Conto di trading islamico

Conto Islamico

Conti islamici

Le piattaforme di trading online e le app trading platform sono operative 24 ore su 24 e consentono alle persone di scegliere tra una vasta gamma di strumenti quali forex trading, trading di Materie Prime, azioni, obbligazioni, etf e molto altro ancora.

Alcuni trader preferiscono operare su base intraday, mantenendo le posizioni aperte per poche ore, mentre altri optano per posizioni di più lungo periodo che rimangono aperte per più di 24 ore. Tra le piu’ selezionate, vale la pena citare l’attivita’ del “compro oro“, assai redditizia nel lungo termine.

Come aprire un conto islamico in 3 semplici passaggi:

  1. Verifica il tuo conto inviando tutta la documentazione rilevante
  2. Alimenta il tuo conto di trading corrente
  3. Dopo aver alimentato il conto, puoi richiedere un conto islamico conforme alla legge della Sharia. La richiesta verrà quindi trasferita al dipartimento pertinente, dove verrà esaminata e approvata. Le richieste vengono normalmente elaborate entro 1-2 giorni lavorativi.

Apri il tuo account islamico e inizia a fare trading con il broker n. 1 in Italia pienamente autorizzato e regolamentato. Goditi lo 0% di commissioni e i vantaggi del commercio islamico con un broker pluripremiato!

Per le posizioni aperte per oltre 24 ore c’è normalmente un onere denominato SWAP. Lo SWAP è una forma di interesse e questo pertanto crea problemi per i trader di fede musulmana che seguono la Sharia, che non consente alcuni tipi di transazioni finanziarie, in modo particolare quelli che prevedono interesse.

Per far fronte a tale esigenza i broker offrono ai trader di fede islamica un servizio speciale denominato “conto islamico”. Questo conto offre tutte le possibilità e opzioni di un normale conto, ma non è previsto l’accredito o l’addebito dello SWAP o altri interesse.

AvaTrade è un broker attento alle esigenze dei propri clienti ed è lieta di offrire questo servizio di massimo livello. Apri un conto real trading islamico con noi oggi stesso!

Nota bene: AvaTrade non è un’istituzione legislativa, pertanto vi invitiamo a non intendere la definizione di conto islamico come un’autorizzazione a fare trading. Invitiamo sempre a verificare che tutte le attività di trading siano conformi al proprio credo.

Il trading di criptovalute non è disponibile sui conti islamici. Per fare trading sulle criptovalute i clienti devono rinunciare ai vantaggi del “conto islamico” e accettare di essere soggetti a spese speciali o interessi.

* Alcuni strumenti FX (coppie ZAR, TRY, RUB, MXN) non sono disponibili per i conti islamici, per tradare queste coppie, i clienti devono rinunciare ai loro privilegi di ‘account islamico’ e accettare che saranno soggetti a commissioni o interessi

Conto di trading islamico FAQs

  • Conto di trading islamico

    Di sicuro la sua attrattiva principale è quella di consentire a coloro che seguono la Sharia di fare trading sui mercati senza infrangere i precetti della propria fede. I conti islamici si basano sui principi di correttezza e trasparenza, e quindi i trader potrebbero anche scegliere di seguirli per una propria scelta etica o morale. In altre parole anche se questi account si basano sulla legge della Sharia, non bisogna necessariamente essere musulmani per accedervi. I conti islamici di AvaTrade sono aperti a tutti.

  • Il forex trading è consentito dall’Islam?

    Certo, è possibile fare trading in modo tradizionale con valuta fiat o forex. I conti islamici su AvaTrade escludono solo le criptovalute. Gli studiosi musulmani hanno infatti dichiarato che il trading sul forex è halal, ossia lecito. Resta però sottoposto a specifici principi, che sono tutti debitamente rispettati dalle condizioni dei nostri conti islamici. Il cambio di valuta e il profitto che ne può derivare sono consentiti dalla legge della Sharia, perché ogni individuo ha il diritto di perseguire le attività che gli permettono di migliorare la propria condizione finanziaria.

  • L’Islam consente il trading di CFD?

    No, non è consentito dalle leggi dell’Islam. Questo perché quando si acquista un CFD non si ottiene effettivamente un bene tangibile. Si fa invece una speculazione sulla possibilità che il prezzo di un’azione aumenti o diminuisca, ossia si fa leva sul valore di un titolo per realizzare profitti. Un conto islamico no-swap evita il problema di commettere o subire una “riba”, ossia un’usura. AvaTrade rende disponibili conti islamici a qualsiasi trader che desideri attenersi alla legge della Sharia fare trading in maniera halal.

I conti islamici sono soggetti ad un aumento dello spread sulle coppie FX