Analizzare pattern grafici

Analizzare pattern grafici
I pattern grafici Forex sono modelli di azione dei prezzi sul grafico che hanno una probabilità di follow-through superiore alla media in una particolare direzione. Questi modelli di trading offrono indizi significativi ai trader dell’azione dei prezzi che utilizzano l’analisi dei grafici tecnici nel loro processo decisionale di trading Forex.

Cosa sono i pattern grafici?

Se il mercato forex è una giungla, i pattern grafici sono i sentieri che portano gli investitori alle opportunità di trading. Quando si fa trading nel mercato forex, i profitti (o le perdite) vengono ricavati dai movimenti dei prezzi.

Le variazioni di prezzo sono solitamente rappresentate utilizzando le candele e, dopo una serie di periodi di tempo, le candele si formano su un grafico, raccontando la storia dell’azione dei prezzi dell’asset scelto.

I pattern grafici sono strumenti potenti per eseguire analisi tecniche perché rappresentano L’andamento dei prezzi e aiutano i trader a intuire I trend del mercato.

Consentono essenzialmente ai trader di cavalcare l’onda del mercato e, se ben compresi e interpretati, possono aiutare a individuare opportunità di trading redditizie con un’esposizione al rischio minima.

Tipi di pattern grafici Forex

I pattern grafici sono classificati in base ai segnali o ai segnali direzionali che forniscono ai trader. Ecco i 3 tipi di pattern grafici:

Pattern di continuazione

I pattern grafici di continuazione si formano durante una tendenza in corso e segnalano che la tendenza dominante continuerà. I pattern grafici di continuazione di solito si verificano durante i periodi di consolidamento dei prezzi e offrono grandi opportunità ai trader di aprire posizioni nella direzione del trend.

I pattern grafici di continuazione più comuni includono Widget direzionali e bandiere. Questi modelli aiutano a visualizzano I piccolo variamenti contro trend, e ti fanno intuire quando e’ il momento per andare in acquisto.

  • Widget direzionali

Rising and Falling Wedge Chart Patterns

I Widget direzionali possono fornire segnali di inversione. I segnali discendenti si formano nella parte inferiore di un trend al ribasso mentre i segnali ascendenti si formano nella parte superiore di un trend rialzista.

I Widget direzionali informano sulla lotta tra tori e orsi quando il mercato si sta consolidando. Ad esempio, un segnale ascendente in una tendenza al ribasso è un’indicazione che gli acquirenti stanno attivamente spingendo il prezzo più in alto, ma stanno formando minimi più alti più velocemente di quanto stanno formando massimi più alti. Questo è un segnale di esaurimento degli acquirenti ed è probabile che i prezzi scendano al ribasso per riprendere la tendenza al ribasso.

  • Pennants

Bullish and Bearish Pennant Chart Patterns

Questo pattern di solito segnalano una piccola pausa in una forte tendenza. Assume una forma triangolare, ma sono molto brevi, con il movimento risultante che duplica il movimento che ha preceduto la formazione del traingolo. In un trend rialzista, si formerà un impennata rialzista quando un piccolo periodo di consolidamento è seguito da un forte desiderio dei tori di spingere i prezzi al rialzo. Sarà un segnale che i rialzisti vengono caricati per un’altra forte spinta verso l’alto.

  • Flags

Bullish and Bearish Flag patterns

Questo pattern di solito segnalano una piccola pausa in una forte tendenza. Assume una forma triangolare, ma sono molto brevi, con il movimento risultante che duplica il movimento che ha preceduto la formazione del traingolo. In un trend rialzista, si formerà un impennata rialzista quando un piccolo periodo di consolidamento è seguito da un forte desiderio dei tori di spingere i prezzi al rialzo. Sarà un segnale che i rialzisti vengono caricati per un’altra forte spinta verso l’alto. Le bandiere si formano quando i prezzi si consolidano dopo forti movimenti di tendenza. La precedente mossa di forte tendenza è nota come impennata. In un trend rialzista, si formerà un pattern flag quando i prezzi si consolidano formando massimi e minimi più bassi per segnalare un periodo di profitto. Una rottura al di fuori della linea di tendenza al ribasso superiore sarà un segnale che i trader sono pronti a spingere i prezzi verso l’alto per la fase successiva.

I pattern grafici di continuazione offrono punti di ingresso di prezzo ottimali a basso rischio per i trader che vogliono unirsi alla direzione del trend dominante.

Schemi grafici di inversione

I pattern grafici di inversione si formano quando una tendenza dominante sta per cambiare rotta. I pattern grafici segnalano che lo slancio di una tendenza prevalente è svanito e il mercato sta per invertirsi.

