazione e del tasso di disoccupazione per valutare le condizioni attuali dell’economia statunitense e prevedere potenziali insidie.

Quando gli indicatori economici sono al di sotto dei margini, il consiglio dei governatori e il FOMC lavorano insieme per intervenire nell’economia.

Usano tassi di interesse , operazioni di mercato aperto e requisiti di riserva minima per modificare l’offerta di moneta in circolazione e guidare l’economia verso gli obiettivi di politica monetaria.

Il Consiglio dei governatori stabilisce i requisiti di riserva minima delle banche della Federal Reserve e di altre banche commerciali nel sistema finanziario. Richiede che tutte le banche mantengano una certa quantità di dollari USA nelle loro riserve per essere preparate contro possibili rischi sistemici. Inoltre, in qualità di prestatore di ultima istanza, il Consiglio decide il tasso di interesse applicato quando la Fed presta ad altre banche nel paese, attraverso uno strumento noto anche come tasso di sconto.

Il FOMC conduce, supervisiona e stabilisce la politica per le operazioni di mercato aperto, che è lo strumento principale della Fed per guidare l’economia. Vende e riacquista titoli di stato per aumentare o diminuire la liquidità nell’economia. Inoltre, la Fed preferisce che le istituzioni finanziarie si elargiscano prestiti a vicenda prima di rivolgersi alla banca centrale. Il FOMC regola i tassi di interesse interbancari con il Fed Funds Rate , che è tipicamente inferiore al tasso di sconto per incoraggiare i prestiti interbancari.

La U.S. Federal Reserve in analisi fondamentale

Lo scopo operativo della U.S. Federal Reserve è guidare l’economia verso gli obiettivi di politica monetaria. La banca si sforza di raggiungere i suoi obiettivi di inflazione e occupazione principalmente modificando l’offerta di moneta in circolazione, operazione di cui è incaricata la Federal Open Market Committee.

Le riunioni della banca centrale del FOMC si svolgono otto volte all’anno (ogni sei settimane) per fissare il tasso sui fondi federali per i prestiti interbancari e decidere sulle operazioni di mercato aperto. Qualsiasi cambiamento nei tassi della Fed altera la forza valutaria del dollaro USA, aumentando o diminuendo la sua accessibilità per aziende e consumatori.

I rialzi dei tassi di interesse della Fed

Quando l’economia statunitense è in rapida espansione, l’inflazione dei prezzi al consumo deve essere bilanciata con un aumento del reddito e dei salari . Tuttavia, l’inflazione complessiva può raggiungere un livello in cui le aziende non possono permettersi investimenti espansivi e stipendi elevati contemporaneamente, portando a una massiccia disoccupazione.

Per evitare uno stallo economico, il FOMC può aumentare il tasso sui fondi federali. I prestiti interbancari saranno più costosi e le banche rifletteranno le maggiori spese sui loro prodotti finanziari. Prestiti costosi scoraggeranno le aziende ei consumatori dal prendere in prestito e spendere, riducendo la domanda nell’economia in modo controllato.

Gli aumenti dei tassi della Fed aggiungono valore al dollaro USA e aiutano l’USD a salire rispetto ad altre valute. D’altra parte, una ridotta attività commerciale diminuirebbe la redditività delle società. Di conseguenza, gli investitori ritirerebbero il loro capitale dalle azioni e dagli indici statunitensi, provocandone la caduta, per legarlo a investimenti basati sugli interessi come i buoni del tesoro statunitensi e le obbligazioni che avrebbero rendimenti più elevati.

I tagli dei tassi di interesse della Fed

Nello scenario opposto, quando l’economia statunitense è minacciato da una fase regressiva del mercato, il FOMC può diminuire il tasso sui Fed Funds per stimolare l’attività economica. Bassi costi di indebitamento interbancario consentirebbero alle banche di offrire prestiti con commissioni più vantaggiose.

Di conseguenza, le aziende americane sarebbero incoraggiate ad espandere le proprie attività con nuovi investimenti e forza lavoro più ampia. Un aumento dell’occupazione e un reddito stabile aumenterebbero la spesa dei consumatori e le aziende godrebbero di profitti più elevati .

I tagli ai tassi della Fed fanno perdere valore al dollaro USA in generale e nelle coppie di valute e questo rende gli investimenti basati sugli interessi meno attraenti per gli investitori. Questi ultimi di conseguenza sarebbero portatir a investire preferibilmente sui mercati azionari, dove le società hanno maggiori potenziali di profitto e potrebbero offrire compensi maggiori.

Come tradare i tassi di interesse della U.S. Federal Reserve?

In qualità di governatore delle principali unità economiche del mondo, la Federal Reserve statunitense attira uno dei più alti livelli di attenzione nei mercati finanziari.

