Psicologia del trader

Psicologia del trading online

Quanto è importante la psicologia applicata nel mondo del Trading online?

Per avere successo nel campo del trading online col Forex e i CFD, un trader deve dare prova di possedere molte capacità e sviluppare parecchie competenze. Tra questi: la comprensione dei principi di base del trading, l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale, i mercati, etc. Un elemento a dir poco fondamentale poi, è la psicologia del trading.

Anche se questo non è un vero studio accademico, il giusto approccio psicologico alla materia è in grado di virare l’esperienza di un trader verso il successo o il fallimento. Quando si comincia a operare nel mondo del trading online, gli operatori sviluppano strategie cercando (ovviamente) di ottenere più guadagni possibili. Saper gestire le proprie emozioni mantenendo una giusta dose di disciplina nei propri affari, è un’abilità altrettanto necessaria.

Il trading non si ferma mai. Un momento sei in attivo, l’attimo dopo in perdita. Ci vuole presenza, sempre e comunque. Nel mondo del trading s’impara a prendere decisioni rapide. Le mosse vanno ponderate fin da principio. Attenersi al piano iniziale senza avventurarsi in manovre azzardate quando si è in difficoltà, è la strada migliore per fare scelte equilibrate. In altre parole, lascia le tue emozioni fuori dalla porta! Inutile a ogni modo pensare di cavarsela senza dubbi che ci attraversino il cervello. Come trader preparati a confrontarti con tutta la tua emotività.

Le emozioni nel trading possono portare a errori di valutazione con inevitabili perdite di danaro, ecco dunque i sentimenti più comuni vissuti dai trader:

Paura

Quando si fa trading la paura è probabilmente la prima emozione che si prova quando si comincia vedere grafici, schermi e informazioni che non riesci a comprendere. Tutto ciò è davvero una sensazione orribile. Potresti perfino desiderare di voler scappare corrndo per le colline per evitare di investire e così sentirti al sicuro, tuttavia così agendo perderai potenziali guadagni. La paura può essere un fattore limitante causando la mancata apertura di posizioni potenzialmente redditizie, ecco dunque l’importanza di calcolare correttamente i rischi nel trading.

Capire cosa sia la paura che si annida dentro di te è il primo passo per superare le tue emozioni, una sensazione questa capace di farti tirare indietro solo perché stai iniziando a cimentarti con qualcosa di cui sai ancora poco. Il trading però non è una minaccia. C’è poco da temere quando si fa trading. Ciò che serve è semplicemente tempo e conoscenza per capire cosa stai facendo, perché lo stai facendo e in che modo puoi avvantaggiarti da tutto questo.

Avidità

L’avidità può essere il tuo peggior nemico. Per non esserne sopraffatti, bisogna sapere quando è il momento di lasciare il campo e intascare i profitti. I trader con una certa esperienza non vorrebbero mai disconnettersi quando il trading procede bene. Questa mentalità però può essere la tua rovina. I mercati non sono per gente che crede nelle sensazioni, e i cambiamenti, dettati da elementi specifici, sono all’ordine del giorno.

Superare un duro colpo (perdita) non è mai facile, tuttavia sconfiggere l’avidità sarà ancora più difficile. Concludere in positivo un’operazione di trading non garantisce che anche la successiva avrà lo stesso esito, quindi esci dalla posizione e goditi il tuo guadagno.

È importantissimo riconoscere il prima possibile “i campanelli d’allarme dell’avidità”, decidere che non devi “fare un po’ di più” e attenersi al tuo piano di trading sui cui hai già basato la tua decisione iniziale dopo accurati ragionamenti e valutazioni tecniche. L’avidità può portare a scambi eccessivi, una condizione molto simile alla dipendenza dal gioco d’azzardo che deve essere assolutamente evitata.

Speranza

Nel Forex la speranza è un’emozione piuttosto inutile. Anche se tutti i trader la sperimentano, può risultare alquanto dannosa. Pensare positivo per un trader è importante, ma l’ottimismo deve essere comunque tenuto sotto controllo confrontandosi quotidianamente con la realtà.

