Azioni da comprare

comprare azioni

Oggi abbiamo tutti la possibilità di comprare azioni attraverso l’home banking associato al nostro conto corrente. Tuttavia spesso i costi di esecuzione e i prezzi delle azioni da comprare sono poco competitivi. Infatti le banche tradizionali hanno commissioni di negoziazione molto elevati e non offrono l’effetto leva per trarre il massimo risultato dalle decisioni di investimento.

Le azioni sono tra gli strumenti finanziari più scambiati sui mercati internazionali. Comprare azioni equivale ad acquistare una quota della società diventandone quindi soci.
Con AvaTrade hai la possibilità di fare trading sulle migliori azioni Italiane e estere in totale sicurezza

Ma quali sono le caratteristiche da valutare per decidere quali azioni comprare?

  • Il primo aspetto da considerare è il dividendo, ovvero il profitto della società distribuito agli azionisti. È il primo e più rilevante indicatore della capacità dell’azienda di generare profitti. Le azioni migliori sono quelle di società che staccano dividendi più alti e in modo continuato.
  • È importante valutare anche le attese di profitti futuri dell’azienda che dovrebbero influenzare positivamente il dividendo e quindi il prezzo dell’azione.
  • Altri aspetti importanti sono rappresentati anche dalla capacità di innovazione dell’azienda, dalla stabilità dei mercati in cui opera e la capacità di creare valore per sé e per i clienti.

In un contesto di mercato caratterizzato da prospettive di crescita economica in rallentamento, nel 2019 quali sono i migliori titoli?

  1. Azioni AMAZON: È il negozio online più grande del mondo. Fondata nel 1995 da Jeff Bezos come libreria digitale è diventato il primo operatore e-commerce globale. I punti forti di Amazon che hanno permesso ad un piccolo sito internet di diventare un colosso sono la forte propensione all’innovazione e un’esperienza cliente unica.
    Negli anni Amazon è stato in grado di innovare sensibilmente la gamma di prodotti diventando un riferimento a livello internazionale. Dal lancio del lettore digitale Kindle, al servizio prime fino ad arrivare allo streaming video, sembra che il successo di Amazon non conosca limiti.
    Gli analisti prevedono infatti un incremento dei profitti di oltre il 20% nei prossimi 12 mesi collocando Amazon tra i titoli in crescita nel 2019.
  2. Azioni FACEBOOK: Il re dei social network lanciato da Mark Zuckerberg nel 2004 e passato da rete di universitari a fenomeno globale è tra i titoli caldi del 2019. Dopo la quotazione nel 2012 lo scorso anno il titolo ha subito una fase di mercato difficile tra gli scandali di Cambridge Analytica e i problemi legati alla privacy.
    La discesa della quotazione rappresenta comunque una opportunità per gli investitori collocando Facebook tra le azioni migliori per il 2019 grazie ad attese di aumento dei profitti da pubblicità e servizi online intorno al 25%.
  3. Azioni AT&T : Il colosso delle telecomunicazioni americano è uno dei principali operatori del mercato statunitense con forte propensione ad innovazione e investimenti. Grazie all’acquisto di Warner Bros, un accordo da oltre 85 miliardi di dollari, AT&T si posiziona come leader del mercato anche sul fronte intrattenimento.
    Grazie agli accordi con CNN, il primo emittente news nel paese, e HBO, che produce tra le altre serie di enorme successo come Game of Thrones e i Sopranos, AT&T si proietta nell’olimpo dell’intrattenimento.
    Le attese di profitti per il 2019 secondo gli analisti dovrebbero confermare una solida crescita che si rifletterà positivamente sul prezzo dell’azione.
  4. Azioni NETFLIX: È ancora una società del settore online entertainment a promettere risultati importanti nel 2019. Netflix nasce come piattaforma online per lo streaming a pagamento di film e serie TV, ma si evolve diventando recentemente anche produttore di serie TV apprezzate dalla critica e veri e propri film per le sale cinematografiche.
    Grazie alla diversificazione dei contenuti, la produzione di contenuti originali e una forte vocazione innovativa, anche nel 2019 le prospettive di crescita sono incoraggianti con un miglioramento dei ricavi previsto attorno al 25%.
  5. Azioni WALMART: La società di Betonville, Arkansas, è il maggiore retailer negli Stati Uniti con punti vendita in tutto il paese e ha subito in modo particolarmente forte il successo di Amazon.
    Il contraccolpo è stato evidente sulla quotazione del colosso americano che tuttavia non è stato a guardare acquistando la quota di maggioranza di Flipkart e inserendosi nel mercato dell’e-commerce.
    Per il 2019, Walmart prevedere un amento del fatturato dalle operazioni standard del 3%, mentre addirittura un 35% per quelle online.
    È per questi motivi, oltre alla capacità di innovazione sui nuovi mercati digitali, che Walmart è un’azione da comprare nel 2019.

