Azioni da comprare

Azioni da comprare

Le azioni rappresentano uno strumento finanziario molto più conosciuto rispetto al Forex ed alle Commodities, con caratteristiche molto interessanti in quanto sono strumenti molto più volatili e perché ci offrono la possibilità di ricevere un dividendo.

  • Cosa dovrei considerare prima di comprare o vendere una azione?
    • Il dividendo è il primo fattore da considerare. Rappresenta il profitto che un’azienda distribuisce agli azionisti sulla base della loro quota societaria. Dividendi elargiti spesso e con rendimenti crescenti sono indice di una società solida.
    • La prospettiva di un’azienda di generare profitti e di innovarsi costantemente sono il secondo fattore da considerare. Questo punto è ancora più importante per le società quotate nei listini tecnologici quali il Nasdaq.

    Con AvaTrade hai la possibilità di fare trading sulle migliori azioni attraverso il contratto per differenza con spread competitivi e la possibilità di utilizzare l’effetto leva

     
  • Cosa influenza il valore di un azione?

    Come sempre la quotazione di uno strumento finanziario è data dal mercato di riferimento; per quanto riguarda le azioni il cui sottostante sono delle attività reali prodotte da aziende, occorre valutare le prospettive future dell’azienda nel produrre beni e fatturati. Al fine di percepire reddito tramite investimenti in azioni dobbiamo valutare i seguenti elementi:

    Il Dividendo
    La differenza fra il prezzo di acquisto e quello di vendita (il c.d. Capital Gain)
    Il tasso di rendimento è dunque dato da:Rendimento=((Prezzo Vendita+Dividendi-Prezzo Acquisto))/(Prezzo Acquisto)*100

    Ad esempio se ho acquistato un’azione a 100 EUR, dopo un anno vale 120 EUR e nel frattempo ho incassato 2 EUR di dividendi il rendimento della stessa sarà pari al 22%
    Ovviamente non è detto che il prezzo di un’azione salga, né tantomeno si può essere certi dell’importo di un dividendo. Pertanto essere ben informati sulla società e sul settore in cui questa si trova è necessario per un investitore prudente. Avere dei timori sul mercato può portare a dei buoni risultati, o almeno al raggiungimento di obiettivi predisposti.

    Con AvaTrade hai la possibilità di comprare azioni in tutta sicurezza con uno dei principali broker in Europa regolamentati dalla Banca Centrale d’Irlanda

     

Le migliori azioni da inizio anno 2020

Azioni NVIDIA

Nvidia è la più grande società produttrice di schede grafiche per PC e Console. La sua crescita è legata strettamente al settore dei videogiochi che ormai da anni ha superato quello del cinema in termini di indotto. Nel 2019 ha registrato un aumento del valore delle azioni del 150%.

E’ difficile dire se le performance passate potranno ripetersi nel 2020, ma se l’azienda di Santa Clara dovesse vincere la scommessa sui chip per l’intelligenza artificiale forse sarà possibile assistere ad un altro rush ed un ulteriore consolidamento.

Azioni Microsoft

Microsoft è forse l’azienda IT più conosciuta nel mondo. Gli sforzi compiuti dal CEO Satya Nadella nel settore del Cloud Computing ed il successo della piattaforma Azure sono valsi un incremento del 50% del valore delle azioni.

Microsoft sta diventando un partner strategico nelle trasformazioni digitali delle aziende ed i suoi prodotti principali (Azure e Office365) svolgono funzioni mission-critical. Gli analisti ritengono che la società abbia ancora la possibilità di aumentare i ricavi, i margini e la sua base di clienti nel corso dei prossimi anni, come dimostrato da una crescita dei ricavi pluriennale a due cifre su una scala senza eguali.

Azioni Walt Disney

La storica casa statunitense nel 2019 ha completato l’acquisizione di Fox per oltre 73 miliardi di dollari, che va ad aggiungersi alle precedenti relative a Marvel, Pixar e Lusa Arts (detentrice del marchio Star Wars).

Questi sforzi sono stati premiati dagli investitori che hanno spinto gli acquisti fino a portare il titolo a registrare un prezzo di quasi 150 dollari, registrando così un incremento del 50% nel 2019.

Con la nuova piattaforma Disney+ si prevedono 15 milioni di abbonati nel primo trimestre 2020 e da 15 a 25 milioni per la fine dell’anno. Grazie anche alla continua crescita del core business sottostante e all’accordo con Fox, siamo ragionevolmente convinti che le azioni Disney siano ben posizionate per continuare a crescere nell’arco del 2020.

Azioni NETFLIX

È ancora una società del settore online entertainment a promettere risultati importanti nel 2019. Netflix nasce come piattaforma online per lo streaming a pagamento di film e serie TV, ma si evolve diventando recentemente anche produttore di serie TV apprezzate dalla critica e veri e propri film per le sale cinematografiche.

razie alla diversificazione dei contenuti, la produzione di contenuti originali e una forte vocazione innovativa, anche nel 2020 le prospettive di crescita sono incoraggianti con un miglioramento dei ricavi previsto attorno al 25%.

Azioni WALMART

La società di Betonville, Arkansas, è il maggiore retailer negli Stati Uniti con punti vendita in tutto il paese e ha subito in modo particolarmente forte il successo di Amazon.

Il contraccolpo è stato evidente sulla quotazione del colosso americano che tuttavia non è stato a guardare acquistando la quota di maggioranza di Flipkart e inserendosi nel mercato dell’e-commerce.