I trader cadono spesso nella trappola di creare un falso senso di speranza che i mercati si adegueranno alle loro aspettative, salvando le loro posizioni se gli daranno un po’ più di tempo. Questo è un esempio da manuale di approccio sbagliato al trading.

Rimpianto

Dalla paura al panico, ecco la rabbia spingere i trader a pentirsi di aver perso un buon affare. Potresti quindi essere tentato di entrare nello stesso trade “mancato” con la speranza di ottenere un profitto ma sul quale sei già arrivato troppo tardi e dunque andando incontro a un’inevitabile perdita.

Eccitazione e rimpianti possono essere entrambi pericolosi da sperimentare durante il processo decisionale. Il rimpianto si può trasformare in demotivazione dopo una serie di scambi falliti, scivolando via via verso la frustrazione e infine al “chiudere bottega” dicendo addio per sempre al mondo del trading online. La soluzione è mantenere una certa disciplina nella propria attività e giudizio. Questo è esattamente ciò che hanno fatto e fanno i trader di successo ed è ciò per cui dovrai lottare.

Non farti vincere dalle tue insicurezze. Apri ora un conto ✅ 0% commissioni con Avatrade,il broker n.1 in Italia, che ti segue passo per passo verso la strada del tuo successo economico personale!

La giusta mentalità per fare trading

Conoscere il proprio profilo psicologico significa saper dominare emozioni, reazioni e limiti, mantenere la disciplina ogni volta che inizierai a fare trading. La tolleranza al rischio è un fattore importante nel trading e ne definisce in ampia misura il processo decisionale. In sostanza la tolleranza al rischio è il grado di esposizione per investimento che si è disposti a prendere.

Una comprensione realistica dei mercati, il rapporto rischio-rendimento e le decisioni in tempo reale che dovrai prendere, avranno un impatto cruciale sulla tua tolleranza al rischio. Un altro fattore da prendere in considerazione con la tolleranza al rischio è la quantità di denaro che ti puoi permettere di perdere se i mercati non dovessero volgere a tuo favore.

Gestione le proprie emozioni

Saper gestire le proprie emozioni durante le operazioni di trading è il miglior approccio possibile, maturo e indispensabile. Il trading può diventare piuttosto stressante qualora la posizione improvvisamente viri dalla parte sbagliata. Molti trader prendono decisioni irrazionali o “al volo”, che spesso si rivelano sballate e svantaggiose.

Le reazioni emotive sono spesso il risultato di un cattivo trading, mentre le decisioni ben ponderate e basate su ragionamenti, riflettono una buona attività di business. È bene sottolineare che i trader più esperti prendono decisioni calcolate su ogni trade, non facendo affidamento su una decisione spontanea che potrebbe porre fine alla loro intera carriera, e per questo si danno da fare con la pratica.

AvaTrade offre a ogni trader, novizio o esperto che sia, l’opportunità di esercitarsi con il conto demo gratuito e di entrare in contatto con il nostro team di assistenza-clienti per imparare a gestire le proprie emozioni. L’account demo ti consente di esercitarti nel trading e imparare a conoscere i mercati senza alcun rischio per il tuo capitale. In contemporanea sarai seguito da uno dei nostri membri dell’assistenza clienti.

Detto questo, è giusto specificare che avere un conto in denaro reale stimolerà una diversa reazione emotiva, ma le fondamenta restano le stesse. “Se non riesci a pianificare, allora fallirai”, suona vero quando fai trading. Pianificare ogni trade ti assicurerà il successo come trader. In secondo luogo, avere un piano di trading in atto assicura che resterai diritto nelle tue decisioni anche nei momenti più difficili e inaspettati del Mercato.

Prova una delle nostre piattaforme di trading più avanzate e collegati con il nostro supporto clienti 24 ore su 24 nella tua lingua per prepararti a una corretta comprensione dei mercati. Il passaggio a un conto reale unito alla tranquillità di avere scelto un broker di fiducia e qualificato qual è appunto AvaTrade, il tutto supportato da un atteggiamento positivo, ti consentirà di essere emotivamente pronto per affrontare il Mercato.