Bank of Canada

Bank of Canada
The Bank of Canada

Sapevi che la Bank of Canada è una delle banche centrali più influenti al mondo, e il dollaro canadese rientra nelle più importanti coppie forex? E che nel 2019 il Canada è stato il quinto produttore ed esportatore di petrolio greggio al mondo? Vediamo insieme come è strutturata e quali sono le funzioni che la rendono così importante da conoscere per qualsiasi trader.

La conoscenza è la chiave del successo, e su AvaTrade vorremmo fornirti tutti gli strumenti che possono tornarti utili per diventare un trader sempre migliore. Questo articolo contiene informazioni sia di carattere pratico che teorico, scegli tu quali trovi più utili. Leggi l’intero articolo per una conoscenza completa dell’argomento, oppure naviga direttamente alla sezione che ti interessa maggiormente.

Bank of Canada

La Bank of Canada, nota anche come BOC, è la banca centrale del Canada e fa parte delle corporazioni della Corona. Sebbene di proprietà del governo federale, possiede un elevato grado di indipendenza, e il ministro preposto deve rendere conto della propria condotta dinanzi al Parlamento.

Il Bank of Canada Act del 1934, con cui è stata istituita, decreta che il suo ruolo fondamentale consiste nel “promuovere il benessere finanziario ed economico del Canada”. I quattro ruoli cardine che svolge sono quindi:

  1. Politica monetaria: la Banca influenza l’offerta di moneta circolante nell’economia, e si occupa della formulazione della  politica monetaria per mantenere l’inflazione bassa e stabile.
  2. Sistema finanziario: è responsabile della gestione del denaro e della fornitura di servizi bancari per il governo e dell’erogazione di prestiti alle istituzioni finanziarie del paese e a livello internazionale, e conduce transazioni sui mercati finanziari a sostegno di questi obiettivi. A questo scopo lo strumento più potente in suo possesso è il controllo del tasso di interesse overnight, annunciato in otto date prestabilite all’anno. Si tratta dell’interesse applicato quando le banche si prestano denaro a vicenda.
  3. Valuta: la banca è anche l’unica autorità di emissione del dollaro canadese (CAD) e il contratto per la produzione di queste banconote è detenuto dalla Canadian Bank Note Company dal 1935. La firma del Governatore della banca è infatti stampata sulle banconote canadesi.
  4. Gestione dei fondi: la Banca è l’agente fiscale del governo canadese, che gestisce i suoi programmi di debito pubblico e le riserve di valuta estera.
boc

La storia della Bank of Canada

La BOC è stata istituita nel 1934 con il Bank of Canada Act, ed è entrata legalmente in vigore con l’approvazione da parte del governo monarchico nel 1935. Prima che diventasse a tutti gli effetti di legge una società federale della Corona e banca centrale, era la Bank of Montreal, la più grande del paese, a fungere da banca del governo. Fu in seguito alla Grande Depressione degli anni 30 che si cominciò a sentire la necessità di designare una Banca Centrale nazionale, in grado di coordinare le frammentate realtà finanziarie del Paese.

Il suo scopo era la formulazione di politiche monetarie che gestissero l’offerta di moneta circolante all’interno dell’economia, la progettazione e l’emissione del dollaro canadese, la gestione dei fondi e la supervisione delle attività delle banche private all’interno del paese. La Bank of Canada amministra anche il debito pubblico e la riserva di forex detenuta dal governo.

Dalla sua creazione nel 1934, la BOC ha sempre avuto un governatore incaricato di gestire le operazioni della banca. Il suo primo governatore, Graham F. Towers, ha presieduto le attività per 20 anni e a luglio 2020 i governatori ammontano a nove.

è il ministro delle finanze a nominare i membri del consiglio di amministrazione, che svolgono la propria carica per tre anni. È interessante notare che la BOC fornisce al ministro delle finanze canadese l’autorità finale in materia di politica monetaria e tutti i guadagni della banca confluiscono nel tesoro federale.

bank of canada

Governance della Banca del Canada

La BOC è gestita dal un consiglio governativo, l’organismo incaricato di elaborare le politiche. Ha il compito di condurre la politica monetaria e promuovere un sistema finanziario stabile ed efficace.

Il consiglio governativo è composto dal governatore, dal vice governatore anziano e da altri quattro vice governatori.

La banca centrale del Canada ha anche un consiglio esecutivo, composto dal consiglio governativo e dal direttore operativo. Si coordinano tra loro per tracciare la direzione strategica della BOC.

Il governatore e il vice governatore senior sono nominati dal consiglio di amministrazione della banca e, sebbene il viceministro delle finanze sieda nel consiglio di amministrazione, non ha diritto di voto.

Le spese della banca sono sottoposte all’approvazione del consiglio di amministrazione, mentre tutte le spese dipartimentali sono supervisionate dal Consiglio del Tesoro e quindi sottoposte al Parlamento. Tutti i dipendenti della banca sono regolamentati dalla banca stessa.

La sede della BOC si trova in 234 Wellington Street nella città di Ottawa, capitale del Canada, nella provincia di Ontario.

La Banca opera in questa sede dal 1980 dopo aver lavorato in diverse altre località del paese. Gli uffici regionali si trovano a Vancouver, Calgary, Toronto, Montreal e Halifax.

