Russell 2000

Russell-2000-indice

L’indice Russell 2000 misura la performance di oltre 2000 società small cap quotate all’interno dell’indice Russell 3000. L’indice Russell 2000 è stato fondato nel 1984 ed è associato con l’OTC Markets Group, il NASDAQ e il NYSE. Al momento della stesura di questo articolo, l’indice Russell 2000 contava 1983 componenti. Il Russell 2000 è un indice ponderato sulla capitalizzazione di mercato con flottante libero.

L’indice Russell 2000 è considerato l’indice di riferimento per i titoli small cap negli Stati Uniti. Le società incluse rappresentano le ultime 2000 azioni selezionate tra le componenti dell’indice Russell 3000, che raggruppa circa 3000 tra i principali titoli negli Stati Uniti. Il Russell 2000 è un indice operato dal FTSE Russell, del London Stock Exchange (LSE) Group. Mentre altri indici, tra cui l’indice S&P 500, rappresentano il punto di riferimento per i titoli statunitensi large cap, l’indice Russell 2000 rappresenta l’opzione ideale per le azioni da small a mid cap quotate sul mercato statunitense.

Registrati ora e inizia a speculare su Russell 2000 con AvaTrade

Al 31 dicembre 2017, la capitalizzazione di mercato media delle società del Russell 2000 era di $2.4 miliardi, con una capitalizzazione di mercato mediana di $861 milioni. La prima volta che il Russell 2000 ha violato quota 1000 è stata a maggio 2013. Ai fini delle negoziazioni, l’indice Russell 2000 viene identificato dal ticker: ^RUT. Il 23 gennaio 2018, l’indice Russell 2000 ha toccato un massimo storico di chiusura di 1610.71 punti, mentre il 24 gennaio 2018 ha raggiunto un massimo intraday a quota 1615.52.

La performance dell’indice Russell 2000 nel corso del tempo

Negli ultimi anni il Russell 2000 ha generato enormi guadagni, in linea con la performance generale delle borse statunitensi. In particolare, sono stati riportati i seguenti rendimenti annuali:

  • 2012 – price return del 14.63% e total return del 16.35%
  • 2013 – price return del 37.00% e total return del 38.82%
  • 2014 – price return del 3.53% e total return del 4.89%
  • 2015 – price return del -5.71% e total return del -4.41%
  • 2016 – price return del 19.48% e total return del 21.31%
  • 2017 – price return del 13.14% e total return del 14.65%

La performance degli ultimi 2000 titoli inseriti nel Russell 3000, ovvero l’indice Russell 2000 è in linea con la performance generale dell’azionario statunitense. Questa si è così rivelata un’opportunità di investimento redditizia per i trader a livello globale.

Perché fare trading con i CFD sull’indice Russell 2000

  • I trader possono beneficiare del trading di derivati monitorando l’andamento (rialzista o ribassista) dell’indice Russell 2000
  • I trader possono beneficiare di diverse piattaforme di trading, tra cui una piattaforma per il web trading, il trading da mobile, il trading da Mac, il trading automatizzato e l’MT4
  • I trader possono andare corti o lunghi sull’indice Russell 2000 e trarre potenzialmente profitto anche quando il prezzo di mercato è in calo
  • AvaTrade non applica commissioni per i CFD sul Russell 2000

Composizione e calcolo dell’indice Russell 2000

Il Russell 2000 è il maggior indice small cap che permette di negoziare gli ultimi 2000 titoli inseriti nell’indice Russell 3000. L’indice Russell 3000 raggruppa le 3000 società dalla miglior performance degli Stati Uniti. L’indice viene ribilanciato ogni anno durante l’ultimo giorno di negoziazioni del mese di giugno. Una volta ribilanciato, l’attività di mercato aumenta con una varietà di fondi small cap e fondi indicizzati Russell.

Nell’agosto 2012, l’indice iShares Russell 2000 è risultato il secondo ETF (exchange traded fund) più attivamente negoziato al mondo. Le 10 maggiori holding dell’indice Russell 2000 includono (al 31 gennaio 2018): Ralcorp Holdings Inc, Myriad Genetics Inc, Alexion Pharmaceuticals Inc, Waste Connections Inc, Piedmont Natural Gas Company, Inc, Realty Income Corporation e OSI.

Le 3000 maggiori società del mercato statunitense vengono raggruppate automaticamente per formare l’indice Russell 3000, mentre l’indice Russell 2000 include le ultime 2000 società del Russell 3000. Le 1000 principali società sono inserite nell’indice Russell 1000. Per la categorizzazione dell’indice si utilizza la segmentazione.

