Cosa sono i segnali Forex

Cosa sono i segnali Forex
Segnali forex

I segnali forex sono idee di investimento divulgate gratis o a pagamento per rispondere alla necessità degli investitori di identificare in tempo buone opportunità di trading. Ma quali sono, chi li genera e come scongiurare il rischio di truffe?

Indice segnali forex:

Cosa sono i segnali Forex e come vengono generati?

Per definizione, un segnale forex è un’idea di trading o una raccomandazione su una specifica attività finanziaria da eseguire a un prezzo e un tempo predeterminati. In altre parole, è un’indicazione di una situazione di mercato la cui conoscenza può implicare una decisione di investimento.

I segnali forex sono quindi la naturale risposta dei mercati finanziari alla necessità dei trader di identificare opportunità di trading giuste al momento giusto. Indipendentemente dal livello di abilità ed esperienza, i segnali forex possono rendere più semplice l’attività di trading.

Sono particolarmente preziosi per i principianti, in quanto permettono loro di affacciarsi ai mercati mentre stanno ancora imparando a conoscerli e scambiarli in modo redditizio. Inoltre, possono contribuire ad accorciare la curva di apprendimento, perché osservando i segnali il trader alle prime armi può farsi un’idea più chiara di quali fattori lo hanno generato. Questo alla lunga lo aiuterà a comprendere la logica che si trova alla base dei suggerimenti commerciali.

Per quanto riguarda il mercato forex dei day trader, veloce e in continua evoluzione, il valore potenziale di un segnale, oltre che dalla sua affidabilità, dipende dalla sua tempestività. In questi casi è proprio il tempismo a fare la differenza, perché anche un ottimo segnale potrebbe rivelarsi inutile se dovesse arrivare troppo tardi.

Esistono però, ed è bene tenerne conto, anche segnali forex affidabili ma differiti. Alcuni provider infatti affidano l’operatività della propria strategia ai cosiddetti ordini pendenti (pending orders) posti in corrispondenza di specifici livelli di mercato, individuati con l’aiuto dell’analisi tecnica e grafica. In questo caso sarebbe possibile ricevere un pacchetto di segnali il giorno prima per il giorno dopo, così da poterli impostare nella piattaforma con comodo. Il vantaggio è che così facendo il broker sarà in grado di elaborare gli ordini anche a piattaforma spenta, qualora il mercato dovesse passare sui livelli impostati.

Per assicurarsi che i trader ricevano segnali forex rilevanti al momento giusto, i provider utilizzano mezzi di comunicazione diretti, come SMS, e-mail e notifiche push. Oltre a questi mezzi, alcuni trader possono anche installare componenti aggiuntivi della piattaforma per ricevere i loro segnali forex direttamente sulle loro piattaforme di trading.

Tipi di segnali Forex

Su Internet esistono centinaia di siti di segnali forex apparentemente identici, eppure le differenze ci sono eccome. Noi di AvaTrade vogliamo che i nostri trader siano in grado di muoversi con dimestichezza anche sotto questa pioggia di offerte, effettuando le proprie scelte in consapevolezza. Alcune delle distinzioni chiave di segnali forex sono:

  • Segnali Forex manuali e automatici

    la prima classificazione avviene sulla base del mezzo attraverso il quale i segnali di trading forex vengono generati. I segnali forex manuali richiedono il lavoro di un operatore in carne ed ossa, che può essere un trader professionista o un esperto. Al contrario, i segnali di trading automatizzati sono il risultato dell’analisi di potenti software che tengono traccia della price action di mercato sulla base di una serie di complessi algoritmi.

  • Segnali Forex a pagamento e gratuiti

    un’altra possibile classificazione è quella basata sul prezzo richiesto da parte dei provider di servizi di segnale. Alcuni offrono i segnali gratuitamente (per un periodo di prova o illimitatamente), mentre altri li elargiscono solo dietro compenso. I segnali a pagamento possono essere addebitati come tariffa una tantum o sulla base di contratti in abbonamento.

  • Segnali Forex di entrata/uscita

    Questa classificazione si basa sulla specificità dei suggerimenti di trading. Alcuni fornitori di segnali forniscono solo segnali di ingresso, ossia quelli che innescano l’apertura di una posizione commerciale nel mercato; altri forniscono solo segnali di uscita, ovvero quelli che incitano a chiudere qualsiasi posizione commerciale pertinente all’asset che potresti avere in esecuzione sul tuo conto di trading. Questo è per lo più il caso dei segnali di trading per le strategie cosiddette buy&hold, riguardanti le attività finanziarie su asset con trend che proseguono per periodi estesi. Di solito, sui segnali di trading intraday e di breve termine, un segnale commerciale prevederà sia segnali di entrata che di uscita.

Chi sono i fornitori di segnali Forex?

