Come tradare titoli di borsa

Come tradare titoli di borsa
Specualre in borsa

Cosa significa speculare in borsa?

Speculare in borsa significa approfittare delle oscillazioni delle quotazioni dei prezzi di mercato per cercare di ottenere elevati profitti nel forex.

La grande rivoluzione del web è l’accessibilità. Chiunque si può informarsi su ogni argomento che desideri. Il problema semmai è la sovrabbondanza e il doversi districare tra gli effettivi siti specializzati e quelli che si spacciano per esserlo.

In mezzo a questa indigestione di informazioni è arrivato anche il mondo della borsa italiana. Un tempo riservato alle “camicie bianche” di Wall Street, oggi fra le mani di chiunque che voglia imparare e abbia una connessione internet.

Non si diventa esperti dei Mercati Internazionali in una settimana e lì dove vengano spacciati facili guadagni, è solo una menzogna con annesse  fregature.

Se fosse davvero così, non lo renderebbero di dominio pubblico. Allo stesso tempo è indubbio che il trading online oggi sia diventato alla portata di tutti e possa rappresentare una seconda entrata non indifferente.

Le caratteristiche di un trader online

  • lungimiranza
  • dedizione
  • voglia di imparare
  • un budget preciso
  • capacità di gestire lo stress

L’affascinante mondo delle azioni

I broker alla Martin Sheen (Wall Street di Oliver Stone) non sono scomparsi ma di sicuro si sono avvicendate nuove figure. Una di queste è il trader online. Un tempo la formula era semplice. Un privato si affidava a un broker e questo emetteva ordini e acquistava per conto del cliente.

Al giorno d’oggi gli intermediari sono una razza in via d’estinzione e gli utenti possono fare tutto da sé, con la collaborazione di una sito di qualità s’intende, puntando sul rialzo o ribasso del prezzo. Un gioco da testa o croce, i maligni sostengono. Provateci voi a farlo con duemila euro in mano e poi se ne riparla. Se il passo finale è stato indubbiamente semplificato, arrivare a prendere una decisione è molto più complesso e bisogna impegnarsi.

Quante sono le influenze sulla speculazione?

Un improvviso acquazzone distrugge l’intero raccolto. Una minaccia di ostilità economica. Una previsione degli analisti sbagliata. Questi come migliaia di altri sono fattori che possono manifestarsi da un momento all’altro e far mutare il prezzo di una materia prima, tipo il petrolio o quant’altro. Il trader ne può, o meglio ne deve approfittare. Questa è speculazione.

Ma aldilà di ciò che evochi la parola, non c’è assolutamente nulla di illegale né sbagliato in tutto questo. Lo si potrebbe definire “il trading dell’istantaneo” e il grande punto di forza è che grazie allo sviluppo della telefonia mobile si può operare ovunque e in qualsiasi momento.

Il vero trader sa attendere… e nel frattempo che fa?

A prescindere da ciò che chiunque si millanti di sapere su Facebook, è già tanto se nella nostra vita potremo essere riconosciuti come esperti su di un solo argomento. Il mondo dei trader non è fatto da filosofi né poeti.

È gente pratica che punta alla giugulare della finanza. Vuole guadagnare e non vuole rimetterci. Il trader non si butta sui cfd del caffè, sull’Indice Indice Mib o sulle Azioni Unicredit in modo sconclusionato o senza basi. Il trader coltiva i propri asset e li segue. Attiva i canali giusti per esserne sempre al corrente.

Sa aspettare ma a differenza di qualche filosofia spicciola non se ne sta sulle sponde di un fiume ad attendere la carcassa di un qualche investimento. Studia e si migliora. Si confronta. Segue come un felino. Poi attacca e incassa.

AvaTrade è la risposta

Il grande “difetto” della speculazione del trading online è quello di permettere al piccolo-medio investitore di riempirsi le tasche. Inutile perdersi in paroloni o frasi a effetto, la realtà è questa.

