Cos’è un piano di trading?

What is a Trading Plan?

La maggior parte di noi fa dei piani nella propria vita al fine di perseguire le proprie priorità personali e avere successo. Nei CFD online e nel Forex spesso la differenza tra un’operazione in profitto o in perdita è davvero sottile, pertanto saper fare le scelte giuste è di fondamentale importanza. Se non si ha un piano di trading, o di investimento, la prospettiva non può che essere di un fallimento.

Alla base di un piano di trading è la definizione di una serie di regole e linee guida che possano essere d’aiuto nel raggiungere i propri obiettivi di trading.

L’importanza di avere un piano di trading

Entrare nel mondo del trading può far paura e nell’arco della propria carriera come trader si perderanno dei soldi mentre si cercherà di seguire l’attività e le oscillazioni di mercato. I trader tendono a sfruttare i segnali, l’analisi tecnica e/o le notizie quotidiane per seguire i pattern e le variazioni di mercato. Tuttavia, pianificare adeguatamente le proprie operazioni contribuirà a ridurre il rischio di prosciugare il proprio conto di trading. Un modo altrettanto conveniente e' senza dubbio quello di conto forex demo, per esercitasi a fare pratica, senza rischiare di perdere il capitale investito.


Come sviluppare un piano di trading

  • Analisi personale: assicurati di essere pronto per fare trading e di saper seguire i segnali senza esitazione. Scopri quali sono i tuoi punti di forza e le tue debolezze prima di aprire una posizione.
  • Obiettivi di trading: inizia con lo scrivere i tuoi obiettivi di trading e con il definire obiettivi realistici. Tieni sempre a mente e valuta i tuoi obbiettivi finanziari e le tempistiche per raggiungere ciascun obiettivo di trading, assicurandoti di chiudere la posizione ogni qualvolta generi un successo, senza diventare avido.
  • Identifica i mercati di interesse e gli orari di riferimento: seleziona il mercato su cui operare sulla base della tua conoscenza e della tua esperienza. Il mercato migliore è quello che conosci meglio. Non ha senso aprire una posizione in un mercato estero che non conosci perché si ritiene semplicemente che possa dar luogo a dei profitti. Inoltre verifica sempre gli orari di contrattazione di ogni singolo mercato, in quanto il tempismo è fondamentale quando si opera sui mercati.
  • Definisci quanto sei disposto a rischiare: ogni volta che apri una posizione o alimenti il tuo conto di trading, assicurati di non versare più di quanto sei disposto a rischiare. È importante non farsi prendere dalle emozioni quando si fa trading, pertanto alimenta il conto e attieniti all’importo inizialmente depositato. Controlla il tuo patrimonio tramite sistemi opportuni di gestione del denaro, detto money management.
  • A questo punto bisogna definire quando aprire una posizione e in quale direzione (acquisto o vendita). L’analisi dei grafici o la lettura delle ultime analisi di mercato ha un ruolo fondamentale in questo processo decisionale.
  • Definisci i punti di ingresso e di uscita. In altre parole è necessario definire i livelli di stop loss (blocco delle perdite) e take profit (presa di benefici). Lasciare un certo margine per delle correzioni può essere opportuno, tuttavia è importante far sì che le emozioni non prendano il sopravvento mentre si fa trading.
  • Gestisci le emozioni! Non permettere che i tuoi sentimenti e le tue emozioni offuschino la tua capacità di giudizio. Gestisci il trading come una normale attività aziendale.

Elementi da prendere in considerazione nel proprio piano di trading

  • Gli obiettivi di redditività devono essere realistici
  • Come determinare la dimensione delle posizioni in relazione al budget di trading a disposizione
  • Tener traccia delle proprie operazioni, ovvero cosa è stato aperto e cosa è stato chiuso, cosa ha dato origine ad un profitto e cosa ha generato una perdita, ecc. Nel settore si parla di “diario di trading” e questo risulta essere uno strumento particolarmente utile per valutare la performance complessiva e l’accuratezza delle previsioni che vengono fatte.
  • Come gestire le posizioni una volta aperte
  • Definizione di criteri imparziali da poter utilizzare per selezionare, aprire e chiudere operazioni

Attieniti sempre al tuo piano!

Domande da porsi quando si definisce un piano:

  • Quale motivazione si ha per fare trading?
  • Qual è l’approccio adottato nei confronti del rischio?
  • Quanto tempo si ha da dedicare al trading?
  • Qual è il livello di conoscenza su cui si può fare affidamento?

Perché creare un piano di trading?

Per lo stesso motivo per cui quando si inizia a costruire una casa si definisce un progetto e non si iniziano a comprare mattoni e calcestruzzo senza aver prima definito le fondazioni e aver fatto i debiti calcoli di quanto denaro si andrà a spendere.

Nel trading le cose funzionano in modo simile, pertanto anche se si ha già esperienza nei mercati, questa non è sufficiente per fare trading alla cieca. Il trading forex e di CFD dovrebbe essere trattato come un’azienda, con una struttura finalizzata ad una crescita di successo.

Inoltre, quando si verificano variazioni repentine sui mercati, un piano di trading sarà d’aiuto per poter tenere fede ai propri obiettivi ed evitare decisioni affrettate di cui ci si potrebbe pentire in seguito. Fare trading in modo obiettivo con un piano ben definito consentirà di avere più sicurezza in sé e di partecipare in modo meno emotivo.

Tutti dovrebbero avere un piano di trading

Sia che tu ti stia apprestando ad entrare nel mondo del trading o sia già un trader con una certa esperienza, è sempre importante essere preparati. Un buon piano di trading ti aiuterà in diversi aspetti, come identificare i tuoi obbiettivi, organizzare la tua ricerca e trovare statistiche per il tuo trading. La decisione relativa a quale direzione prendere per essere concorde all’andamento dei mercati ti aiuterà a gestire le emozioni quando subirai una serie di perdite e ti fornirà un aiuto per riprenderti da un’operazione andata male.

I mercati non scelgono i loro trader preferiti e tutti sono a rischio, nuovi o esperti che siano, e senza un piano il mercato non perdonerà.

Con l’ulteriore assistenza offerta per il tuo trading quotidiano AvaTrade ti può aiutare a pianificare le tue operazioni e a valutare i rischi. Crea ora il tuo forex conto reale e ottieni il miglior supporto 24/5.