Come scegliere un Trading Market

Come scegliere un Trading Market
trading market

Gli avanzamenti tecnologici hanno portato molte innovazioni nei mercati finanziari. Oggigiorno, i trader hanno un’ampia gamma di mercati mondiali su cui negoziare i migliori asset. Questi asset differiscono per vari aspetti, come ad esempio condizioni di trading, requisiti di capitale, liquidità, volatilità e  apertura della sessione di trading.

Di conseguenza, è importantissimo scegliere il mercato giusto dove negoziare gli asset. Per qualsiasi investitore, un buon trading market dovrebbe essere flessibile e conveniente e offrire un adatto rapporto rischio/rendimento. In sostanza, un buon trading market dovrebbe essere adatto alla tua propensione al rischio e offrirti inoltre la possibilità di realizzare le tue ambizioni di trading o investimento.

Ecco alcuni dei mercati più significativi e le loro caratteristiche principali:

Mercato trading forex

Il mercato del forex è il più grande mercato finanziario al mondo, con un volume di trading giornaliero superiore a $6 bilioni. Il mercato forex consente agli operatori di mercato di scambiare diverse valute ad un prezzo definito e non presenta una borsa o un luogo centralizzato: le parti, infatti, interagiscono in una modalità cosiddetta “fuori borsa”.

Tra i partecipanti figurano le grandi istituzioni finanziarie e le banche centrali , nonché investitori con importanti capitali e al dettaglio. Il mercato è condotto e sostenuto da una rete globale di banche che si trovano in 4 importanti centri finanziari in giro per il mondo: Londra, Tokyo, New York e Sydney. Ciò significa che, di fatto, durante i giorni lavorativi il mercato del forex è aperto 24 ore al giorno.

L’unico asset negoziato o scambiato sul mercato forex è il denaro. Una tipica transazione forex vede l’acquisto simultaneo di una valuta e la vendita di un’altra. L’idea è quella di acquistare una valuta forte contro una più debole, o di venderne una debole contro una più forte.

Per gli investitori al dettaglio,  il trading sul forex è disponibile online tramite i broker di CFD. In questo modo, i trader sul forex possono negoziare i tassi di cambio di numerose coppie di valute. I tassi del forex sono di norma influenzati da numerosi fattori, come gli interventi delle banche centrali, la pubblicazione di notizie, il sentiment del mercato e i dati economici.

pro
contro
Mercato aperto 24 ore al giorno
Mercati ad alto rischio
Rischio della leva
Costi di trading bassi
Possibilità di profitti elevati

Trading sul mercato azionario

Il trading sul mercato azionario  permette agli investitori di acquistare e vendere le azioni delle società quotate in borsa. Il mercato azionario è uno dei mercati finanziari più antichi e popolari al mondo e, nel corso degli anni, ha aiutato numerosi investitori a ottenere una fetta dei profitti generati dalle più importanti società sul mercato. Le azioni sono delle unità di proprietà di una società e possono essere facilmente vendute o acquistate nelle borse.

In aggiunta alle azioni, nelle borse vengono quotate anche obbligazioni, indici e altri titoli. In passato, l’acquisto e la vendita di azioni avveniva principalmente faccia a faccia, quando i partecipanti si scambiavano manualmente i certificati azionari. Ma la tecnologia ha rivoluzionato questo aspetto, e ora viene svolto quasi tutto elettronicamente. Alcune delle borse principali includono la Borsa di New York, la Borsa di Londra e la Borsa di Tokyo.

I partecipanti al mercato azionario includono le grandi istituzioni, come ad esempio le compagnie assicurative e gli hedge fund, gli investitori al dettaglio e le società quotate che negoziano le proprie azioni. Per gli investitori al dettaglio, il mercato azionario rappresenta il modo più semplice per ottenere una quota di queste società e avere la possibilità di godere dei profitti che esse generano, come ad esempio MicrosoftFacebook e Amazon.

pro
contro
Plusvalenze elevate
Volatilità
Reddito passivo (dividenti)
Scegliere le azioni è difficile
Cresce insieme all’economia
Spese e commissioni relativamente più elevate (anche sotto il profilo fiscale)
Elevata liquidità
Controllo limitato sugli asset (società sottostanti)
Ampia gamma di azioni tra cui scegliere

Il trading market degli ETF

Un ETF (exchange-traded fund) è un fondo di investimenti che detiene un paniere di titoli, come ad esempio azioni, materie prime od obbligazioni. Gli ETF operano come i fondi comuni ma, come le azioni, sono prontamente negoziali in borsa. Le azioni degli ETF rappresentano una quota nella proprietà di un portafoglio scelto dai manager del fondo.

