Budget per il trading

Commercio Budget

Quanto denaro mi occorre per fare commercio online?

Diversi possono essere gli importi che bisogna investire, a seconda del broker con cui decidi di fare commercio. Alcuni broker offrono la possibilità di fare trading con soli 25€, tuttavia la maggior parte dei broker richiede un deposito minimo che puo’ variare molto a seconda del mercato di provenienza. Gli investimenti più ridotti vanno bene per iniziare, ma non porteranno ad alcun profitto significativo.

Se desideri diventare un trader facendo sul serio, il tuo investimento iniziale gioca un ruolo chiave nel determinare il tuo successo.
Ci sono molti broker nel mondo del trading FX e a questo si aggiunge un numero elevato di trader diversi tra loro, che operano in molti modi e non sempre è necessario depositare importi superiori a 5000€. I day trader, per esempio, non necessitano dello stesso capitale di uno swing trader per operare sui mercati. Per questo è importante definire qual è il proprio obiettivo: sei in cerca di un’entrata significativa o vuoi semplicemente accrescere il tuo conto di commercio?

Perché l’investimento iniziale conta?

C’è differenza se si inizia a fare commerciocon 100€ oppure 2000€, e l’importo conta dal punto di vista pratico. Uno dei principali problemi che i nuovi trader si trovano ad affrontare è quello di trovarsi con capitali insufficienti. Quando inizi a fare commercio il tuo obiettivo è quello di generare un profitto o un ritorno dal tuo investimento. Questo obiettivo non può essere raggiunto su un conto da 20€. La maggior parte dei nuovi trader non ha la pazienza di far crescere il proprio conto e con depositi ridotti il rischio con ogni operazione è davvero alto, oltre al fatto che si rischia di perdere l’intero capitale investito.

Fai commercio con la leva

I broker permettono ai trader di imparare a come utilizzare la leva per aumentare la dimensione di ogni operazione, investendo comunque un capitale ridotto. Il costo di apertura dell’operazione, ovvero ciò che tu investi personalmente, è chiamato margine.
Il commercio in marginazione aumenta fortemente l’importo che è possibile guadagnare o perdere, rispetto a ciò che è stato investito.

Vediamo un esempio di come funzionano la leva e il margine:

ESEMPIO: Una leva di 10:1 significa che un deposito (quota margine) di 100 ti offre lo stesso potenziale di commercio di un deposito di 1000.
Se desideri aprire una posizione e acquistare 1000 azioni di ABC Ltd. e il prezzo attuale è di 1€ per azione, il costo totale sarà di 1000€. Nel caso in cui il prezzo per azione dovesse aumentare di 20 centesimi, potrai rivendere le tue 1000 azioni a 1.20€, per un profitto di 200€.

Se dovessi optare per una leva di 10:1, investendo un margine di 100€, puoi controllare una posizione di 1000€ (10% x 1€ x 1000 azioni = 100€). Se il prezzo per azione dovesse aumentare nuovamente da 1€ a 1.20€ riusciresti a generare lo stesso profitto, con un’esposizione di mercato di soli 100€ invece che 1000€ del patrimonio, riducendo così il livello di rischio. Inoltre, il ritorno sul tuo investimento con la leva sarebbe del 200%, rispetto al 20% nel caso in cui si utilizzino solamente fondi propri.
AvaTrade offre una leva competitiva e oltre 250 strumenti. La leva applicabile varia a seconda dello strumento tradato. Tuttavia, non è necessario scegliere sempre la leva massima, dal momento che più investi, meno leva necessiti.

Avere un budget operativo di 5000€ ti permette, per prima cosa, di aprire operazioni di commercio più grandi, e in secondo luogo, di entrare sui mercati a prescindere dalla loro volatilità, mantenendo le posizioni aperte più a lungo, anche se stanno andando nella direzione opposta a quella scelta, senza il timore di bruciarti il conto troppo in fretta. Perché? Con margini più elevati hai la possibilità di lasciare che i mercati si riprendano e di entrare in un intervallo di prezzo vantaggioso con maggiore semplicità.

Per migliorare le tue conoscenze e il tuo stile di commercio, AvaTrade ti offre la possibilità di sviluppare competenze nella gestione dei fondi, per meglio comprendere le implicazioni legate alla dimensione delle posizioni. A tal proposito, ti invitiamo a consultare i nostri articoli per una spiegazione dettagliata di questi temi essenziali.

La prima regola quando entri nel mondo del forex è la seguente: non investire mai denaro che non puoi permetterti di perdere. Prima di effettuare le tue mosse, assicurati di imparare quanto più possibile, fare pratica con il tuo conto demo e di risparmiare a sufficienza per aprire e mantenere un conto sostanziale. Ove richiesto, ti offriremo una leva competitiva e ottime condizioni per iniziare a muovere i primi passi nel mondo del forex.