Ordini pendenti

Per ordine pendente, si intende un contratto tra il trader e il broker secondo cui il trader si impegna ad acquistare o vendere un asset ad un prezzo stabilito in futuro. Questo vuol dire che il broker andrà ad aprire o chiudere una posizione solamente quando il prezzo raggiunge il livello indicato nell’ordine.

Gli ordini pendenti si dividono essenzialmente in 2 categorie, limite e stop.

Ordine limite

Per ordine con limite si intende un ordine che viene eseguito solamente se il prezzo di mercato raggiunge un livello di prezzo che risulta essere più favorevole rispetto al prezzo di mercato corrente. In altre parole, il prezzo “limite” è il prezzo massimo al quale si è disposti ad acquistare oppure il prezzo minimo al quale si è disposti a vendere.
Gli ordini limite possono essere utilizzati sia per aprire nuove posizioni (ordini di ingresso o di apertura), sia per chiudere una posizione in essere (ordini di uscita o di chiusura).

Sotto questa categoria di ordini pendenti troviamo:

Buy limit

Gli ordini buy limit vanno ad acquistare quando il prezzo ask raggiungerà un certo valore definito nell’ordine stesso. Con questo tipo di ordine, il livello di prezzo corrente è superiore rispetto al valore dell’ordine. Si utilizzano questi ordini quando si prevede che il prezzo di un asset, dopo essere sceso ad un certo livello di prezzo, tornerà a crescere.

Sell limit

Gli ordini sell limit vanno a verificare se il prezzo bid raggiungerà il valore indicato nell’ordine. In questo caso, il livello di prezzo è inferiore al valore dell’ordine. Si utilizzano questi ordini se si prevede che il prezzo di un asset cali dopo aver raggiunto un certo livello di prezzo.

Ordine di stop

Un ordine di stop, conosciuto anche come “ordine in stop” è un’istruzione impartita al broker di esecuzione quando il prezzo di mercato raggiunge un livello meno favorevole rispetto al prezzo corrente. In altre parole, con questo tipo di ordine il trader va ad acquistare quando il mercato ha un prezzo più elevato o a vendere quando il prezzo è più basso.
La domanda sorge spontanea: perché mai un trader dovrebbe utilizzare questo tipo di ordine che procede in condizioni non favorevoli? Vi sono diversi motivi per cui si utilizzano questi ordini. Pensiamo ad esempio ad un caso in cui il trader ha una posizione sofferente e vuole bloccare le perdite, evitando di perdere ulteriormente denaro. Si tratta di una situazione non ideale, ma così facendo il trader si protegge da perdite che potrebbero prosciugare il conto rapidamente. Saper uscire da una situazione di perdita è di fondamentale importanza in un’ottica generale di gestione del rischio.
Come per qualunque ordine pendente, il vantaggio principale degli ordini stop e limite è di non dover stare con gli occhi incollati sullo schermo per monitorare l’andamento di mercato, in quanto questa tipologia di ordini viene eseguita automaticamente, anche con la piattaforma chiusa, e permettono una maggiore accuratezza, riducendo l’intervento e l’emotività del trader in momenti potenzialmente intensi sotto il profilo psicologico, come quello sopra indicato di una perdita. Uno degli errori più comuni è non sapere bloccare le perdite, nella speranza che il mercato si riprenda. L’utilizzo di ordini automatici in fase di apertura di una posizione permette di ridurre l’emotività legata al momento.

Sotto questa categoria di ordini pendenti troviamo:

Buy stop

Gli ordini buy stop sono ordini che vanno ad acquistare quando il prezzo ask raggiunge il valore definito. Il prezzo corrente è inferiore al valore dell’ordine. Questa tipologia di ordini viene utilizzata se si prevede che il prezzo di un asset continui ad aumentare dopo aver raggiunto un certo livello di prezzo.

Sell stop

Gli ordini sell stop sono ordini che vanno a vendere quando il prezzo bid raggiunge il valore definito. Il prezzo corrente è superiore al valore dell’ordine. Questa tipologia di ordini viene utilizzata se si prevede che il prezzo di un asset continui a calare dopo aver raggiunto un certo livello di prezzo.

Come impostare un ordine pendente

In queasto esempio useremo un ordine buy stop
Questo tipo di ordine viene utilizzato, come indicato, per acquistare quando il mercato tocca un livello di prezzo che è superiore a quello corrente. Si utilizza questo tipo di ordine se si ritiene che il mercato continuerà a muoversi nella medesima direzione quando raggiungerà un certo livello superiore a quello attuale.

Facciamo un esempio pratico con un asset negoziabile 24/7, BTCUSD (Bitcoin vs. Dollaro Usa).
Bitcoin è attualmente quotato a $7184.61/7238.70. Ammettiamo che l’analisi grafica indica che il livello di 7289.00 sia un livello significativo e suggerisce che se tale livello viene superato, il mercato continuerà il proprio trend rialzista.

Decidiamo quindi di acquistare a quota 7300.00 se Bitcoin supera in modo deciso il livello di 7289.00 suggerito dall’analisi. L’ordine di buy stop in ingresso è quindi utile per il nostro caso.
Nel MetaTrader WebTrader, facciamo clic sulla seconda icona con un documento e un + verde nella barra a destra e andiamo a definire i nostri parametri.