I titoli azionari idonei ad essere inseriti nel Russell 2000 devono rispondere ad una serie di requisiti, tra cui:

  • Solo indicatori del paese d’origine
  • Le descrizioni delle azioni devono essere conformi
  • Requisiti di trading, ad esempio solo sulle borse valori statunitensi
  • Prezzo di chiusura minimo di $1.00 nel giorno prestabilito di maggio
  • Una capitalizzazione di mercato totale minima di $30 milioni
  • Requisito azione/flottante minimo disponibile del 5% o superiore
  • Nessun royalty trust, nessuna società a responsabilità limitata statunitense, nessuna società chiusa e di investimento
  • Azioni privilegiate convertibili o azioni privilegiate escluse

*Nota: al momento vi sono 14 indici Russell statunitensi a disposizione dei trader.

Le 10 principali società dell’indice Russell 2000

Società Settore %
Cascadian Therapeutics Incorporated Biotecnologico 0.007%
Eastman Kodak Company Tecnologico 0.006%
Atara Biotherapeutics Biotecnologico 0.021%
Iovance Biotherapeutics Biotecnologico 0.020%
Jounce Therapeutics Sanitario 0.011%
RAIT Financial Trust Servizi finanziari 0.003%
Novelion Therapautics Biofarmaceutico 0.005%
Novavax Biotecnologico 0.016%
Madrigal Pharmaceuticals Biotecnologico 0.009%
PTC Therapeutics Farmaceutico 0.039%

*Nota: I pesi in percentuale e le società che rappresentano i 10 titoli a miglior performance sono soggetti ad oscillazioni quotidiane sulla base dei dati forniti dal FTSE Russell

I 5 settori principali dell’indice Russell 2000

Settore %)
Servizi finanziari 17.78%
Sanitario 15.35%
Produzione beni durevoli 15.38%
Tecnologico 16.64%
Beni voluttuari 12.51%

*Nota bene: Il peso in percentuale di ognuno dei 5 settori principali è soggetto ad oscillazioni quotidiane, sulla base dell’attività del mercato generale.

Il prodotto derivato che si basa sull’indice Russell 2000 è conosciuto come iShares Russell 2000 Index Fund. Questo replica la performance dell’indice Russell 2000.

I fattori che influenzano il prezzo dell’indice Russell 2000

Il Russell 2000 è un indice del mercato più ampio, con una rappresentazione settoriale relativamente imparziale. Per questo, le variabili macroeconomiche, tra cui le oscillazioni dei tassi di interesse, gli annunci del tasso di inflazione, dati occupazionali, PMI manifatturieri, salariati extra agricoli e altri fattori possono influenzare i prezzi dei singoli titoli, dei settori e di altri componenti dei mercati finanziari statunitensi.

Una miriade di fattori interconnessi, non correlati e casuali guidano i livelli e i pesi di ogni singolo componente e settore all’interno dell’indice Russell 2000. La forza di una valuta, specialmente nei confronti delle materie prime, è uno dei principali che determinano la domanda, come nel caso di un solido dollaro Usa che diminuisce la domanda di oro, platino, rame, minerali ferrosi e altre materie prime e viceversa. L’indice del dollaro Usa è un barometro della forza/debolezza del dollaro e può essere utilizzato come indicatore economico per valutare la convenienza di andare lunghi o corti sul Russell 2000.

Una serie di fattori può determinare il livello del Russell 2000, tra cui il sentiment di mercato, comportamenti speculativi, correzioni di mercato, tensioni geopolitiche come quelle in Corea del Nord, Medio Oriente, Cina, ecc. Questi fattori si combinano, a volte in maniera inspiegabile, portando ad un aumento o ad un calo del Russell 2000. Il Russell 2000 rimane uno degli indici small-medium cap più allettanti per le società statunitensi a migliore performance. L’indice funge da barometro della performance dei mercati statunitensi e i trader possono utilizzare strumenti di trading derivati, come i CFD, per seguire i movimenti dell’indice Russell 2000.

I vantaggi di fare trading con i CFD sul Russell 2000 con AvaTrade

  • AvaTrade offre un centro formativo completo, adatto sia a trader professionisti che ai principianti
  • Team multilingue del servizio clienti d’eccezione
  • Spread competitivi sugli strumenti finanziari
  • Regolamentazione completa
  • Account manager dedicati, per guidarti nei primi passi
  • I trader possono fare pratica con fino a €100.000 su un conto demo di trading gratuito
  • Selezione di piattaforme avanzate, tra cui l’app AvaTradeGO per fare trading in mobilità

Apri un conto e fai trading con i CFD sul Russell 2000 con AvaTrade oggi stesso!