Azioni Boeing

Azioni Boeing

Con sede a Chicago (Illinois), Boeing è una delle società aerospaziali leader al mondo che si occupa dalla progettazione e della produzione di aerei commerciali e militari. La società produce anche satelliti, sistemi di difesa, veicoli di lancio e offre diversi servizi di supporto, come servizi PBL (performance-based logistics) al settore aerospaziale commerciale, alla NASA e all’esercito statunitense.

Unisciti alla famiglia di AvaTrade e fai trading in sicurezza con uno dei migliori broker regolamentati e autorizzati in Italia. Investi ora nelle azioni Boeing.

Nel 1916 Boeing venne fondata da William Boeing, un ex commerciante di legname. Poco dopo, Boeing inizia a vendere motoscafi alla marina statunitense, iniziando una collaborazione commerciale con il governo statunitense che dura tutt’oggi.

Il 13 gennaio 1978 Boeing tiene la propria IPO presso il NYSE (New York Stock Exchange), dove è quotata e negoziata sotto il simbolo del ticker BA. Il titolo fa parte del settore aerospaziale, all’interno della categoria Aerospaziale e difesa generale. Il titolo fa parte anche dell’indice DJIA (Dow Jones Industrial Average).

Nonostante l’ampio portafoglio, i prodotti di maggior successo della società sono gli aerei commerciali e, in particolare, la famiglia di velivoli a fusoliera stretta 737, che rappresenta il primo jetliner di linea a superare la soglia di 100.000 ordini, nel 2012. Un altro prodotto di successo della società è il 777, che ha volato per la prima volta nel 1995 con la compagnia United Airlines ed è cresciuto fino a consolidare la posizione dominante di Boeing nel segmento degli aerei a fusoliera larga.

Negli anni la posizione dominante di Boeing nel settore è stata raggiunta grazie a fusioni e acquisizioni strategiche. I principali accordi includono McDonnell Douglas Corporation, Rocketdyne, Piasecki Helicopter, Hughes Satellite Electronics, Rockwell Aerospace International, Aviall Inc., Jeppesen Sanderson Inc., Argon ST Inc., North American Aviation e KLX Aerospace Solutions.

Storia del titolo Boeing

Dalla quotazione in borsa nel 1978, Boeing ha registrato i seguenti 6 split azionari: 3 per 2 il 12 marzo 1979; 3 per 2 il 14 marzo 1980; 3 per 2 il 10 maggio 1985; 3 per 2 il 12 maggio 1989; 3 per 2 il 18 maggio 1990 e 2 per 1 il 16 maggio 1997. La strategia di split azionario adottata da Boeing ha sempre subito variazioni, ma nella maggior parte dei casi prevedeva uno split ogni qual volta il prezzo del titolo raggiungeva un numero a tre cifre.

Gli investitori di Boeing hanno sempre avuto a che fare con un percorso accidentato, con Wall Street che considera il titolo un classico esempio di “buy the dip” (acquista in presenza di storni). Nel 1990 il titolo raggiunge quota $31 per azione per poi crollare immediatamente in un trend ribassista pluriennale che trova supporto solamente nel 1993.

Le azioni Boeing tornano poi a registrare nuovamente un forte rialzo, trovando resistenza attorno a quota $60 per azione, con gli effetti della crisi finanziaria asiatica che iniziano a spingere in calo il titolo nel 1997.

Un nuovo calo fino a quota $40 circa travolge il titolo, ma il successivo trend rialzista non riesce a violare la resistenza del 2001 a quota $66 per azione.

Nel 2003, pressioni di vendita spingono il titolo in calo ad un minimo pluriennale a quota $25 per azione, che accoglie volentieri il successivo rialzo che spinge il titolo a quota $108 nel 2007. Nel 2008, la crisi finanziaria globale scatena un crollo che trova supporto solamente nel 2009 attorno a quota $32 per azione. Da allora il titolo Boeing è volato a massimi sempre maggiori. In particolare, nel 2013 il titolo ha violato la barriera psicologica dei $100, mentre il crollo dei prezzi del greggio del 2014-2015 ha spinto il titolo ai massimi storici del 2018, a quota $368, per una capitalizzazione di oltre $210 miliardi.

Nonostante le oscillazioni di prezzo del titolo, Boeing ha pagato i dividendi con regolarità. Dal cambio di direzione di inizio millennio, Boeing ha pagato dividendi trimestrali crescenti da $0.14 per azione nel 2000 ad un massimo di $1.72 per azione nel 2018. Il rendimento da dividendo minore è stato pari allo 0.5% nel 2011, mentre quello maggiore fino ad ora nel 2018 è stato del 3.7% nel Q1 2016. Avendo sempre fornito un dividendo e dal momento che si tratta di un titolo ad alto valore, è probabile che Boeing continuerà a rimanere una priorità per molti investitori.

