GLOBAL
EU

Indicatori Economici Fondamentali

Dati economici e metriche per cercare di comprendere lo stato dell’economia.

Indicatori Economici Fondamentali
Livelli

Gli indicatori economici sono misure statistiche dell’attività dei mercati in generale. Permettono a investitori e analisti di interpretare lo stato dell’economia nel presente, e quindi di formulare delle possibili previsioni sulla sua evoluzione nel breve termine.

Unisciti a migliaia di altri traders soddisfatti in tutto il mondo. Scopri i vantaggi di AvaTrade oggi!

Grazie a questa sezione è possibile navigare attraverso la raccolta degli indicatori più importanti e le dritte su come impiegare le preziose informazioni che raccolgono nelle strategie di trading. È possibile sfogliarli per avere un’idea generale dell’argomento o approfondirli secondo il proprio interesse.

Per prima cosa vediamo nello specifico quali sono i fattori più importanti di un indicatore economico, e come classificarli meglio.

Gli indicatori economici possono essere divisi in tre tipologie, in base al tempismo con cui si presentano i loro segnali:

  • i leading indicators (indicatori di anticipo o a priori) sono quelli che, come il Level of Manifacturing Activity (ore medie di lavoro nei settori produttivi), permettono di anticipare il comportamento dell’economia in futuro;
  • i lagging indicator (indicatori di ritardo o a posteriori) sono quelli che, come il GDP (PIL) si presentano dopo che è avvenuto un cambiamento nell’economia, e fungono da conferma;
  • i coincident indicator (indicatori coincidenti), come il tasso di disoccupazione, i cui cambiamenti avvengono in concomitanza con quelli dell’economia.

Ciascun indicatore ha la sua frequenza di rilascio, programmata con largo anticipo, che può essere giornaliera, settimanale, mensile, quadrimestrale o annuale.

I dati divulgati si comportano quindi come catalizzatori delle oscillazioni del prezzo nei vari mercati finanziari. Conoscerli permette di scorgere opportunità di profitto nei mercati, ma non solo! È anche fondamentale per non farsi cogliere alla sprovvista dai picchi di volatilità che si osservano nei mercati a ridosso dei report.

Ancora una volta lo strumento che corre in soccorso dei trader è il calendario economico. Si tratta dell’agenda completa e dettagliata degli eventi principali che avvengono nei mercati finanziari, come il rilascio di dati e indici in grado di influenzare l’andamento dei vari asset in ogni ambito dell’economia.

Il calendario fornisce una spiegazione accurata dell’impatto degli eventi, e riporta sia i valori previsti che quelli effettivi, unitamente con le date precise di rilascio da fonti attendibili. Molti investitori fanno affidamento alle previsioni per orientare le proprie strategie: se i dati le supereranno potranno aspettarsi un aumento della domanda, mentre se dovessero rivelarsi peggiori l’asset potrebbe subire invece una pressione di vendita.

Il calendario economico di AvaTrade si trova nella sezione Trading Central, nella Home di WebTrader e dell’app AvaTradeGO. Oltre alle funzioni di cui abbiamo parlato permette anche di consultare i grafici passati, per studiare le reazioni e i valori raggiunti dall’asset in questione in seguito ai rilasci precedenti. Ogni evento è suddiviso per grado di importanza e area di influenza, e i filtri permettono di selezionare immediatamente le notizie che ci interessano.

Entra in AvaTrade e inizia ad investire alle migliori condizioni!

chatbot