In neanche un ventennio i CFD online, contratti per differenza, hanno saputo raggiungere milioni di persone in tutto il mondo facendo guadagnare miliardi. Sbarcando sul sito internet di AvaTrade, sia il più navigato squalo dell’alta finanza sia il più ingenuo neofita potranno constatare che:

  • l’apparato di tutorial è talmente imponente da potersi quasi presentare come una piccola scuola di trading online
  • l’assistenza è costante
  • non è un gioco. Smaltita la possibilità del conto demo trading, si fa sul serio
  • si punta alla preparazione, e a creare nuovi trader
  • più si investe, e più si ottengono benefici
  • ampia gamma di modalità di speculazione e asset su cui investire
  • accessibilità costante a tutto l’apparato
  • nessuna restrizione sul fronte delle operazioni
  • il grandissimo vantaggio della leva finanziaria, ideale per bassi investimenti e grandi profitti

Oscillano, ergo speculo

Sei arrivato fino a questo punto di questo testo, che cosa pensi ti potrò ancora dire? Non ti darò la bacchetta magica per sapere se domani Bill Gates spiazzerà tutti con un prodotto rivoluzionario o se magari una qualche nazione finirà in bancarotta. Se stai ancora leggendo, vuol dire che sei davvero interessato all’argomento. Dimostrami allora dove vuoi arrivare. Una volta iscritto su Avatrade:

  • potrai partecipare a webinar
  • potrai scaricare ebook e interagire con altri trader
  • ti spingerai al costante miglioramento
  • ricevere utilissimi consigli su come investire

I prezzi oscillano, entra in campo la speculazione. La storia di Billy Beane, General Manager degli Oakland Athletics, franchigia della Major League, dimostra come l’affrontare un problema in apparenza insormontabile (sfidare squadre dai budget milionari con poche risorse) da una prospettiva differente e innovativa, possa regalare enormi soddisfazioni.

Il trading online è riuscito in questa impresa e ora alla base del Mercato Internazionale non ci sono più solo i Giants di New York o i Red Sox di Boston ma è pieno di Oakland Athletics che vogliono e possono lasciare il segno.

È qui che si fa speculazione? La risposta è si!

Forex trading, azioni, spread btp bund, etc. Dal 2006 AvaTrade ha dimostrato di essere una realtà solida e dalla reputazione cristallina. La speculazione va ponderata ma può cambiare la vita. Anche la tua. AvaTrade è schierato al tuo fianco. Avanti allora.

Come tradare titoli di borsa FAQs

  • Dovrei diversificare quando faccio trading di azioni?

    La nozione di diversificazione o di allocazione del denaro su una serie di settori di mercato e asset è un concetto che si applica agli investimenti a lungo termine. Quando invece fai trading di azioni, cerchi di sfruttare il movimento a breve termine per realizzare profitti. In questo caso la diversificazione non ti porterà benefici, e in alcuni casi potrebbe persino danneggiare i tuoi risultati. Infatti spesso noterai che sono le azioni appartenenti ad uno stesso settore a fare le mosse migliori, quindi spesso sarai portato a concentrare il tuo trading piuttosto che diversificarlo.

     
  • Come posso scovare le migliori opportunità nel trading di azioni?

    Ci sono sempre buone opportunità nei mercati e non devi trovare per forza le migliori per realizzare un profitto. Il modo migliore per individuare opportunità di trading azionario è acquisire familiarità con il mercato, e modo più semplice per farlo è iniziare con un singolo settore, come la tecnologia o le azioni finanziarie. Se inizi a monitorare attentamente il comportamento di un’azione o di un insieme di azioni, noterai modelli nei prezzi che puoi sfruttare. Inizia creando un piccolo elenco di 10-20 titoli da seguire regolarmente, e poi prosegui.

     
  • Come saprò quando è il momento di vendere le mie azioni?

    Dovresti deciderlo prima ancora di acquistarle, ossia avere un piano per ogni tuo trading. È qui che c’è la differenza tra vendere per un profitto e ridurre le perdite. Significa cominciare ad agire sapendo prima perché vuoi acquistare o vendere allo scoperto le azioni, dove si trovano le aree ideali per piazzare ordini di acquisto o vendita, e decidere in anticipo quando vendere in base a come si muoverà l’azione. Ti permette di eliminare tutte le emozioni dal commercio, per far sì che le tue decisioni di trading non siano dettate dalla paura o dall’avidità.