FTSE-100-index

Il FTSE 100 (Financial Times Stock Exchange), conosciuto meglio come Footsie, è probabilmente l’indice più popolare e maggiormente negoziato sul mercato azionario globale ad oggi. Come? L’indice rappresenta l’80% della capitalizzazione di mercato della borsa valori di Londra (LSE). Tramite una joint venture, l’indice è di proprietà del LSE e del Financial Times, il che rende il FTSE l’unico indice che non fa parte di alcuna borsa azionaria.

Il FTSE 100 è un indice azionario di 100 società quotate alla borsa valori di Londra, ponderato in base alla capitalizzazione di mercato e gestito dal FTSE group. Dopo l’apertura dei mercati l’indice viene aggiornato e pubblicato ogni 15 secondi.

L’indice FTSE offre un’indicazione di quanto siano floride le maggiori società del Regno Unito; tuttavia, una parte del FTSE 100 è costituita anche da altre società globali ed è un errore utilizzare l’indice come solo indicatore dello stato di salute dell’economia britannica.

Cenni storici del FTSE 100

L’indice ha fatto il suo ingresso sul mercato il 3 gennaio 1984 con un livello base di 1000 punti. Durante la bolla del dot-com nel 2000, l’indice ha raggiunto livelli pari a 7103.98 punti. Successivamente l’indice ha registrato un crollo durante la crisi finanziaria del 2007-2010, fino a toccare livelli inferiori a 3500. Sette anni dopo, nel marzo del 2017, si è registrato il massimo intra-day mai raggiunto di 7777.62.

Composizione dell’indice FTSE 100

Le società che compongono il FTSE 100 vengono determinate su base trimestrale e vengono scelte sulla base del loro valore alla chiusura del mercato la sera precedente. Se una società non dovesse registrare una certa soglia, questa viene esclusa e sostituita con un nuovo componente che è stato all’altezza.

Le principali società dell indice ftse 100
10 principali società %
HSBC Holdings 7.3%
Royal Dutch Shell A 5.43%
BP 5.3%
Royal Dutch Shell B 4.89%
British American Tobacco 4.77%
GlaxoSmithKline 4.21%
Diageo 2.94%
Vodafone Group 2.94%
Reckitt Benckiser Group 2.4%
Shire 2.34%

 

Fattori che influenzano il prezzo complessivo dell’indice FTSE

Anche se la maggior parte dei componenti dell’indice ha sede nel Regno Unito, notizie, cambiamenti politici o economici e altro che accade in Europa può influenzare l’indice. La maggior parte degli annunci interni al Regno Unito che influenzano il FTSE includono: annunci dei tassi di interesse, statistiche sul PIL, dati sulla produzione manifatturiera nel Regno Unito e i tassi di inflazione riguardanti il Regno Unito.

Sebbene i componenti del Footsie rappresentano società britanniche (come indicato in precedenza), molti dei ricavi del FTSE sono generati al di fuori del Regno Unito, come per esempio la maggior parte delle economie che preferisce pubblicare i propri dati in USD ($) invece che GBP (£). Inoltre, il FTSE ha tra i componenti 5 società del settore petrolifero (BP, BG Group, Royal Dutch Shell, Petrofac e Tullow Oil) e il valore delle loro azioni è influenzato da eventi che si registrano nel Medio oriente. Allo stesso modo, 13 delle industrie minerarie più conosciute al mondo sono influenzate da eventi globali. Le variazioni nel prezzo della materia prima sono influenzate da tutti i mercati ed eventi globali e questo è importante da tenere a mente quando si decide di fare trading sul FTSE.

Informazioni di trading sul FTSE 100

  • È possibile negoziare i cfd del FTSE 100 dalle 7:01 alle 19:59 (GMT), dal lunedì al venerdì
  • Il FTSE si muove in incrementi di 0.50
  • Il margine richiesto per fare trading sul FTSE è solitamente del 2% circa con la maggior parte dei broker (ovvero leva )
  • La dimensione minima dell’operazione è di 1 unità
  • La valuta del FTSE è la sterlina britannica

Fai trading sul FTSE 100 con AvaTrade

Quando si fa trading sul Footsie è necessaria un’analisi attenta e una valutazione dei grafici accurata. AvaTrade offre a tutti i trader, principianti e professionisti, il vantaggio di feed in tempo reale aggiornati ogni minuto e importanti informazioni di mercato. Trai beneficio da un supporto clienti quando i mercati sono stabili o volatili.

  • Godi della sicurezza offerta da un broker regolamentato globale per il tuo trading
  • Trading sull’indice FTSE 100
  • Vai lungo o corto e fai trading in base alla tua visione del mercato
  • Piattaforme MetaTrader 4 e AvaTradGO per desktop, tablet e smartphone
  • Beneficia di un servizio clienti multilingue d’eccezione

Registrarsi su AvaTrade è la scelta giusta da fare, per godere di spreads competitivi, un alta leva finanziaria e tutti i vantaggi di un broker regolamentato a pluripremiato