Per molti investitori al dettaglio, gli ETF sono un modo facile per garantirsi i benefici derivanti da un portafoglio derivato, nonché per incrementare la propria esposizione a settori, asset class o persino regioni geografiche specifiche. Venendo negoziati in borsa, gli ETF godono di un’eccellente liquidità durante tutto l’orario di apertura del mercato.

Gli ETF sono noti per essere molto flessibili, e possono essere personalizzati o strutturati per soddisfare i variegati bisogni degli investitori. Esistono ETF tematici progettati per concentrarsi su trend emergenti o rivoluzionari come il COVID-19, la gig economy, la cannabis, l’eCommerce, il cambiamento climatico e il cloud computing. Con gli ETF è inoltre possibile ricorrere alla leva, cosa che li rende molto più lucrativi – nonché più rischiosi.

pro
contro
Facile da negoziare
Le commissioni possono limitare le plusvalenze
Offre diversificazione
Gli ETF illiquidi possono avere degli spread molto ampi
Vantaggioso da un punto di vista fiscale
Dividendi contenuti
Rendimenti da dividendo
Trading con leva

Il trading market delle obbligazioni

Il trading market delle obbligazioni  è il mercato mobiliare più grande al mondo, più grande persino del popolare trading market azionario. Il mercato delle obbligazioni permette ai partecipanti di emettere o negoziare titoli di debito. Gli emittenti di obbligazioni sono di norma governi, società e municipalità che emettono obbligazioni quando hanno bisogno di captali per finanziare le proprie operazioni o avviare un nuovo progetto.

Il mercato delle obbligazioni è diviso in due: il mercato primario, dove i partecipanti emettono nuovo debito; e il mercato secondario, dove i titoli di debito precedentemente emessi possono essere acquistati o venduti.

Gli obbligazionisti (gli investitori) ricevono periodicamente una cedola (interesse) predeterminata fino alla data di scadenza dell’obbligazione, momento in cui ricevono l’intero valore nominale. Detto ciò, va notato che le obbligazioni possono essere acquistate o vendute prima della data di scadenza pagando i prezzi di mercato prevalenti. Essendo meno volatili degli altri mercati, le obbligazioni svolgono un ruolo molto importante all’interno di un portafoglio. Aiutano a preservare il capitale, forniscono un reddito passivo costante e possono aiutare a garantirsi un’assicurazione contro il rallentamento dell’economia.

pro
contro
Rendimenti prevedibili
Rendimenti bassi
Meno volatile
Liquidità relativamente bassa
Basso rischio
Le obbligazioni sono suscettibili alle variazioni dei tassi di interesse
I rating del credito aiutano ad analizzare i rischi
Di norma richiedono dei capitali importanti

Trading su opzioni

Le opzioni  (o contratti a termine) sono contratti grazie ai quali gli investitori hanno il diritto (ma non l’obbligo) di acquistare o vendere un asset sottostante a un prezzo specificato in una data prestabilita o prima. Gli asset sottostanti possono essere titoli, materie prime, valute o persino indici. Il mercato di trading di opzioni permette di ricorrere alla leva per negoziare i contratti a termine e fornisce diversi vantaggi pratici, come ad esempio il controllo del rischio. Il rischio è controllato perché, come suggerisce il nome, le opzioni danno agli investitori il “diritto”, e non “l’obbligo” di acquistare o vendere.

Tutti i tipi di contratti a termine comprendono un venditore che garantisce dei diritti all’acquirente in cambio di un premio (un pagamento per coprire il costo del contratto a termine). In generale, ci sono due tipi di contratti a termine: opzioni di acquisto e opzioni di vendita. Un’opzione di acquisto concede il diritto di acquistare una certa quantità dell’asset sottostante a un prezzo specificato entro un certo periodo di tempo. Per comprare un’opzione di acquisto, un investitore deve pagare un premio che funge da caparra per il contratto. D’altra parte, un’opzione di vendita ti concede il diritto di vendere una certa quantità dell’asset sottostante a un prezzo specificato entro un certo periodo di tempo. La flessibilità dei contratti a termine, insieme alla possibilità di scegliere diverse date di scadenza, crea numerose  strategie per il trading di opzioni per i trader con diversi gradi di esperienza.