Le decisioni del FOMC sui tassi di interesse hanno un enorme impatto sulle coppie USD , sulle azioni americane quotate al NYSE e sul NASDAQ, su materie prime come l’ oro e sul petrolio greggio WTI negoziate al New York Mercantile Exchange (NYMEX) e sui Treasury Notes degli Stati Uniti . Pertanto, ciascuna delle otto riunioni della Fed sui tassi di interesse nel corso dell’anno crea numerose opportunità per strategie di trading di notizie.

Naturalmente, i mercati attendono ansiosamente la conclusione di ogni riunione della Fed. Le decisioni sui tassi del FOMC vengono pubblicate attraverso una dichiarazione ufficiale e provocano notevoli turbolenze sul mercato.

Il presidente della Fed tiene una conferenza stampa per spiegare le loro decisioni e le prospettive economiche. Inoltre, vengono rilasciati i verbali della riunione della Fed, che contengono i dettagli delle discussioni fatte dai membri del FOMC.

Le azioni sui prezzi nel mercato dopo le riunioni della Fed dipendono solitamente dall’andamento del mercato. Se gli analisti prevedessero un aumento dei tassi di interesse e la Fed lo realizzasse, l’USD guadagnerebbe valore su tutta la linea e manderebbe le azioni, gli indici e le materie prime verso sud.

Allo stesso modo, se la Fed taglia i tassi di interesse come previsto, l’USD perderà valore e in generale gli altri asset americani aumenterebbero. Sebbene questi siano i risultati più comuni, è possibile osservare diversi comportamenti di mercato in condizioni economiche estreme come guerre commerciali, recessioni o pandemie.

In circostanze normali, le riunioni della banca centrale del FOMC sono senza dubbio gli eventi che più generano volatilità nei mercati. Tuttavia, le fluttuazioni dei prezzi possono intensificarsi ulteriormente se la Fed prende una decisione inaspettata o ne segnala una per il futuro. Investitori e analisti di tutto il mondo esaminano i verbali delle riunioni della Fed specificamente per trovare indizi su tali decisioni e prendere posizioni di conseguenza.

Perché fare trading sugli eventi della U.S. Federal Reserve con AvaTrade?

Essendo uno degli eventi di mercato più influenti del mondo, gli incontri delle banche centrali della Fed degli Stati Uniti rivestono un’importanza particolare per i mercati finanziari. Le decisioni sui tassi di interesse del FOMC vengono prese solo otto volte l’anno e spesso causano un’estrema volatilità con numerose opportunità ad alto rendimento e ad alto rischio. Monitorando gli indicatori economici utilizzati dalla Fed, accompagnato dal servizio all’avanguardia e dagli strumenti di trading di AvaTrade, puoi creare una strategia di trading saggia per gli incontri della Fed. 

  • Prossimo incontro della Fed: controlla il calendario economico di AvaTrade per vedere gli incontri della Fed programmati e inizia a prepararti per la decisione sul tasso FOMC più vicina.
  • Le migliori risorse al mondo: scambia eventi della Fed con gli asset più popolari come coppie di valute USD maggiori e minori, materie prime negoziate in USD , azioni statunitensi come Amazon e indici come S & P500 .
  • Adattarti a qualsiasi decisione: grazie al servizio di trading CFD di AvaTrade , puoi sfruttare vantaggiosamente qualsiasi andamento del mercato con posizioni di acquisto e vendita , senza dover acquistare fisicamente gli asset.
  • Gestione professionale dei rischi: la nostra funzione proprietaria AvaProtect ti consente di proteggerti da rischi nelle decisioni sui tassi di interesse della Fed in modo conveniente con le opzioni vanilla .
  • L’app dell’opportunità: la decisione sugli interessi della Fed è l’unico evento da non perdere e con la nostra app di trading mobile AvaTradeGO , puoi conoscerli sempre e ovunque!
  • In Support We Trust: il nostro pluripremiato team multilingue di assistenza clienti è pronto ad aiutarti a prepararti per gli eventi Fed e tutte le altre questioni tramite telefono, chat ed e-mail.

L’immensa influenza globale degli Stati Uniti d’America deriva dalla sua potente economia interna. Il conduttore di questa locomotiva, la U.S. Federal Reserve, ha ripetutamente dimostrato il suo successo considerando che l’economia statunitense è in cima alle classifiche in tutti i tipi di attività economiche. Ora che sai come operano i decisori della Fed e come le loro azioni influenzano i mercati statunitensi, fa fruttare le tue conoscenze con le ottime condizioni di trading di AvaTrade e inizia a fare trading con fiducia!

Vedi un’opportunità di trading? Apri un account adesso!

Registrati ora o prova una demo gratuita