E per quanto riguarda il mercato azionario italiano? Quali sono le migliori azioni da comprare sulla piattaforma di AvaTrade?

  1. Azioni UNICREDIT: Il comparto bancario europeo e italiano hanno affrontato alcuni dei momenti più complessi della storia moderna nonostante l’intervento della Banca Centrale Europea. Tuttavia, al netto degli ultimi ribassi, il peggio sembra alle spalle soprattutto per i gruppi bancari più solidi e che hanno avuto la possibilità di intraprendere una corretta ristrutturazione.
    Questo è il caso di Unicredit che rappresenta uno dei principali gruppi bancari italiani ed europei con operazioni che raggiungono in modo capillare tutti i paesi del Vecchio Continente.
    Per questa ragione e in virtù delle possibilità di crescita sul medio termine, Unicredit rimane un’azione da comprare.
  2. Azioni GENERALI: Generali è uno dei principali gruppi assicurativi italiani. Grazie alla lungimiranza nella gestione, il gruppo è stato in grado di estendere le proprie operazioni in tutto il mondo innovando la gamma dei prodotti e servizi offerti.
    Sul fronte della gestione, il gruppo è stato in grado di affrontare un complesso processo di riduzione dei costi e consolidamento del bilancio tornando ad offrire prospettive di crescita per gli azionisti.
    Le previsioni per il 2019 rimangono positive anche in un contesto globale di rallentamento rendendo Generali una delle azioni migliori da avere in portafoglio con ottica di medio termine.
  3. Azioni FCA: Il gruppo automobilistico di Torino portato agli onori della cronaca dallo scomparso ex amministratore delegato Marchionne è uno dei principali operatori del settore automotive a livello internazionale.
    Sono state numerose le critiche rivolte all’amministrazione Marchionne che, tuttavia, è stata in grado di rafforzare la posizione patrimoniale del gruppo e rilanciare sul mercato alcune auto iconiche del nostro tempo tra cui la 500 e la Jeep.
    FCA si colloca per il 2019 tra le azioni da comprare con ottime prospettive di crescita grazie ad un mix invidiabile di innovazione, diversificazione sui mercati internazionali e solidi fondamentali economici.

Con AvaTrade hai la possibilità di fare trading sulle migliori azioni attraverso il contratto per differenza con spread competitivi e la possibilità di utilizzare l’effetto leva

Cosa influenza il valore di un azione?

Il valore\prezzo di un azione è stabilito dal mercato, ma questo dipende da uno dei fattori più importanti, ossia le prospettive dell’azienda nel garantire e generare profitti nel corso del tempo. Quindi per capire come valutare un investimento si ricorre al Tasso di Rendimento. La redditività di un investimento in azioni è composto da due elementi:

  • Il Dividendo
  • Capital Gain -conosciuto come guadagno in conto capitale- ossia la differenza tra il prezzo d’acquisto dell’azione e il prezzo di vendita.