Strumenti di politica monetaria della Bank of Canada

Il fondamento del quadro di politica monetaria della BOC è il suo sistema di controllo dell’inflazione. L’obiettivo principale della banca è mantenere l’inflazione vicino al 2%, che è il punto medio di un target range dall’1 al 3%. Lo scopo è quello di incoraggiare gli investimenti a lungo termine e aumentare la produttività e l’occupazione nel paese.

Questo obiettivo è stato introdotto per la prima volta nel 1991 ed è stabilito sia dalla Bank of Canada che dal governo federale. Viene riesaminato ogni cinque anni e aiuta la banca a valutare l’efficacia della politica monetaria aumentando al contempo la prevedibilità dell’inflazione.

Il quadro della politica monetaria canadese ha due componenti chiave che operano insieme come segue:

  • L’obiettivo di controllo dell’inflazione tramite la dichiarazione sui tassi di interesse overnight è al centro del quadro della politica monetaria in Canada. Come accennato si tratta del tasso applicato ai prestiti overnight tra istituti finanziari. Esso diventa punto di riferimento delle banche e delle istituzioni finanziarie del paese nello stabilire i tassi di interesse per i destinatari di prestiti, mutui e altre forme di finanziamento.
  • Tasso di cambio variabile: il tasso di cambio variabile o dollaro fluttuante consente alla BOC di perseguire una politica monetaria indipendente, particolarmente adattabile alle specificità dell’economia canadese. Il suo scopo è quello di ammortizzare gli shock economici esterni e interni al paese, in modo che la loro azione risulti attutita.

Bank of Canada in analisi fondamentale

La Bank of Canada è una delle banche centrali più influenti al mondo. La valuta che emette, il dollaro canadese (CAD), è una delle principali valute del mondo ed è scambiata con le altre principali valute come il dollaro USA, la sterlina britannica, l’euro, lo yen giapponese, il franco svizzero e altre.

Il CAD è spesso indicato come ” Loonie “, che è il nome dell’uccello acquatico che appare sulla moneta da un dollaro canadese.

Le questioni geopolitiche e i conflitti internazionali hanno fortemente influenzato il CAD nel corso degli anni e oggi la sua valutazione è guidata principalmente dalla forza dell’economia canadese, dal commercio estero e dal prezzo di materie prime come il petrolio greggio.

Per avere un’idea della sua influenza, basti pensare che il Canada è stato nel 2019 il quinto produttore ed esportatore di petrolio greggio al mondo, e questo rappresenta la principale fonte di sostentamento della valuta canadese.

Questo vuol dire che un incremento del prezzo del greggio potrebbe rafforzare il CAD, mentre una sua diminuzione potrebbe indebolirlo.

Durante la pandemia di coronavirus, la BOC ha mantenuto un tasso di interesse fisso allo 0,25%. Come conseguenza, ha avuto un impatto sui tassi che mutuatari e risparmiatori canadesi hanno ottenuto dalle loro banche in termini di mutui, subendo variazioni minime nel tasso di prestito.

Tagliando il tasso di interesse, la BOC è stata in grado di incoraggiare l’assunzione di prestiti e gli investimenti per stimolare l’economia, ed ha incentivato l’acquisto di obbligazioni e debito per far confluire maggiore liquidità nel sistema.

FAQ sulla Bank of Canada

  • Chi crea nuova moneta in Canada?

    La Bank of Canada è l’unica entità autorizzata a progettare, produrre e distribuire nuova valuta in Canada. Dal 1935 l’ente che si occupa della realizzazione delle banconote è la Canadian Bank Note Company, il cui ruolo è realizzare banconote facili da autenticare e difficili da contraffare. Il ruolo di coordinazione tra istituti finanziari, per ritirare o immettere in circolazione nuove banconote appartiene agli uffici regionali della BOC, con sedi a Vancouver, Calgary, Toronto, Montréal e Halifax.

     
  • Chi possiede la Bank of Canada?

    La Bank of Canada è una corporazione unica della Corona e appartiene al governo canadese. Questo crea una dinamica interessante: la Bank of Canada stampa denaro e lo presta al governo canadese a un tasso di interesse basso, e il governo dal canto suo possiede tutte le azioni della Bank of Canada e riceve un dividendo sul denaro creato. Nella pratica interessi e dividendi si compensano, così che il governo contrae prestiti dalla BOC a interessi praticamente nulli.

     
  • Quali sono le funzioni della Bank of Canada?

    La Bank of Canada lavora per soddisfare quattro aree di responsabilità. Innanzitutto la politica monetaria, ossia l’offerta di dollaro canadese. In secondo luogo la Bank of Canada adegua i tassi di interesse otto volte l’anno per mantenere l’inflazione bassa e stabile. In più controlla la progettazione e la creazione di valuta fisica in Canada e ne gestisce i depositi. La quarta responsabilità è amministrare le riserve estere e il debito pubblico del Canada. Il Governatore della Bank of Canada è responsabile di garantire molte di queste funzioni ed è legalmente responsabile nei confronti del Parlamento canadese.

     

Ora che conosci meglio la BOC e come funziona, metti in pratica quello che hai imparato! Iscriviti su AvaTrade e comincia subito!

** Disclaimer – Sebbene siano state intraprese le dovute ricerche per compilare il contenuto di cui sopra, rimane solo un pezzo informativo ed educativo. Nessuno dei contenuti forniti costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti.