Cosa sono i Cfd

cosa sono i CDF

CFD è l’abbreviazione di contratto per differenza. Si tratta appunto di un contratto stipulato con il broker in base al quale viene la scambiata la differenza di prezzo di un certo asset, denominato sottostante,nel momento di apertura del contratto e nella sua chiusura.

Questo tipo di strumento finanziario derivato permette di trarre beneficio dall’oscillazione di prezzo di azioni, materie prime, indici, etf e molti altri strumenti, senza dover acquistare direttamente gli asset stessi, consentendo così di risparmiare notevolmente sugli elevati costi legati alle forme tradizionali di trading, o al forex.

I cfd online rappresentano una soluzione di investimento pratica e relativamente economica per cercare di generare un profitto dalla differenza tra il prezzo di apertura e quello di chiusura di una determinata posizione aperta su un certo cfd. Questo consente di generare un profitto non solo quando il mercato cresce, ma anche quando si muove al ribasso.

Negozia ora i CFD con il broker # 1! Completamente regolamentato in Italia. 
Goditi l’alta leva e i vantaggi di trading con un broker pluripremiato.

È di fondamentale importanza specificare che facendo cfd trading non si possiede l’asset sottostante all’operazione. AvaTrade è stato uno dei primi broker online ad offrire il trading di cfd, offrendo ai singoli trader l’accesso ad una vasta gamma di mercati, non accessibili prima di allora ai trader al dettaglio, in quanto riservati ai trader professionisti.

Forse desideravi sapere?

Come fare cfd trading

Il cfd trading è molto simile al trading forex. Una volta scelta la piattaforma di trading, basta selezionare lo strumento che si desidera utilizzare ed inserire l’ordine. Come per le altre operazioni di trading nel forex, se si ritiene che il prezzo di uno strumento, ad esempio il greggio, crescerà nel tempo, si opterà per una posizione put o di acquisto, che offre al trader la possibilità di rivendere la propria posizione in futuro e trarne così un guadagno.

Viceversa, se si prevede un calo nel valore del sottostante, si aprirà una posizione call o di vendita del cfd online, che offre la possibilità al trader di riacquistare la posizione in futuro.
Naturalmente, come per qualsiasi tipologia di trading e di investimento, le previsioni errate possono generare una perdita e ogni trader deve essere consapevole dei rischi associati al trading di CFD.

C’è molto altro da scoprire sul cfd trading, per aumentare le proprie conoscenze è possibile accedere alla sezione trading per principianti, dove è possibile consultare video tutorial, leggere articoli, accedere alle notizie dell’ultima ora, sfogliare il nostro glossario e molto altro ancora.

I vantaggi dei cfd online

Trading intraday e rollover

Storicamente, chi voleva cercare di trarre un profitto dall’andamento dei mercati aveva bisogno di mettere da parte somme significative ancor prima di poter aprire un conto. Inoltre, uno degli svantaggi del trading tradizionale è la necessità di immobilizzare grandi cifre per lungo tempo.
Basti pensare che, ad esempio, per acquistare una singola azione di Google (Alphabet Inc.)
bisogna disporre di almeno €750 e con una singola azione non si andrebbe certamente molto lontaniAnche se si volesse operare come day trader, al fine di non vincolare i propri soldi, la maggior parte dei conti richiede un deposito minimo di €10.000 o equivalente in valuta locale. Anche coloro che non hanno problemi a disporre di questi importi, dovranno comunque tenere in considerazione le ingenti spese e commissioni addebitate per l’apertura e chiusura delle posizioni presso le banche tradizionali.

Capitali iniziali ridotti e l’effetto leva

I broker come AvaTrade richiedono un deposito minimo di poche centinaia di euro, che rimarranno al sicuro sul conto di trading dell’investitore e utilizzati come collaterale di garanzia per l’apertura delle posizioni. Inoltre, il cfd trading permette di operare con leva finanziaria.
Le leve offerte dai broker permettono di aprire posizioni ben più grandi di quello che il proprio capitale reale permetterebbe di fare. Su AvaTrade offriamo leve fino a , il che significa che è necessario disporre di un capitale pari a solamente lo 0.5% della posizione per poter operare sul mercato.

Se si volesse fare trading su Google, per controllare una posizione di €7500, pari a 10 azioni di Google quotate €750 l’una, è necessario corrispondere solamente il 5% di margine, ovvero un importo di €375. Questo consente al trader di ampliare in modo proporzionale i profitti generati. Tuttavia, è bene ricordare che l’effetto leva aumenta anche le perdite.
Un ulteriore vantaggio del trading con i cfdè la possibilità di speculare sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo di un asset.

