Calcolare i movimenti dei prezzi nel Forex

Calcolare Movimenti Prezzi Forex

Come calcolare guadagni e perdite nel Forex?

Nel forex e’ molto importante è conoscere come le variazioni in pip influiscono sui guadagni espressi in soldi. Ovviamente dipende dalla dimensione della posizione che è stata aperta. Una posizione nella quale sono stati investiti 100 euro risentirà meno di una variazione di 1 pip rispetto ad una posizione di 1000 euro.

Il calcolo è piuttosto semplice. Basta infatti moltiplicare i soldi investiti per la variazione in pip. Se il valore è cambiato di 1 pip quindi occorre moltiplicare per 0,0001.

Da notare che il valore del pip sarà sempre misurato nella valuta a destra della coppia. Quindi investendo nella coppia EUR/USD il pip sarà in dollari statunitensi.

Ecco quindi alcuni semplici esempi:

  • 100 euro * 0,0001 = 0,01 USD. In questo caso un pip varrà 1 centesimo di dollaro.
  • 1000 euro * 0,0001 = 0,1 USD. Aumentando di dieci volte la posizione un pip vale 10 centesimi di dollaro.
  • 10000 euro * 0,0001 = 1 USD. In questo caso il valore di un singolo pip sarà di un dollaro.

Ovviamente la situazione sarà identica anche con una coppia diversa come EUR/GBP:

  • 10000 euro * 0,0001 = 1 GBP

Chiaramente il valore di un pip non risente se la posizione è in perdita o in guadagno, in ogni caso il pip avrà il valore calcolato.

Le piattaforme di trading online generalmente consentono di aprire conti in differenti valute come ad esempio:

  • Euro
  • Sterlina
  • Dollaro
  • Yen

La piattaforma automaticamente calcola il valore dei pip in maniera seria ed efficace però è ugualmente buona norma conoscere il funzionamento di questi calcoli.

Non è però difficile neppure calcolare il valore del singolo pip in altra valuta. Avendo nell’esempio precedente una piattaforma in Euro ed investendo nella coppia EUR/GBP con un tasso di cambio di 1.5000, considerando il semplice movimento di 1 pip del valore di una sterlina basta dividere 1 (ad esempio in questo caso 1 dollaro statunitense) per il tasso di cambio EUR/USD che si pone a 1.2650. Si ottiene quindi il valore del pip in USD ovvero 0,79.

Situazione simile volendo conoscere il valore in USD utilizzando una piattaforma in GBP. Basta dividere 1 dollaro per il cambio della coppia GBP/USD.

Ovviamente in questi esempi non si tiene conto della leva finanziaria che in molti broker online è disponibile. Nel caso di utilizzo della leva avviene una moltiplicazione a monte. Quindi l’entità della posizione risulta già aumentata nell’iniziare il calcolo per stabilire il valore di un pip.

Che cos’è un pip?

Un pip è l’unità di misura in base al quale vengono misurate le differenze di prezzo tra due valute.

Nel forex online il pip è l’unità di prezzo più piccola, detta anche punto base, riguardante le variazioni del costo di una valuta. Pip non è altro che un acronimo di “percentage in point” in inglese.

I professionisti del trading sono soliti esprimere i loro guadagni o le loro perdite in pip, a seconda che la loro posizione sia in crescita od in discesa.

Un valido esempio può essere espresso durante una variazione di prezzo della coppia di valute EUR/USD. Se il valore passa da 1.1195 a 1.1197 significa che il valore è cresciuto di 2 pip. Il pip equivale quindi allo 0,0001 del tasso di cambio.

Alcuni broker online non si limitano ad indicare i pip e forniscono dati ancora più accurati. Avatrade ad esempio indica anche i decimi di pip. In questo caso se il valore della coppia EUR/USD va da 1.11954 a 1.11955 significa che c’è stata una crescita di un decimo di pip.

Generalmente le più importanti coppie di valute si muovono sul valore di un pip che corrisponde al quarto decimale. Fanno eccezione le coppie che includono lo yen giapponese che variano invece al secondo decimale.

Quanto costa fare trading con il Forex?

Ora che sai come calcolare i pip ti starai domandando quanto conviene fare trading online con i broker che si occupano di Forex.

Uno dei più validi broker, già citato in precedenza, è Avatrade. Con Avatrade puoi fare Forex a prezzi davvero vantaggiosi e con piattaforme decisamente performanti.

I costi del fare forex si limitano in genere a pochissimi pip. La differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita, ovvero lo spread, è espresso in pip. In questo modo puoi notare quanto sia conveniente fare forex, con Avatrade in particolare.

Le più scambiate coppie di valute con Avatrade hanno degli spread davvero irrisori come ad esempio EURUSD la cui variazione tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita è di appena 3 pip.

Fare Forex con Avatrade

Il mercato del forex ti può quindi offrire moltissime opportunità di guadagno a patto che venga affrontato con il giusto spirito. Molta infatti deve essere l’attenzione che devi porre ai mercati delle valute. Fortunatamente Avatrade ti offre ottime piattaforme che ti consentono di gestire al meglio anche le situazioni di potenziale rischio limitando così eventuali perdite.

Moltissime sono poi le coppie di valute disponibili. Si parte delle più famose e perennemente scambiate fino a quelle meno note e da tenere in considerazione soprattutto in caso di situazioni politiche od economiche particolari.

Le coppie più gettonate comunque sono:

  • EURUSD
  • USDGBP
  • USDCHF
  • USDJPY

Fare Forex con Avatrade è facile praticamente in ogni momento della giornata. Avatrade ti permette di operare durante tutti gli orari ed i giorni di apertura dei mercati. Dunque puoi cercare profitti dal lunedì al venerdì 24 ore su 24.

Il Forex è poi il mercato mondiale che muove le maggiori somme di denaro, la liquidità è così attiva che in un semplice giorno vengono scambiati oltre 5 trilioni di dollari. Questo fa sì che le opportunità siano davvero molte.

Chiaramente impiegare i propri soldi per guadagnare nel forex può far spaventare molti. Fondamentale quindi è rivolgersi a broker autorizzati e regolamentati come lo è Avatrade.

Con Avatrade non ti serve neppure impegnare somme esorbitanti visto che il deposito minimo per un conto reale è di soli 100 euro. Se scegli depositi un poco più consistenti, a partire da 200 euro, esistono anche interessanti bonus che partono da 60 euro ed arrivano fino a 15000.