Scalping

Cos’è lo scalping e quali sono le sue funzionalità

Il termine Scalping è traducibile in italiano come “scalpare”, portare via al mercato ottenendo velocemente con una scalpata, appunto, un profitto positivo. Dunque lo scalping è l’attività di apertura e chiusura di posizioni su diversi prodotti finanziari in un breve periodo di tempo; quel tipo di operazione che tende a individuare e ad acquisire le micro-oscillazioni dei prezzi nell’arco di 24 ore. Questo tipo di attivita’ e’ alla base del forex online.

Come anticipato, la procedura dello scalping ha come tratto distintivo la velocità, per questo motivo l’operazione è utilizzata principalmente da trader – detti Scalper- esperti con un distinto orientamento di mercato.

Il day trading

Entrambe le operazioni di trading, mirano ad ottenere un profitto in tempi brevi; la sottile differenza che diversifica le due operazioni, è intuibile nel Time-Frame. Diversamente dallo scalping, operazione per un massimo di 1 minuto, il day trading opera con time-frame leggermente superiore, non superando i 15 minuti.

Operare con lo scalping

Gli scalper operano su metodi e strategie con time-frame diversi, come ad esempio il Range trading e il Trend following: strategie di trading non direzionali con parametri di rischi e guadagni ben definiti e contenuti.

Le inclinazioni di prezzo sono parzialmente prevedibili all’interno dei mercati, per questo gli scalper operano in maniera pratica e veloce, ottimizzando le possibilità di guadagno attraverso la volatilità del mercato.

Il Book

Da come scritto fin ora, si può definire lo scalping come una nuova tecnica speculativa le cui immediate variazioni di prezzo a cui mira lo scalper vengono espresse all’interno del book.
Dunque è intuibile che il book sia una delle colonne portanti di questa nuova operazione di mercato essendo un elenco nel quale sono registrati e classificati i venditori e compratori con annesse quantità proposte rispetto ad uno specifico titolo di mercato.

La funzione del book consiste nell’evidenziare i primi cinque gruppi di venditori – proposte di vendita- e compratori – proposte d’acquisto- in un determinato momento della giornata al quale uno scalper può attingere per migliorare la propria operatività di mercato.

Per concludere, operare all’interno del book è il risultato di tanta esperienza di mercato e nel settore, indica come e quando muoversi permettendo allo scalper di trarre profitti tramite la consapevolezza del proprio profilo di rischi ed esigenze.

Cos’è la Leva Finanziaria

Il comportamento dello scalper nei confronti dei mercati finanziari, trova una vera somiglianza nell’ operazione di trading utilizzata dalla maggior parte dei trader professionisti o almeno con un distinto orientamento di mercato:
La leva finanziaria –detta anche effetto leva- è un tipo di procedimento utilizzato e consigliabile, a trader con una maggiore esperienza nel campo del mercati finanziari.

La leva finanziaria permette ai trader che utilizzano con responsabilità il proprio capitale e che hanno una buona padronanza di mercato, di poter moltiplicare il guadagno del proprio investimento. Ad esempio con un investimento di 100$ è possibile ottenere un guadagno o perdita pari ad un investimento da 1000$.

Il sistema ha una sua dose di rischio ma se utilizzato con una buona padronanza può portare ad eccellenti guadagni.

Il book come divergenza operativa

L’operazione di trading intraday ha creato una sottile divergenza all’interno delle metodologie di mercato tra lo scalping e l’analisi tecnica.

Per lo scalper, l’analisi grafica non è essenziale quanto la consultazione diretta del book, al contrario per l’analista il sistema grafico è necessario per consultare il book e capire l’andamento dei prezzi al fine di ottimizzarli. Questa discussione è frutto solo di diverse operazioni di trading ognuna con le proprie caratteristiche e la propria efficacia.

Punti di forza dello scalping

Lo scalping rientra in quella tipologia di trading che permette al trader di essere costantemente aggiornato sui propri guadagni ad ogni singola operazione di mercato forex.
Questo processo presenta dei vantaggi non indifferenti in termini di profitti:

Profitti giornalieri

Lo scalping, operazione di trading intraday, permette al trader di avere una maggiore consapevolezza sul proprio guadagno. Essendo un’ operazione in giornata, oltre ad essere molto veloce, permette allo scalper di effettuare più strategie di mercato, uscendo da quest’ ultimo solitamente con un profitto maggiore.
Lo scalper con buone capacità di mercato può guadagnare dai 50 ai 100 euro per singola operazione!

Basso profilo di rischio

Pur essendo un’ operazione di mercato trasversale e non poco impegnativa, lo scalping garantisce una distinta gestione dei rischi. Anche qui la velocità così come l’esperienza sono elementi essenziali per lo scalper; è dunque possibile chiudere in tempi molto brevi una presunta operazione poco vantaggiosa.

La perdita, quasi irrisoria, è in pip -price interest point- il più piccolo movimento numerico di prezzo nel mercato del trading. Il pip si riferisce all’ultima cifra dopo il punto decimale, per esempio $0,0001. Un rischio contenuto.

Operatività costante

Nel tradare si ha bisogno per necessità di conoscere l’andamento e la direzione di mercato. A differenza lo scalping non rende conto di questo, motivo per il quale questa operazione di trading è sempre operativa in qualsiasi mercato.

Lo scalping permette di guadagnare poco ma in maniera costante, come detto, anche dalle più piccole -micro- oscillazioni di mercato, che sfuggono ai trader per diversi metodi operativi.

Conto Demo, cos’è e come funziona

Com’è stato possibile dedurre finora, lo scalping non è un operazione di trading semplice; istintiva, veloce e poco ponderata non è una strategia di mercato consigliata ad analitici. Discorso diverso invece per operazioni come il day trading e swing trading, operazioni di trading che posso avvicinarsi alle esigenze di tutti anche ad aspiranti scalper.

Per chiunque voglia iniziare il proprio percorso nel mercato finanziario, è sempre consigliabile farlo con la giusta dose di responsabilità e consapevolezza; per questo aprire un conto Demo per incominciare sembrerebbe il punto di partenza più adeguato. L’aperura di un conto demo permette al trader con una minore esperienza nel mondo dei mercati finanziari, di poter simulare -senza obblighi e\o costrizioni- un investimento reale sul mercato.

Un conto demo principalmente aiuta a capire l’andamento e le oscillazioni di mercato in tempo reale e senza rischi. Gli asset, rispetto ai valori, sono guadagni virtuali e come tali non permettono un vero e proprio possesso fisico.
Dopo aver terminato la propria esperienza nel mondo borsistico è consigliabile, sotto consiglio di un Account manager, aprirsi un conto real trading sul quale iniziare a speculare.