Se il trader ritiene che un asset crescerà di valore, con i cfd può scegliere una posizione di acquisto, che gli offre l’opportunità di rivendere la posizione in un secondo momento. Il profitto, o la perdita, viene calcolata come il differenziale tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura x la quantità acquistata. Tornando al nostro esempio di Google, se abbiamo acquistato le nostre 10 azioni a €750 e liquidiamo la posizione quando il prezzo è €780 (+4%), genereremo un profitto pari a: €30 x 10 azioni = €300. Questo significa che a fronte di un investimento iniziale di soli €375 e un movimento del mercato a nostro favore del 4%, possiamo generare un profitto di €300. Lo stesso vale al contrario, pertanto è sempre opportuno adottare misure di gestione del rischio adeguate.

Nota: in seguito all’introduzione di nuove linee guida da parte dell’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), la leva che possiamo offrire ai nostri clienti residenti nello Spazio economico europeo (SEE), ivi inclusi i residenti nell’Unione europea (UE) è soggetta a restrizioni geografiche e di conoscenza ed esperienza del trader, e può variare in base all’asset class desiderata.
In particolare, se risiedi nello Spazio economico europeo, si applicano i seguenti limiti alla leva, dal luglio 2018:

  • CFD sulle coppie valutarie principali: leva massima di
  • CFD su indici e altre coppie valutarie: leva massima di
  • CFD su materie prime ed indici minori: leva massima di
  • CFD su titoli azionari: leva massima di
  • CFD su criptovalute: leva massima di

Tali misure sono volte a tutelare maggiormente il trader ed interessano tutti i clienti di tutti i broker, non solo quelli di AvaTrade. Questo comporta sicuramente la necessità di depositare un capitale maggiore che in passato, ma rappresenta comunque un notevole vantaggio rispetto agli investimenti senza leva. Se non risiedi nello Spazio economico europeo, tali limitazioni dell’ESMA non si applicano.

Quanto costa fare trading sui CFD?

AvaTrade offre dei costi di trading interessanti, che prevedono l’addebito dello spread solamente per le posizioni aperte e nessun costo fisso o nascosto. Lo spread è la differenza tra il prezzo di vendita e acquisto di un certo strumento, spesso indicato sulla piattaforma come bid/ask. Quando si calcola il costo per una posizione è necessario moltiplicare lo spread per la dimensione della posizione. Quello che si ottiene è lo spread addebitato per la posizione.
Per esempio, lo spread per le azioni Tesla è di solo €0.20 USD. Il costo effettivo per aprire una posizione di 10 azioni Tesla è pari a €0.20 x 10 = €2, a fronte di una posizione di circa €9000 (senza tenere in considerazione l’effetto leva che si applica alla posizione, che può moltiplicare il valore della posizione controllata).

La maggior parte degli strumenti tradati tramite cfd online presentano spread variabili, il che significa che gli spread risentono della liquidità di mercato. Maggiore è la liquidità, più serrato è lo spread (solo alcuni strumenti vengono scambiati con spread fissi, ad es. l’oro, l’argento e il petrolio greggio).
Per scoprire maggiori informazioni sulle leve e gli spread offerti per tutti gli strumenti cfd accedi alla nostra pagina Condizioni di trading e commissioni sul nostro sito internet.

Trading intraday e rollover

Molti CFD sono scambiati sotto forma di future che prevedono una scadenza, dopo la quale il contratto non avrà più validità e verrà automaticamente sostituito da un nuovo contratto. Ogni CFD è basato su un contratto sottostante, che ne definisce i tassi, le spese ecc.

I trader che non desiderano mantenere aperta la posizione e andare incontro ad un rollover, possono decidere di chiudere la posizione prima della data e ora di rollover prevista. Per rollover si intende l’interessato pagato o dovuto per il mantenimento di una posizione aperta dopo la sua scadenza.
Per maggiori informazioni sulle prossime scadenze dei future offerti da AvaTrade, suggeriamo di consultare la nostra pagina dei Rollover sui CFD .

13 ragioni per fare cfd trading con AvaTrade

AvaTrade è un broker regolamentato a livello internazionale e in particolare dalla Banca centrale d’Irlanda con la licenza ad operare in tutto il territorio dell’Unione europea. Inoltre la conformità alla direttiva europea MiFID (Financial Instruments Directive) garantisce che i fondi dei clienti siano detenuti in conti correnti segregati da quelli dell’azienda presso le

1.Ampia gamma di asset

Con i cfd puoi trarre beneficio delle oscillazioni di prezzo di una vasta gamma di mercati, tra cui:
-Azioni
-Indici
-Criptovalute
-Metalli preziosi
-Materie prime
-ETF
-Titoli di Stato
-Opzioni vanilla

trading-asset

2.Posizioni lunghe e corte

posizioni-di-trading

A differenza degli investimenti tradizionali, facendo cfd trading si possono aprire posizioni sia di acquisto (lunghe o long) che di vendita (corte o short) per cercare di approfittare sia di mercati rialzisti che ribassisti. Per maggiori informazioni sulle vendite allo scoperto (short selling), consulta la pagina dedicata.

