Gli orari del mercato Forex

Gli orari del mercato Forex

Orari Forex

L’interesse del mercato Forex risiede nel fatto che le valute possono essere scambiate continuamente. Scopri i vantaggi di fare trading AvaTrade

Registrati ora Oppure prova la Demo gratuita

Perché il trading sul Forex dura 24 ore su 24?

I mercati azionari e delle materie prime sono aperti per un periodo di tempo limitato ogni giorno, in genere nemmeno per 8 ore. Ma i mercati Forex globali sono aperti e negoziati 24 ore al giorno, dal lunedì al venerdì. Tuttavia, il mercato FX si prende una pausa durante il fine settimana, quindi si potrebbe dire che viene scambiato 5 giorni alla settimana. In particolare, è aperto dalle 22:00 GMT di domenica alle 22:00 GMT di venerdì. Mentre ci possono essere alcuni momenti in cui i volumi di scambio diminuiscono nel corso della giornata, ci sono sempre dei trader che partecipano al mercato per soddisfare le richieste degli acquirenti e dei venditori delle varie valute.

Quindi, i trader sono in grado di acquistare e vendere valute 24 ore al giorno, per tutta la settimana, senza interruzioni. Il motivo per cui il mercato Forex rimane aperto per 24 ore è che si tratta di un mercato globale. Deve  soddisfare le esigenze dei trader al Cairo, Chicago e Canberra allo stesso modo, e a causa dei diversi fusi orari in tutto il mondo, il mercato Forex rimane sempre aperto.

Il Forex è in grado di rimanere aperto per 24 ore perché è un mercato decentralizzato. Ciò significa che non ha una singola posizione fisica, come fa la Borsa di New York, per esempio. Il mercato Forex è composto da varie reti di computer in tutto il mondo, la maggior parte delle quali sono controllate da banche o broker. Questo rende il trading sul Forex molto conveniente, indipendentemente da dove vivi nel mondo.

Chi fa trading nel mercato FX 24 ore su 24?

In tutto il mondo, c’è sempre bisogno di valute. Dalle banche centrali alle società e fino alle singole persone, c’è sempre bisogno di effettuare transazioni in valute. Dopotutto, il denaro è ciò che fa girare il mondo, non è vero? Per cinque decenni, le banche centrali del mondo hanno fatto affidamento sui mercati valutari per offrire la possibilità di scambiare la valuta di una nazione con un’altra, facilitando in tal modo il commercio globale. Ogni giorno i mercati Forex iniziano la giornata di trading in Australia, seguiti dall’Asia, poi dall’Europa e infine dal Nord e Sud America.

E la giostra continua semplicemente per tutta la settimana. Quando il trading si chiude in una regione, inizia in un’altra in un ciclo di 24 ore. Mentre si tratta delle ultime ore di trading in Nord e Sud America, un nuovo giorno sta appena ricominciando in Australia e Nuova Zelanda, e il ciclo si ripete.

Nessun singolo giorno è uguale a qualsiasi altro nel mercato Forex. Le economie di tutto il mondo sono in un costante stato di cambiamento e i cambiamenti politici possono anche avere un impatto significativo sul valore relativo delle valute. Le banche centrali apporteranno modifiche alle politiche monetarie  al fine di stabilizzare la valuta del loro paese. Le aziende acquisteranno e venderanno valute per condurre il commercio estero e per pagare i dipendenti situati in  diversi paesi del mondo. Poiché abbiamo un’economia globale, abbiamo anche la necessità di un mercato Forex che operi 24 ore al giorno per soddisfare le esigenze dei governi e delle imprese in ogni angolo del globo.

Il trading sul Forex 24 ore su 24 avviene davvero ovunque?

Esiste una qualche area nel mondo in cui il trading Forex non sia attivo? La risposta è no. Poiché il mercato Forex è completamente digitale, non esiste uno scambio fisico di banconote; pertanto può verificarsi in qualsiasi momento del giorno o della notte. Tutto ciò che serve è una connessione telematica alle reti Forex.

In quale momento della giornata i mercati FX sono più attivi?