Come accennato in precedenza, possono esserci fornitori di segnali manuali e automatizzati. 

I fornitori di segnali manuali possono essere trader professionisti e/o esperti, analisti di mercato e provider di strategie. Questi generano i segnali di trading in base alla loro conoscenza, esperienza, abilità di analisi fondamentale e/o tecnica o sulla base di una strategia che hanno sviluppato personalmente. 

I fornitori di segnali automatizzati sono invece software per computer codificati per generare istruzioni di trading quando vengono soddisfatti determinati parametri o condizioni nel mercato. I fornitori di segnali automatizzati, come gli Expert Advisor (EA) e altri tipi di bot di trading, applicano principalmente metodi di analisi tecnica che si basano su indicatori predittivi matematici, come le medie mobili , i livelli di Fibonacci o l’oscillatore stocastico. Tra questi, i più innovativi sono quelli progettati per implementare le tecniche di analisi fondamentale, come il monitoraggio dei comunicati stampa (report) economici e del sentiment di mercato.

 I trader possono cercare i fornitori in modo indipendente, ma nel settore, la pagina dei segnali dell’IDE è la fonte principale per i trader che utilizzano le popolari piattaforme di trading MetaTrader 4 o 5. Chiunque disponga di una piattaforma MT4MT5 può accedervi e scegliere il provider di segnali che preferisce.

AvaTrade go

** Disclaimer – Sebbene siano state fatte le dovute ricerche per compilare il contenuto di soprastante, rimane solo un articolo informativo. Nessuno dei contenuti forniti costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti.

I segnali di trading funzionano davvero?

Questo dipende unicamente da quali obiettivi e ambizioni di trading ti sei posto. Uno dei rischi in cui incorri quando utilizzi i segnali di trading è che qualcun altro prende le decisioni per te, ma sei tu ad assumerti la responsabilità, e l’esito, delle negoziazioni. Se il tuo trading ti porterà successo potrai goderti tutti i profitti, ma se dovesse rivelarsi perdente saresti tu a rimetterci, e non il fornitore di segnale.

Se il mondo dei segnali di trading e del copy trading ti appassiona, assicurati di fare tutto il possibile per tutelarti:

  • Scegli con cura il broker

    Questa è la scelta più importante che farai. Un buon broker deve garantirti piattaforme valide e una esecuzione fluida e veloce degli ordini, più che mai se intendi affacciarti al mondo del forex. Noi di AvaTrade ne abbiamo fatto un obiettivo, e ai nostri trader mettiamo a disposizione le piattaforme più all’avanguardia e la garanzia Best Execution degli ordini.

  • Scegli attentamente il provider

    Questa è la parte più difficile dell’utilizzo dei segnali forex. Un buon fornitore di segnali deve mostrare una percentuale di successo superiore al 60%, per garantire la crescita costante del conto con drawdown minimi. Ciò significa che i provider con uno storico più lungo saranno probabilmente più affidabili di quelli nuovi, i cui risultati di trading potrebbero essere fuorvianti. Su AvaTrade possiamo vantare provider con una lunga cronologia di segnali di qualità a cui vale senz’altro la pena dare un’occhiata.

  • Prevedi sempre un periodo di prova o backtesting

    Prima di cominciare ad usare un fornitore di segnali, assicurati di poter accertare le sue prestazioni passate di trading. Alcuni provider offrono un periodo di prova, che ti permette di scegliere con maggior cautela e di sottoscrivere un accordo solo se sarai soddisfatto dalle sue prestazioni. Per le strategie automatizzate invece è possibile effettuare i test retrospettivi, per osservare come si sarebbe comportato il software in diverse condizioni di mercato passate. È anche prudente provare il fornitore di segnali prima su un conto demo (per avere almeno anche una previsione) prima di mettere in gioco denaro reale. AvaTrade te ne offre uno in tutto e per tutto simile a quello reale, ma con 100’000€ virtuali, così non avrai difficoltà o timori nel mettere alla prova le strategie.

  • Personalizzazione

    Il provider che hai deciso di seguire potrebbe non avere i tuoi stessi obiettivi di investimento, il che potrebbe significare che i segnali forniti potrebbero non essere adatti al tuo conto. Sia ZuluTrade che DupliTrade offrono elevate possibilità di customizzazione, per permettere a ciascuno di portare l’attività del provider scelto in linea con i propri obiettivi di rischio e ambizioni di trading.

Dai segnali di trading Forex al copy trading

La sempre crescente richiesta di segnali forex ha portato alla nascita del copy trading. Se grazie ai segnali forex i trader erano in grado di decidere se eseguire o meno un suggerimento di investimento, grazie al copy trading sono ora in grado di replicare fedelmente ogni operazione di un trader di successo nel proprio conto di trading. Il copy trading è automatizzato: una volta selezionato un trader le sue posizioni verranno ripetute sul nostro account. Ci sono, ovviamente, ampie funzioni di personalizzazione della strategia che permettono di modificare la dimensione dei lotti, gli asset e gli ordini stop loss e take profit per meglio adattarla alle proprie esigenze.