3.Spread competitivi

A seconda dello strumento sul quale si opera offriamo spread fissi e variabili a partire da soli 0.006€.

Spread-trading-competitivi

4.Varie piattaforme

piattaforme di trading

AvaTrade offre ai suoi clienti diverse piattaforme di trading, per il trading manuale e automatico. Mettendo a disposizione diverse funzioni e strumenti i nostri clienti possono identificare la piattaforma migliore da utilizzare per ciascuno di loro.

5.Trading da mobile

I nostri trader sono sempre molto impegnati e non hanno tempo di rimanere incollati al computer tutto il giorno. Per questo motivo abbiamo realizzato una piattaforma per dispositivi Android e iOS direttamente in-house, l’AvaTradeGO, che permette di operare direttamente dal proprio smartphone o tablet anche in mobilità.

trading-app

6.Trading con leva

leva-trading

Leva fino a su diversi CFD, per operare con importi elevati anche a fronte di capitali ridotti a disposizione.

7.Sviluppa le tue capacità di trading

AvaTrade offre materiale formativo di elevata qualità, analisi di mercato settimanali e un nuovo portale multilingue interamente dedicato alla formazione “Sharptrader” per imparare a fare trading passo dopo passo, con webinar tenuti dai nostri esperti dei mercati.

trading-bravura

8.Zero commissioni

zero commissioni trading

A differenza di altri operatori nel settore, quali banche, AvaTrade non addebita alcuna commissione fissa per l’operatività la. Con i CFD, l’unico costo da sostenere è nello spread: il differenziale tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

9.Conto demo gratuito

AvaTrade mette a tua disposizione un conto demo gratuito del valore di 100.000€ per 21 giorni per permetterti di testare le tue strategie e imparare a conoscere la piattaforma senza rischiare il tuo denaro. Non è richiesta alcuna approvazione per il conto demo e la procedura di apertura non impiega più di 2 minuti.

conto demo trading

10.Gestione del rischio

gestione di trading

Le diverse piattaforme di AvaTrade permettono di impiegare diversi strumenti di gestione e minimizzazione del rischio, quali ordini di stop loss e limite, per fare in modo che la situazione non sfugga di mano al fine di preservare il capitale investito.

11.Un caloroso benvenuto benvenuto

Offriamo un caloroso benventuo. Scopri l’offerta del momento.

forex

12.Il miglior servizio clienti del settore

servizio client forex migliore

Offriamo un supporto multilingue in tempo reale 24/5 tramite live chat o al telefono per aiutarti in qualsiasi momento tu possa avere bisogno.

13.Broker pluripremiato

Negli anni AvaTrade ha conseguito diversi riconoscimenti nel settore a conferma della sua posizione di leader nel mercato dei CFD, tra cui il premio di Miglior broker dell’anno.

broker premiato

Negli anni AvaTrade ha conseguito diversi riconoscimenti nel settore a conferma della sua posizione di leader nel mercato dei CFD, tra cui il premio di Miglior broker dell’anno.

Inizia subito a fare cfd trading con AvaTrade.
Apri un conto reale ora per iniziare subito ad approfittare dei vantaggi offerti dai cfd online, oppure prova il nostro conto demo senza rischi.

CHE COS’È LO SPREAD NEL TRADING?

Nel mondo della finanza, lo spread indica la differenza tra il prezzo d’acquisto e quello di vendita di uno strumento finanziario (asset). Questa differenza viene applicata dai Broker come commissione, quando si decide di acquistare o vendere un asset.

A seconda del volume degli scambi della coppia valutaria verrà determinato lo spread: maggiore la liquidità immessa in una determinata coppia minore sarà lo spread.

Lo spread nel trading non dev’essere confuso con lo spread tra BTP e Bund tedeschi. Infatti entrambi sono chiamati spread ma se uno è la differenza tra prezzo di acquisto e vendita in un’operazione di trading, il secondo indica lo stato di salute dell’economia italiana.

Esempio di spread

Un esempio di spread nel forex, prendendo una coppia valutaria molto comune come EUR/USD è il seguente.

Prezzo di acquisto EUR/USD = 1,2500

Prezzo di vendita EUR/USD = 1,2505

Lo spread sarà la differenza tra questi due prezzi 0,0005 che si può esprimere con la dicitura 5 pip  “punto percentuale” (ossia il movimento minimo che può fare un prezzo).

Di solito il pip rappresenta la quarta o quinta cifra del valore decimale.

Clicca qui per maggiori informazioni su cos’è lo spread