Come fare trading su azioni Boeing

Le azioni Boeing sono tra le più seguite e tradate al mondo, esse hanno delle dinamiche uniche che ogni investitore dovrebbe conoscere. Ecco qui alcuni dei fattori da considerare nel trading sul titolo Boeing:

Dazi e accordi commerciali
I prodotti Boeing hanno prezzi elevati e i clienti quasi sempre finanziano tutti gli acquisti. Inoltre Boeing segue un modello di business unico, che prevede i pre-ordini. Se da un lato questo garantisce guadagni, dall’altro le variazioni ai dazi o agli accordi commerciali possono portare alla cancellazione di ordini o persino alla riduzione dei margini di profitto.

Lancio di nuovi prodotti
Boeing utilizza un modello di servizio di successo con contratti a prezzo fisso e, nella maggior parte dei casi, accumula una coda di ordini che richiede un minimo di 5 anni per essere smaltita. Rimane comunque importante analizzare i nuovi prodotti lanciati, perché se non riescono a diventare prodotti di punta si hanno notevoli sovraccosti per la società. Inoltre, a causa dei costi elevati dei propri prodotti, vi sono cicli di vendita molto lunghi e non tutti i clienti si lasciano convincere facilmente ad effettuare un acquisto.

Il ciclo economico
Come abbiamo visto nella sezione dedicata alla storia del titolo, Boeing è altamente esposto al ciclo economico. Ed è proprio per questo che si è aggiudicato l’appellativo di “titolo da acquistare in presenza di storni”. È dunque importante valutare i cicli di “alti e bassi” per poi implementare la strategia di trading appropriata con le condizioni di mercato predominanti.

Rapporti periodici sugli utili
L’anno fiscale di Boeing va da gennaio a dicembre e la società pubblica offre rapporti sugli utili trimestrali per tenere aggiornati gli azionisti sulle prestazioni della società. È importante monitorare e analizzare questi rapporti con attenzione, perché a differenza della maggior parte delle società, le prestazioni di Boeing vengono valutate in base al completamento degli ordini esistenti da parte della società.

Da investitori è prudente guardare oltre alla sola competenza della società ad espletare i contratti esistenti ed esaminare se i nuovi flussi di ricavi o il futuro incremento del reddito sono plausibili.

Come trader è invece importante valutare tali fattori in riferimento al potenziale impatto nel breve e medio termine. Questo permetterà al trader di selezionare opportunità di trading ad elevata probabilità, al posto di andare ad esaminare potenziali comportamenti di prezzo nel lungo termine, dove il rischio è che tutti i fattori sono stati scontati dal corso del titolo.

Informazioni di trading su azioni Boeing:

  • MT4 simbolo: #BOEING
  • Orari di trading: Monday – Friday 13:00 – 19:59 London Time GMT
  • Paese: USA
  • Valuta: USD
  • Exchange: NYSE
  • Leverage: fino a

Perché fare trading su azioni Boeing con AvaTrade

  • AvaTrade è un broker regolamentato e registrato in diversi paesi al mondo, il che garantisce la sicurezza e la trasparenza dei servizi di trading forniti. Inoltre, i fondi dei clienti sono detenuti in modo sicuro in conti segregati.
  • Come per i CFD su tutte le azioni, con AvaTrade puoi vendere allo scoperto su azioni Boeing . Questo può rivelarsi un ottimo vantaggio dal momento che, come indicato in precedenza,le azioni Boeing sono estremamente sensibili al ciclo economico.
  • Fai trading su azioni Boeing con una leva finanziaria massima di e trai beneficio dei profitti più alti con un minimo esborso di capitale.
  • Spread competitivi: fai trading su azioni Boeing e altri titoli globali con un costo minimo. Questo permette di massimizzare i margini di profitto.
  • La piattaforma di trading semplice da usare di AvaTrade è adatta ad entrambi gli stili di trading: a breve e a lungo termine. Questo significa che gli investitori possono avere vantaggi sia dai movimenti di prezzo a breve termine che dai movimenti a lungo termine.
  • AvaTrade supporta strategie di trading automatizzate. Questo aiuta gli investitori a non perdere nessuna opportunità di profitto in linea con i propri criteri di trading automatizzato.
  • Ottieni accesso diretto alla guida di trading, oltre all’accesso alle analisi di mercato giornaliere degli esperti e ai suggerimenti di trading.
  • Piattaforme di trading senza soluzioni di continuità disponibili per desktop e mobile.
  • Supporto clienti professionale e reattivo multilingue.

Vola alto con le azioni Boeing su AvaTrade. Inizia a fare trading oggi stesso!