Il copy trading è una preziosa occasione per fare trading aumentando l’esposizione ai mercati e le occasioni di profitto. È anche utile nel caso in cui il tempo da dedicare al trading sia limitato o per portare maggior diversificazione al proprio portafoglio di investimento. Inoltre, consente ai trader di scegliere uno stile di tradingche si adatti al proprio grado di tolleranza al rischio e obiettivi di trading. 

Le piattaforme di copy trading oggi dispongono di tecnologie all’avanguardia che garantiscono il mirroring automatico delle posizioni commerciali senza necessità di intervento umano. In più sono facili da usare, classificano solo i modelli migliori e sono ricche di funzioni e strumenti utili per la gestione del rischio.

Su AvaTrade avrai a disposizione ZuluTrade e DupliTrade , due delle piattaforme di copy trading che vantano le più grandi comunità di utenti al mondo. Quale che sia la tua scelta prova sempre i segnali prima sul conto demo AvaTrade, e solo dopo passa gradualmente a quello reale.

Qualche consiglio…

Ti sarai a questo punto chiesto perché un broker come AvaTrade non offre segnali propri di trading, e ricorre invece a quelli di terze parti, e la risposta è semplice: non la troveremmo una scelta trasparente nei confronti dei nostri clienti.

In quanto broker il nostro compenso deriva infatti dalle commissioni sull’apertura delle operazioni, e sarebbe fazioso per noi fornire in prima persona consigli di investimento, non trovi?

Preferiamo invece impegnarci a fondo per selezionare e presentare ai nostri clienti i migliori provider in circolazione, con storici lunghi e che abbiano dato prova di successo in passato.

Valuta sempre con occhio critico i broker che ti offrono in prima persona segnali gratuiti, e assicurati che abbiano un’autorizzazione e degli uffici anche nel Paese in cui operi. In questo modo potrai beneficiare delle protezioni del tuo organo di vigilanza preposto e del supporto live.

Noi di AvaTrade puntiamo ad offrire ai nostri trader la miglior esperienza possibile, e investiamo per garantire la massima serietà e qualità dei nostri servizi.

FAQ sui segnali Forex

  • Come posso ottenere segnali forex gratuiti?

    Se vai alla ricerca di segnali forex gratuiti probabilmente otterrai un sacco di risultati, ma sfortunatamente sarà principalmente materiale di bassa qualità. Il problema dei segnali gratuiti è che spesso provengono da fonti poco affidabili, o peggio da malintenzionati. Sfortunatamente, quando c’è in gioco qualcosa di potenzialmente redditizio come i segnali, sono poche le persone disposte a regalare segnali buoni gratuitamente. Se ne valgono la pena, valgono anche denaro, e questo i provider lo sanno.

     
  • Quali sono le componenti di un segnale forex?

    Se non ne hai mai visto uno prima penserai che un segnale forex sia sin troppo breve e conciso, ma in realtà quelle poche e spartane righe nascondono una miniera di informazioni. Il segnale inizia definendo se si tratta di acquisto o vendita, poi indica la coppia fx in questione. In certi casi nei segnali la coppia può essere indicata con il nome gergale, tipo cable per GBP/USD. Alla fine della prima riga c’è il prezzo di esercizio (strike price). Altri segnali potrebbero avere una seconda linea che aggiunge dettagli, come obiettivi di stop loss (SL) e take profit (TP). Alcuni, anche se questo è più difficile, daranno anche valori di trailing stop (TS).

     
  • Chi fornisce segnali forex?

    Chiunque faccia parte della comunità di Metaquotes può essere un fornitore di segnali forex. Naturalmente il fatto che ognuno possa non implica che ognuno debba, e infatti i fornitori di segnali possono essere generalmente divisi in tre gruppi: trader, affiliati, truffatori. Il primo gruppo è il più affidabile e sicuro. Se trovi segnali provenienti da un trader in persona hai almeno qualche possibilità che possano rivelarsi utili. Del secondo gruppo fanno parte gli affiliati, che “regalano” segnali di trading nella speranza di invogliarti ad aprire un conto con un broker, dal quale riceveranno una commissione per averti fatto iscrivere. A questo gruppo appartengono sia persone affidabili che non, quindi assicurati di esaminare con cura i segnali e utilizzarli con cautela. L’ultimo gruppo, quello dei truffatori, raccoglie tutti coloro che intendono usarti in qualche modo per il loro tornaconto. Potrebbero cercare di estorcerti soldi con l’inganno, o magari sono interessati solo a qualcosa di più semplice, come il tuo indirizzo mail, per poi rivenderselo.