Stop Loss & Take Profit

Come impostare uno stop loss o un take profit

In fase di apertura di una nuova posizione di trading è possibile definire i livelli di stop loss e take profit. Vediamo assieme di cosa si tratta e perché sono importanti per una gestione approfondita del rischio.

Il vantaggio di utilizzare un ordine di stop loss o take profit è che il trader non deve continuare a monitorare i mercati e ad inserire manualmente un ordine durante gli orari di apertura di mercato, in quanto questo è già inserito e il sistema verifica costantemente il verificarsi delle condizioni, al fine di eseguirlo senza ulteriori interventi.

Esercitati ad utilizzare lo stop loss e\o il take profit, con un conto demo gratuito!

Cos’è  il take profit

L’ordine di take profit mira a consolidare un profitto quando un certo asset raggiunge un determinato livello di prezzo. L’esecuzione di un ordine di take profit comporta la chiusura della posizione. Per le posizioni lunghe (long), il prezzo che viene utilizzato per verificare la condizione al fine dell’esecuzione è il prezzo bid (l’ordine viene sempre impostato oltre il prezzo bid corrente). Viceversa, per le posizioni corte (short), il prezzo di riferimento è il prezzo ask (in questo caso l’ordine di take profit viene posto sempre al di sotto del prezzo ask corrente).

Cos’è lo stop loss

Come il nome stesso suggerisce, un ordine di stop loss è finalizzato a bloccare le perdite. Tale tipologia di ordine è particolarmente utile qualora il prezzo di uno strumento finanziario inizia a muoversi nella direzione opposta a quella prevista. Come per gli ordini di take profit, quando il prezzo definito nell’ordine viene raggiunto, la posizione viene automaticamente chiusa. Per le posizioni lunghe (long), il prezzo di riferimento è anche in questo caso il prezzo bid, mentre per le posizioni corte (short), il prezzo di riferimento che il sistema prende in considerazione è il prezzo ask.

Trailing stop

Come visto, l’ordine di stop loss mira a ridurre le perdite quando il prezzo di uno strumento si muove in una direzione imprevista. Tuttavia, i trader possono valutare di modificare il livello di stop loss originale definito nel caso in cui la posizione diventa profittevole, al fine di evitare la chiusura. Gli ordini di trailing stop mirano ad automatizzare tale procedura, definendo una certa distanza in punti al posto che ad un livello di prezzo fisso. È bene far presente che gli ordini di trailing stop non sono impostati sul server, ma sul terminale del MetaTrader 4, che dovrà quindi essere operativo per consentirne la corretta esecuzione.

*Sapevi che: gli ordini di stop loss e take profit possono essere associati anche a posizioni già aperte?

Per vedere se un ordine ha o meno uno stop loss o take profit inserito, è sufficiente consultare rispettivamente la colonna S / L e T / P nell’elenco delle posizioni aperte. Laddove questi parametri sono impostati su 0.00, significa che non sono stati definiti. Per impostare un ordine di stop loss e/o take profit dopo l’apertura di una posizione, è sufficiente fare clic destro sulla posizione di riferimento, quindi cliccare su “Modifica o cancella”, quindi inserire i livelli desiderati.

*Nota bene:

  • Di norma gli ordini di stop loss non sono garantiti. Questo significa che il broker non garantisce la totale esecuzione dell’ordine al prezzo di stop loss indicato. Talvolta non è possibile dare completa esecuzione a tali ordini in presenza di una forte volatilità di mercato o bassa liquidità, che comporta un movimento di mercato troppo rapido o la mancanza di una liquidità sufficiente per garantirne l’esecuzione. Tale fenomeno è noto come slippage. Se vuoi saperne di più sullo slippage, fai clic qui.
  • In alcuni casi e in determinate aree geografiche, il broker può offrire uno stop loss garantito, che pone un limite assoluto al rischio, in quanto garantisce che l’ordine di stop loss viene eseguito al livello definito, accollandosi l’eventuale slippage in presenza di repentine variazioni di prezzo.