pro
contro
Trading con leva
Commissioni elevate
Le opzioni possono essere usate come copertura per altri mercati
Limite temporale (decay)
Elevati potenziali di rendimento
Oscillazioni della leva
Più strategie disponibili per le configurazioni di trading

Il trading market di criptovalute

Il mercato di trading di criptovalute è emerso come un nuovo e potenzialmente redditizio mercato finanziario impossibile da ignorare. Le criptovalute sono una nuova forma di denaro digitale che esiste puramente come linea di codice. Sono alimentata dalla rivoluzionaria tecnologia blockchain. Le criptovalute vengono conservate in wallet digitali e possono essere acquistate o vendute su degli appositi exchange.

Il trading market di criptovalute è decentralizzato, il che significa che non è controllato da nessuna entità o governo. Il potenziale del mercato delle criptovalute si palesò nel 2017, quando il prezzo di  Bitcoin (la prima criptovaluta mai creata) salì fino a $20.000, laddove nel 2008 valeva meno di $1. Oggi esistono moltissime criptovalute su cui è possibile investire, e continuano a offrire dei rendimenti anomali in periodi di tempo molto brevi.

Il mercato delle criptovalute sta acquisendo sempre più popolarità e offre un’ampia varietà di opportunità. Nuove monete e nuovi token vengono lanciati regolarmente tramite le ICO, mentre anche le monete ben consolidate attraversano continui cambiamenti volti a migliorarne velocità e scalabilità. I trader possono scegliere se seguire il principio dell’HODL (conservare le monete per lunghi periodi di tempo) con la speranza di ottenere delle plusvalenze, o di  fare day trading per ottenere dei profitti a breve termine. In aggiunta, è normale che le criptovalute vengano sottoposte a processi denominati “hard fork”, ovvero quando una variante di una criptovaluta si divide dalla blockchain principale generando di norma la stessa quantità di token su una blockchain nuova. Ciò può essere visto come una specie di dividendo per aver conservato le criptovalute che stanno per essere sottoposte all’hard fork.

pro
contro
Potenziale di rendimenti molto elevati
Non regolamentato
Ampia selezione di coin
Rischi elevati
Crescente accettazione
Elevata volatilità
Trading 24/7 (anche durante il weekend)
I wallet potrebbero venire compromessi

Il trading market con CFD

Il trading di CFD  ha guadagnato enorme popolarità tra i trader al dettaglio grazie alla sua semplicità e facilità di accesso. Il mercato permette agli investitori di speculare sui prezzi dei loro asset finanziari preferiti senza doverli effettivamente possedere. L’accesso al trading market di CFD è agevolato dai broker, che trasmettono in tempo reale i prezzi dei vari asset finanziari.

Un CFD (contratto per differenza) è un contratto tra un trader e il broker, il quale stabilisce il pagamento della differenza i prezzi di entrata e i prezzi di uscita di un asset finanziario sottostante. Se la sua previsione di prezzo si rivela corretta, il trader guadagnerà la differenza sotto forma di profitti; tuttavia, se la previsione è errata, pagherà la differenza con le perdite.

Molti investitori si sentono attratti dei CFD a causa della possibilità di usare la leva, ma altri li sfruttano anche per coprirsi dai rischi del mercato principale. Per riuscire a fare trading di CFD in modo efficiente, è importante lavorare con un broker di CFD di qualità. Un broker affidabile dovrebbe essere regolamentato, fornire i prezzi degli asset in modo trasparente, fornire strumenti e risorse di trading rilevanti ed efficaci, mettere a disposizione intuitive piattaforme di trading , nonché fornire un supporto clienti impeccabile.

pro
contro
Requisiti di capitale bassi
Mercati ad alto rischio
Potenziale per profitti elevati
Rischio della leva
Ampia scelta di asset
Nessuna proprietà degli asset sottostanti
Trading con leva
Costi di trading bassi
Possibilità di andare lunghi o corti

Mercati diversi hanno caratteristiche diverse che potrebbero essere adatte a vari tipi di investitori. Con AvaTrade, gli investitori possono scegliere tra un’ampia varietà di mercati da negoziare, come coppie Forex, CFD sulle azioni, obbligazioni, ETF, materie prime, coppie crypto-fiat e opzioni FX.

Registrati oggi stesso e fai trading sui tuoi mercati preferiti ora!