Il tasso di rendimento è espresso in percentuale ed è il risultato del prezzo di vendita dell’azione meno quello d’acquisto più il dividendo diviso il prezzo dell’azione, per intenderci: poniamo che il prezzo di azione è di 80, il dividendo di 2 e la rivendita dell’azione è di 88; il tasso di rendimento sarà di 8,25%. Il tasso di rendimento, dipende dunque non solo dal prezzo di vendita bensì dalle oscillazioni di mercato che possono portare riscontri positivi come negativi, in tal caso si parla di perdita.

Per quanto detto, essere ben informati sulla società e sul settore in cui questa si trova, è necessario per un investitore prudente. Avere dei timori sul mercato può portare a dei buoni risultati, o almeno al raggiungimento di obiettivi predisposti.

Metodi d’investimento in azioni

L’investimento e il Trading sono due metodi per trarre vantaggiosi profitti dal mercato. Entrambi i metodi nonostante abbiano un obiettivo comune -quello di generare utili- si diversificano per ragioni strumentali, funzionali e organizzative. Lo scopo principale per un investitore è quello di accrescere il proprio patrimonio attraverso il possesso di strumenti finanziari, in questo caso di un portfolio azionario. Esistono, come detto, due metodi finanziari:

  • L’investimento ha un orizzonte temporale più vasto rispetto ad altri strumenti finanziari, questo permette agli investitori di non preoccuparsi delle oscillazioni giornaliere del mercato. Qualora dovesse esserci una perdita di valore, è possibile trattenere l’azione ed aspettare che i prezzi ritornino stabili per il mercato. Inoltre l’investimento permette al compratore di possedere fisicamente gli strumenti acquistati, come titoli azionari e divisione dei profitti.
  • Il trading permette una compravendita maggiore e vantaggiosa sugli strumenti finanziari, questo consente di avere una prestazione maggiore sui titoli nei quali si vuole investire. Le variazioni di prezzo, in questo caso, dipendono dalle speculazioni ritenute necessarie dal trader. Elemento distintivo rispetto ad altri strumenti finanziari è la vendita allo scoperto. Questa permette la vendita delle azioni senza avere l’effettivo possesso, con l’obiettivo di ricomprarle nel momento in cui il prezzo è minore e dunque generarne un eventuale profitto. Va da sè che il profilo di rischio di un Trader è versatile e la posizione può rimanere aperta fino al soddisfacimento dei risultati ottenuti dallo stesso trader. Sotto consiglio di un Broker esperto il trader può essere accompagnato per tutto il periodo d’investimento e con la giusta parsimonia -se alla prime armi- ottenere grandi risultati.
  • Inoltre con un metodo finanziario come il trading, l’investitore può usufruire i vantaggi dei CFD. Si definiscono contratti per differenza quei contratti -per l’appunto- stipulati tra il venditore e il compratore senza che vi sia la proprietà effettiva sull’ oggetto trattato. Il procedimento è simile al metodo finanziario discusso poco fa, i cfd permettono tramite piattaforme apposite, il trading e dunque di speculare sui titoli azionari desiderati.
  • Un conto demo principalmente aiuta a capire l’andamento e le oscillazioni di mercato in tempo reale e senza rischi. Gli asset, rispetto ai valori, sono guadagni virtuali e come tali non permettono un vero e proprio possesso fisico. Dopo aver terminato la propria esperienza nel mondo borsistico è auspicabile, sotto consiglio di un Broker, aprirsi un conto real trading sul quale iniziare a speculare.
  • La leva finanziaria permette ai trader che utilizzano con responsabilità il proprio capitale e che hanno una buona padronanza di mercato, di poter moltiplicare il guadagno del proprio investimento. Ad esempio con un impiego di 100 è possibile ottenere un guadagno o perdita pari ad un investimento da 1000. Il sistema ha una sua dose di rischio ma se utilizzata con una buona padronanza può portare ad eccellenti guadagni.

Con AvaTrade hai la possibilità di comprare azioni in tutta sicurezza con uno dei principali broker in Europa regolamentati dalla Banca Centrale d’Irlanda