Se c’è un trend rialzista, un pattern di inversione segnala che il mercato sta per girare al ribasso; allo stesso modo, un pattern di inversione in un trend al ribasso segnala che il mercato sta per virare al rialzo.

I modelli grafici di inversione più comuni includono testa e spalle dritte e inverse, doppi massimi e doppi inferiori, cunei discendenti e ascendenti, nonché tripli massimi e tripli minimi. I pattern dei grafici di inversione si verificano dopo periodi di trend prolungati e segnalano l’esaurimento dei prezzi e il cambio di trend.

  • Grafici testa e spalle

Head and Shoulders Chart Pattern

Un modello testa e spalle dritto si forma in un trend rialzista quando il prezzo tocca tre massimi sul grafico: il primo e il terzo massimo sono quasi simili in altezza (spalle), mentre il secondo massimo è più alto (testa). Viene disegnata una linea del collo per collegare i punti più bassi degli avvallamenti formati dal modello. La distanza tra la linea del collo e la “testa” funge da prezzo obiettivo quando il prezzo scende sotto la linea del collo. Una testa e spalle inverse si forma in una tendenza al ribasso, quando il secondo ribasso e’ inferiore al primo e al terzo. Il prezzo di apertura si trova tra la line del collo e della testa quando il prezzo supera la quando il prezzo supera la linea del collo.

  • Doppio massimo e doppio fondo

Double Top & Double Bottom Chart Patterns

Il doppio massimo e il doppio minimo si formano dopo che il prezzo ha fatto due picchi o avvallamenti dopo un forte movimento di tendenza. Segnalano il desiderio del mercato di invertire la tendenza attuale. Gli obiettivi di prezzo, quando si scambiano doppi massimi e minimi, sono uguali alla stessa altezza che si e’ formata.

  • Triplo massimo e triplo fondo

Triple Top and Triple Bottom Chart Patterns

Allo stesso modo, i tripli massimi e tripli minimi si formano dopo che il prezzo ha fatto tre picchi o “valli” dopo un forte movimento di tendenza. Segnalano anche lo slancio in dissolvenza della tendenza dominante e il desiderio che il mercato cambi rotta. L’altezza della formazione funge anche da obiettivo di prezzo per un’inversione quando viene violata la linea del collo.

È importante notare che i modelli grafici di inversione richiedono pazienza poiché di solito richiedono molto tempo per essere riprodotti. Ciò è principalmente perché richiede una forte convinzione prima che gli investitori possano sostenere completamente la tendenza opposta.

Schemi grafici neutri

I modelli grafici neutri si verificano sia nei mercati di tendenza che in quelli che non danno alcun segnale direzionale. I pattern grafici neutri segnalano che sta per avvenire un grande cambio di direzione nel mercato e i trader dovrebbero aspettarsi un breakout del prezzo in entrambe le direzioni.

  • Triangoli simmetrici

ascending, descending and symmetrical triangle patterns

I triangoli simmetrici sono alcuni dei modelli grafici neutri più comuni. Un pattern grafico simmetrico si forma quando il prezzo forma massimi e minimi più bassi. Le pendici degli alti, così come quelle delle basse, convergono a formare un triangolo. La formazione mostra che né i rialzisti né gli orsi sono in grado di esercitare una pressione sufficiente per formare una tendenza definitiva.

Nessun gruppo ha il sopravvento e, poiché il prezzo converge, uno di loro potrebbe scendere. Con i prezzi convergenti, compratori e venditori sono messi l’uno contro l’altro. Se gli compratori vincono, i prezzi aumenteranno; se i venditori vincono, i prezzi scenderanno. I trader osservano schemi grafici neutri senza pregiudizi direzionali e cercano di unirsi allo slancio della nuova tendenza.

Come utilizzare i pattern grafici per il trading

I modelli grafici sono una rappresentazione grafica della domanda e dell’offerta in tempo reale nel mercato. I pattern grafici consentono ai trader di migliorare la propria attività di trading abilitando quanto segue:

  • Valutare il rapporto rischio / rendimento del segnale di formazione
    I modelli grafici si formano in modo definito e un’aspettativa del potenziale comportamento futuro dei prezzi. Ciò significa che quando si forma uno schema grafico, l’azione di prezzo successiva determina se si tratta di un’opportunità valida o non valida per aprire o mantenere una posizione. Esistono regole definite per ogni modello di grafico e questo aiuta a determinare in anticipo il rapporto rischio / rendimento. Ad esempio, quando un pattern testa e spalle si forma in un trend rialzista, l’obiettivo iniziale per il movimento previsto verso il basso è una quantità di pip equivalente alla distanza tra la “il collo” e la parte superiore della “testa”. Uno stop loss può essere posizionato appena sopra le “spalle”. Con queste informazioni, i trader possono valutare in anticipo se un’operazione valga la pena di essere.
  • Aperture di posizione basate sul price action
    I trader price action, leggono e interpretano I comportamenti dei prezzi e identificano le opportunità di trading mentre si verificano. Sebbene sia ancora una forma di analisi tecnica, l’azione sui prezzi implica l’uso di grafici puliti o “nudi”; nessun indicatore per ingombrare i grafici. I pattern grafici di trading sono la forma più alta di analisi price action e aiutano i trader a tracciare le tendenze, nonché a mappare le zone di supporto e resistenza. A differenza di numerosi indicatori di analisi tecnica che sono intrinsecamente in ritardo per natura, i pattern grafici consentono ai trader di cronometrare le opportunità di mercato in modo efficace ed efficiente. Ciò significa che i trader sono in grado di inserire ordpini di acquisto e vendita sul mercato con sufficiente anticipo e a prezzi ottimali.
  • Definizione di obiettivi di prezzo per ordini condizionati
    Gli ordini condizionali sono tipi speciali di ordini forex che associano parametri speciali che devono essere soddisfatti prima di essere eseguiti sul mercato. Gli ordini condizionali più comuni e di base includono gli ordini limite, gli ordini stop e gli ordini stop-limit. Ci sono altri ordini condizionali più avanzati (ma meno comuni) che includono GTC (buono fino all’annullamento), GTD (buono fino alla data) e OCO (uno annulla l’altro). Gli ordini condizionali hanno obiettivi di prezzo definiti e aiutano i trader a gestire i rischi, le posizioni aperte e a garantire profitti. Come accennato in precedenza, i modelli grafici sono generalmente basati su regole e hanno obiettivi di prezzo specifici quando si formano. Ciò rende i pattern grafici il tipo di analisi ideale per il trading di ordini condizionali, in cui sono mirati livelli di prezzo specifici.
  • Adattarsi alle mutevoli condizioni di mercato
    Come accennato, fare trading con schemi grafici significa che i trader tengono traccia dell’azione del prezzo di un asset. I modelli grafici rendono facile determinare o confermare quando le condizioni di mercato cambiano inaspettatamente. Identificare tempestivamente i cambiamenti nelle condizioni di mercato può aiutare i trader a bloccare i propri profitti oa limitare le perdite. Può anche aiutare i trader a entrare in posizioni commerciali coerenti con la nuova tendenza in anticipo. I cambiamenti nelle condizioni di mercato sono una fonte naturale di rischio, ma i modelli grafici assicurano che si trasformino in una fonte di grandi opportunità.

Svantaggi del trading con pattern grafici

Nonostante i vantaggi dei modelli di grafici forex, non sono privi di svantaggi (proprio come qualsiasi altra strategia di investimento o di trading). Ecco alcuni degli svantaggi:

  • I pattern grafici possono fornire falsi segnali
    I pattern grafici non funzionano il 100% delle volte. È quindi importante che i trader traggano vantaggio solo dalle opportunità con rapporti rischio / rendimento favorevole.
  • I pattern grafici hanno libera intrpretazione
    I modelli grafici consentono ai trader di avere la “sensazione” del mercato. Sebbene questo sia molto importante, esiste il pericolo intrinseco che i trader diventino più soggettivi che oggettivi quando cercano di scambiare schemi grafici. Esistono centinaia di pattern grafici e i trader possono sviluppare pregiudizi soggettivi nel determinare quali pattern si sono formati o si formeranno man mano che l’azione dei prezzi si svolge. Il trading soggettivo è più pericoloso perché i trader diventano più guidati da linee guida generali, piuttosto che da rigidi sistemi basati su regole che caratterizzano il trading oggettivo. Inoltre, un trader può considerare un pattern grafico come un pattern di continuazione, mentre un altro trader può considerarlo come una formazione di inversione e scambiarlo in un modo completamente diverso.
  • La formazione di pattern grafici può richiedere molto tempo
    La pazienza è una grande virtù per gli investitori, ancora di più quando si trada su pattern grafici. I segnali ad alta probabilità generati da pattern grafici possono richiedere diversi periodi di tempo per essere confermati in modo definitivo. Questo può essere psicologicamente negative poiché i trader osservano l’andamento dei prezzi che si svolge e potrebbero ritenere che alcuni profitti vengano lasciati sul tavolo.
  • La maggior parte dei modelli grafici sono efficaci solo a breve termine
    La maggior parte dei pattern grafici fornisce segnali validi solo per un periodo di tempo limitato. Ciò significa che i trader hanno solo una piccola finestra di opportunità all’interno della quale sfruttare i segnali generati dai pattern grafici. Un leggero ritardo può significare che un segnale di trading non offre più una proposta di rischio / rendimento interessante.

Suggerimenti per il trading efficace dei pattern grafici

I pattern grafici offrono un modo efficiente per monitorare l’andamento dei prezzi nel mercato, per identificare opportunità di trading redditizie. Ecco alcuni suggerimenti per ottenere il massimo dal trading di schemi grafici forex:

  • Passa ai grafici a linee
    I pattern grafici possono fornire segnali di trading di qualità, ma devi prima essere in grado di trovarli. Questo potrebbe non essere complicato, ma poiché l’identificazione di un modello grafico in ritardo può portare a risultati inferiori a quelli desiderati, è importante escogitare un modo per determinarne la formazione del pattern il prima possibile. Questo è il motivo per cui i trader dovrebbero passare ai grafici a linee quando desiderano confermare che si sta formando uno schema grafico. I grafici a linee possono aiutare in questo senso in quanto rendono più uniforme e semplificano l’andamento dei prezzi e rendono facile confermare un modello grafico abbastanza presto per un corretto trading.
  • Confermare i segnali dei pattern con il grafico a candele
    I pattern grafici sono un’ottima tecnica di price action e i segnali che forniscono possono essere più qualificati sui grafici a candela che aiutano anche ad analizzare il movimento del prezzo grezzo del mercato. Un pattern grafico sarà più qualificato se c’è una confluenza con grafico a candele, come pin bar, Marubozu, trottole e Doji. Mentre i pattern grafici impiegano più tempo per svilupparsi, i pattern candlestick possono richiedere solo uno o due periodi di tempo per formarsi e possono aiutare i trader di pattern grafici a individuare opportunità di trading di alta qualità, di ingresso e uscita.
  • Combinare schemi grafici con indicatori tecnici
    I pattern grafici non ritardano l’azione dei prezzi; questa può essere una buona cosa, ma il pericolo è che i primi segnali di price action possano essere molto discontinui. La maggior parte degli indicatori di analisi tecnica rallenta l’azione dei prezzi e, se combinata con l’analisi del pattern grafico, conferma segnali solidi che possono essere scambiati in modo aggressivo dai trader sul mercato. Ad esempio, i trader possono posizioni aggressive quando il prezzo esce da un triangolo simmetrico e un indicatore, come l’ADX, conferma che c’è sufficiente quantità di moto per sostenere il movimento direzionale.
  • Schemi grafici di trading che utilizzano ordini condizionali
    Il tempismo è un aspetto importante quando si tratta di fare trading sui pattern grafici. Questo è il motivo per cui gli ordini condizionali, come gli ordini stop e gli ordini limite, forniscono il modo migliore per sfruttare le opportunità di trading create dai pattern grafici. Ad esempio, quando il prezzo si sta consolidando in un pattern a bandiera rialzista, durante un trend rialzista , i trader possono piazzare ordini di buy stop che verranno eseguiti quando si verifica una interruzione nella direzione del trend. Ciò garantirà che i trader cavalchino la tendenza rialzista non appena riprende.

Parole finali

I modelli grafici forniscono un modo affidabile per monitorare le variazioni di prezzo nel mercato. Aiutano i trader a identificare le condizioni di mercato prevalenti (tendenze esistenti e livelli chiave di supporto e resistenza). I pattern grafici aiutano anche ad anticipare i possibili cambiamenti nelle condizioni di mercato e forniscono un modo oggettivo per trarre vantaggio dalle opportunità commerciali che sorgono. Sebbene forniscano segnali di trading convincenti, è importante esercitare una rigorosa gestione del rischio quando si trada su pattern grafici perché non sono affidabili al 100%.

Pertanto, i segnali di trading del pattern grafico dovrebbero essere scambiati con obiettivi di prezzo definitivi e ordini di stop loss in ogni momento per limitare l’esposizione al rischio e migliorare le opportunità di profitto. È anche prudente combinare pattern grafici con altre tecniche di analisi, come indicatori tecnici e grafici a candee, per qualificare i segnali di trading generati. Ciò contribuirà ad alleviare gli svantaggi degli schemi grafici, come falsi segnali.

Nel complesso, i vantaggi dei modelli grafici superano di gran lunga i loro svantaggi. Poiché ci sono numerosi modelli di grafici forex che possono formarsi sul mercato, i trader dovrebbero cercare di sviluppare e migliorare le loro conoscenze e abilità di trading in modo da poter identificare con precisione e sfruttare appieno le opportunità di trading fornite dai modelli di grafici. Se ben compresi, i pattern grafici hanno il potenziale di generare un flusso costante di opportunità di trading redditizie in qualsiasi mercato, in qualsiasi momento. Su AvaTrade, puoi utilizzare un conto demo per imparare a riconoscere gli schemi dei grafici, senza mettere a rischio il tuo capitale di trading.