Per il 2020, Walmart prevedere un amento del fatturato dalle operazioni standard del 3%, mentre addirittura un 35% per quelle online.

È per questi motivi, oltre alla capacità di innovazione sui nuovi mercati digitali, che Walmart è un’azione da comprare nel 2020.

Le migliori azioni del mercato italiano

Azioni UNICREDIT

Il comparto bancario europeo e italiano hanno affrontato alcuni dei momenti più complessi della storia moderna nonostante l’intervento della Banca Centrale Europea. Tuttavia, al netto degli ultimi ribassi, il peggio sembra alle spalle soprattutto per i gruppi bancari più solidi e che hanno avuto la possibilità di intraprendere una corretta ristrutturazione.

Questo è il caso di Unicredit che rappresenta uno dei principali gruppi bancari italiani ed europei con operazioni che raggiungono in modo capillare tutti i paesi del Vecchio Continente.

Per questa ragione e in virtù delle possibilità di crescita sul medio termine, Unicredit rimane un’azione da comprare.

Azioni GENERALI

Generali è uno dei principali gruppi assicurativi italiani. Grazie alla lungimiranza nella gestione, il gruppo è stato in grado di estendere le proprie operazioni in tutto il mondo innovando la gamma dei prodotti e servizi offerti.

Sul fronte della gestione, il gruppo è stato in grado di affrontare un complesso processo di riduzione dei costi e consolidamento del bilancio tornando ad offrire prospettive di crescita per gli azionisti.

Le previsioni per il 2020 rimangono positive anche in un contesto globale di rallentamento rendendo Generali una delle azioni migliori da avere in portafoglio con ottica di medio termine.

Azioni FCA

Il gruppo automobilistico di Torino portato agli onori della cronaca dallo scomparso ex amministratore delegato Marchionne è uno dei principali operatori del settore automotive a livello internazionale.

Sono state numerose le critiche rivolte all’amministrazione Marchionne che, tuttavia, è stata in grado di rafforzare la posizione patrimoniale del gruppo e rilanciare sul mercato alcune auto iconiche del nostro tempo tra cui la 500 e la Jeep.

FCA si colloca per il 2020 tra le azioni da comprare con ottime prospettive di crescita grazie ad un mix invidiabile di innovazione, diversificazione sui mercati internazionali e solidi fondamentali economici.

Con AvaTrade hai la possibilità di fare trading sulle migliori azioni Italiane e estere in totale sicurezza, con il vantaggio ulteriore di superare tutte le limitazioni ed eliminare i costi legati alle piattaforme tradizionali.

Il vantaggio di operare con AvaTrade consiste nel:

  • Non pagare commissioni
  • La piattaforma è sempre gratuita
  • Andare sia long che short (posso vendere un CFD su un’azione anche senza possederla)
  • Esecuzione istantanea degli ordini
  • Godere della c.d. Best Execution (acquisto o vendita alle migliori condizioni)
  • Utilizzare solo un margine della somma richiesta per effettuare un’operazione

Modalità di investimento per le azioni

Oggi è possibile investire nelle azioni in due modi:

L’investimento tradizionale

Per investimento tradizionale intendiamo l’acquisto diretto delle azioni sul mercato azionario tramite sottoscrizioni o con una piattaforma di home banking. In questo caso si prevede di mantenere le quote azionarie per un periodo di tempo che va dal medio al lungo termine ponendosi un target di profitto elevato (ad esempio 5-10%). Normalmente in questi casi si tende a non preoccuparsi delle oscillazioni giornaliere del mercato.

Utilizzando una piattaforma bancaria tradizionale dobbiamo considerare diversi aspetti:

  • Il pagamento di commissioni aggiuntive
  • Il costo eventuale di “noleggio” della piattaforma
  • L’impossibilità di effettuare il c.d. Short Selling (vendita allo scoperto)
  • L’impossibilità di effettuare operazioni “al volo” (a volte è necessario attendere fino a fine giornata)
  • L’impossibilità di utilizzare la leva finanziaria (se un’azione vale $ 200 devo disporre dell’intera cifra per potere fare trading)

Il trading

Per trading intendiamo le operazioni di compravendita effettuate con una piattaforma online non direttamente delle azioni, ma dei CFD (contratti per differenza) sulle azioni stesse. In questo caso non si possiedono fisicamente le azioni;

questo comporta una serie di importanti differenze:

  • Posso vendere direttamente delle azioni (o meglio i CFD su di esse) senza prima averle acquistate e quindi sfruttare anche le spinte ribassiste (i c.d. bearish trends)
  • Posso utilizzare la leva finanziaria, ossia posso, in termini pratico-operativi, moltiplicare le oscillazioni di un’azione. Se ad esempio utilizzo la leva 100 su un’azione che registra un aumento di 1 EUR, il mio guadagno complessivo sarà di 100 EUR. Come è ovvio immaginarsi questo vale anche per le perdite per cui si tratta di uno strumento da utilizzare con estrema cautela
  • La possibilità di compravendite immediate, unite alla leva finanziaria, permette ai CFD di sfruttare anche le variazioni giornaliere del mercato. Queste operazioni avvengono all’interno di un orizzonte temporale molto più ristretto rispetto ad un investimento azionario classico. Una tecnica che in gergo viene chiamata “scalping”
  • Si possono aprire conti Demo con cui fare pratica senza nessun rischio reale