Se hai intenzione di scambiare valute, è importante sapere quali sono le fasce orarie che registrano i maggiori volumi nei mercati FX. Questi sono i momenti migliori per fare trading perché la liquidità riduce i costi di negoziazione ed i movimenti dei prezzi divengono più pronunciati. Questi sono i periodi di tempo in cui le principali banche centrali e società partecipano al mercato, portando trilioni di dollari di liquidità. Il trading Forex nei principali centri finanziari di tutto il mondo segue questo programma:

  • In Australia, il trading inizia a Sydney alle 22:00 GMT e dura fino alle 6:00 AM GMT.
  • Il trading arriva online a Tokyo alle 00:00 GMT e dura fino alle 9:00 GMT.
  • Successivamente, Londra apre alle 8:00 GMT e la sessione continua fino alle 17:00 GMT.
  • Infine, New York apre alle 13:00 GMT e viene scambiata fino alle 22:00 GMT quando il ciclo riprende a Sydney.

Durante il ciclo di trading di 24 ore, i periodi più affollati sono il crossover tra Londra e New York dalle 13:00 GMT alle 17:00 GMT. Queste quattro ore del giorno rappresentano la maggior parte dei $ 6,6 trilioni scambiati ogni giorno nei mercati Forex. Una delle ragioni di ciò è la grande quantità di denaro detenuta dai gestori di fondi di Londra e Wall Street. Molti di questi utilizzano anche il tasso di cambio spot giornaliero per le loro valutazioni, che viene emesso alle 16:00 GMT ogni giorno da Reuters/WMR.

Le otto principali valute del mondo, e quelle che vedono il maggior volume di scambi, sono

  • l’euro
  • il dollaro USA
  • la sterlina britannica
  • il franco svizzero
  • lo yen giapponese
  • il dollaro australiano
  • il dollaro canadese
  • il dollaro neozelandese

Tutti queste valute vengono scambiate continuamente durante il ciclo di 24 ore. Anche se il mercato Forex rimane aperto durante tutta la giornata, le valute di alcune economie emergenti più piccole potrebbero non essere scambiate 24 ore al giorno perché semplicemente non c’è abbastanza domanda per loro.

La maggior parte degli speculatori si concentrerà sugli accoppiamenti delle sette principali valute, concentrandosi sui momenti in cui nei due paesi di riferimento avvengono la maggior parte delle contrattazioni.
Quindi, ad esempio, durante la sessione australiana vengono scambiati la maggior parte dei dollari australiani e neozelandesi. Lo stesso vale per lo yen giapponese e il dollaro canadese. Le altre 2 coppie, l’Euro/Dollaro USA e la  Sterlina britannica/Dollaro USA sono in qualche modo diverse poiché hanno sempre una domanda a livello globale.

I trader preferiscono fare trading quando i volumi scambiati sono più alti poiché ciò rende anche lo spread più piccolo, riducendo i costi di trading. Questo vale anche per gli investitori istituzionali, che preferiscono negoziare durante le ore ad alto volume poiché aumenta la liquidità e la disponibilità di valute.

Nonostante sia decentralizzato, il Forex rimane un mercato altamente efficiente ed è abbastanza efficace nel mantenere la stabilità nella rete commerciale globale.

I trader Forex sono ben consapevoli che il mercato Forex ha il potenziale per fornire potenziali profitti in qualsiasi momento del giorno o della notte. Ecco perché è molto importante costruire un solido modello di trading.

Anche se i principali player del Forex rimangono le banche centrali, le grandi istituzioni ed i maggiori fondi di investimento nel mondo, può risultare profittevole anche per i piccoli trader con risorse limitate. Nel mercato FX, tutti sono i benvenuti.

In conclusione

Le valute sono il mezzo con il quale avviene il commercio a tutti i livelli, dal mercato delle piccole città fino agli accordi commerciali internazionali. Le banche centrali e le società richiedono valute come mezzo di scambio e hanno bisogno di accedervi 24 ore al giorno.

Coloro che sono in grado di cogliere i vantaggi nei mercati Forex e sviluppare strategie di trading hanno l’opportunità di realizzare operazioni redditizie. Naturalmente, il mercato Forex non è privo di rischi e le perdite possono verificarsi anche in questo settore finanziario. Tuttavia, questo non deve scoraggiare coloro che apprezzano la natura particolare del Forex e la possibilità di diventare un trader di successo in questo mercato.