 Parametri generali:

  • Simbolo: dal menu a tendina scegliamo l’asset desiderato, nel nostro caso BTCUSD.
  • Volume: indica il volume di trading desiderato espresso in lotti.
  • Stop loss: indica il livello di stop loss concerne la posizione una volta aperta.
  • Take profit: indica il livello di take profit concerne la posizione una volta aperta.
  • Commento:  inserire commento che possiamo visualizzare poi nella schermata delle posizioni aperte.
  • Tipologia: il tipo di esecuzione, istantanea o pendente.

Parametri degli ordini pendenti:

  • Tipologia: Tipi di ordini pendenti. Nel nostro caso selezioniamo “Buy Stop”.
  • Al prezzo: questa voce ci chiede di inserire il prezzo al quale desideriamo che l’ordine venga eseguito, laddove il prezzo di mercato raggiunga tale soglia. Per il nostro ordine selezioniamo 7300.00.
  • Scadenza: parametro facoltativo. Laddove desideriamo indicare una data e ora limite di validità, è sufficiente fare clic sulla casella di spunta e utilizzare il calendario a comparsa.
  • Effettua: una volta verificato che tutti i dati inseriti sono corretti, facciamo clic su “Effettua” per aprire l’ordine.

4 ore dopo l’inserimento dell’ordine, il prezzo di Bitcoin sale effettivamente a $7300.00, quindi il broker procede all’esecuzione automatica dell’ordine di buy stop e apre la posizione a $7300.

Adesso che conosci le basi per aprire un ordine pendente, esercitati con un conto demo gratuito!

Altre tipologie di ordini pendenti

Buy Stop Limit

Si tratta di un ordine avanzato che va ad unire un ordine di buy stop con un ordine buy limit. In altre parole questo è un ordine di stop che va ad inserire un ordine buy limit. Quando il prezzo ask raggiunge il livello di stop indicato nell’ordine, si crea un ordine buy limit al livello specificato nel campo del prezzo stop limit. Il livello di stop viene definito al di sopra del livello corrente del prezzo ask, mentre il prezzo dello stop limit viene impostato al di sotto del livello di stop.
Nota: questa tipologia di ordine avanzato è disponibile nella nuova versione del MetaTrader 5, disponibile a breve su AvaTrade.

Sell Stop Limit

Anche in questo caso abbiamo di fronte un ordine avanzato che va ad unire un ordine di stop ad un ordine sell limit in un unico ordine. Non appena il prezzo bid raggiunge il livello di stop indicato nell’ordine, viene inserito un ordine sell limit al livello indicato nel campo prezzo dello stop limit. Il livello di stop è definito al di sopra del prezzo bid corrente, mentre il prezzo dello stop limit è definito al di sopra del livello di stop.
Nota: questa tipologia di ordine avanzato è disponibile nella nuova versione del MetaTrader 5, disponibile a breve su AvaTrade.

Durata degli ordini pendenti

Gli ordini pendenti per l’apertura e chiusura di un’operazione rimangono in “elaborazione” fino a quando le condizioni impostate non vengono soddisfatte. Non appena le condizioni specificate nell’ordine sono presenti sul mercato, questi vengono eseguiti. Non tutti gli ordini pendenti sono uguali però, in quanto è possibile definirne la durata, illimitata o limitata ad un certo periodo di tempo. Di norma, si utilizzano termini inglesi per definire ogni categoria.

Good ‘Til Cancelled

Gli ordini Good ‘Til Cancelled (GTC) restano in funzione fin quando non vengono eseguiti o annullati da parte del trader o del broker. Questo tipo di ordine consente di inoltrare offerte di acquisto o vendita con un forte discostamento rispetto al prezzo di mercato corrente, con giorni, settimane o perfino mesi di anticipo. Vi sono alcune condizioni che possono dar origine ad un annullamento automatico dell’ordine, ad es. nel trading azionario un’operazione societaria di splitting.

Good for the Day

Gli ordini Good for the Day (GFD) rimangono in essere fino al termine della giornata in cui è stato inoltrato l’ordine, ovvero l’orario di chiusura del mercato di riferimento. Nel caso di operazioni su mercati che non chiudono, come ad esempio quello del forex, convenzionalmente la fine della giornata corrisponde alle 24:00 ora del server.

Good ‘Til Date/Time

Gli ordini Good ‘Til Date/Time (GTD) consentono al trader di impostare una data e ora specifica in cui l’ordine viene annullato nel caso in cui non sia ancora stato eseguito.

Nota bene:

  • AVA garantisce che tutti gli ordini Limit verranno eseguiti al tasso specificato, e non ad un tasso più vantaggioso.
  • AVA non garantisce quanto sopra per gli ordini Stop Loss e Trailing Stop. Nel caso di un movimento significativo del mercato, in cui il prezzo corrente di uno strumento oltrepassa i tassi di Stop Loss e Trailing Stop definiti dal cliente, l’ordine verrà eseguito al primo prezzo successivo disponibile.